Test ADSL Infostrada
Misura la velocità della tua ADSL con lo Speed Test di SosTariffe.it
Speed Test
Il tuo operatore è Infostrada
Non è il tuo operatore? Hai un'utenza business?

Effettua lo speed test Wind e scopri la velocità delle tue linee fibra o Adsl

Che cosa offre in più lo speed test Wind di SosTariffe.it? 

 

Capita spesso che la velocità effettiva della connessione a Internet fornita tramite offerta ADSL e Fibra ottica appena sottoscritta, sia inferiore, anche di molto, a quella dichiarata dallo stesso provider. Questo perché sono molte le variabili che possono influenzare le performance della Rete, e lo Speed Test Wind di SosTariffe.it, per chi ha attivato un'offerta di questo provider, consente di valutare finalmente le prestazioni con valori affidabili e, soprattutto, relativi alla propria città.

Grazie al test adsl Wind in altre parole si può capire subito qual è la connessione più veloce dove si vive e scegliere quindi quella con il miglior rapporto velocità/prezzo.

Da cosa dipende la velocità ADSL o Fibra di una connessione Wind? 

Ingenti sono stati gli investimenti di Wind per arrivare all'attuale copertura. Per quanto riguarda la connessione internet, bisogna però tenere in considerazione alcuni elementi che possono portare a rallentamenti anche vistosi quando si consulta Facebook, si parla via Skype o si guarda un film in streaming. Ecco alcuni esempi:

  • una delle cause più comuni di rallentamento è sicuramente legata alle applicazioni sempre attive sul PC, sullo smartphone o sul tablet, che possono portare a saturare la banda, ad esempio con l’aggiornamento automatico del sistema operativo o delle diverse app;
  • l’utilizzo di applicazioni ormai datate non diminuisce ovviamente l’ADSL o fibra ma può dare l’impressione di un rallentamento percepito, che lo speedtest Wind può chiarire;
  • molto dipende anche dal tipo di connessione che si ha, considerando che Internet mobile, ADSL, fibra ottica o Internet satellitare possono avere performance molto diverse;
  • un'errata configurazione del proprio computer (o del dispositivo con cui ci si collega di solito alla Rete) può essere la causa di molti problemi;
  • la pioggia e la neve, insieme al vento, possono alterare le prestazioni della connessione;
  • molti utenti collegati nello stesso istante possono portare a un serio calo di velocità nelle varie ore di punta.

Come comportarsi se la linea è lenta

  1. Controllare il modem. Verificare che la connessione lenta non dipenda dal proprio dispositivo, controllando che il modem sia collegato, acceso ed effettivamente funzionante
  2. Esponendo il problema al servizio clienti (che risponde al numero 155), Wind dovrà fornirvi l’assistenza tecnica
  3. Se il problema persiste, presentare reclamo dopo aver ottenuto il certificato AGCOM

Come effettuare lo Speed Test

 

Alcune accortezze contribuiscono a rendere lo Speed Test uno strumento ancora più preciso e affidabile:

 

  • Per non alterare i risultati dello Speed test Wind è necessario scollegare tutti gli altri dispositivi diversi a quello con cui si effettuerà l’indagine, controllando che non ci siano eventuali persone o device collegati ad Internet in quel momento
  • Scaricare la cache
  • Chiudere tutte le applicazioni e programmi diversi dal browser, senza dimenticare eventuali applicativi cloud, VoIP o tv streaming

 

Fare il test con SosTariffe.it è semplice e veloce, dovrai solamente:

 

  • Inserire il nome del tuo Comune
  • Se la sai, inserire la velocità nominale della tua connessione ADSL o Fibra Ottica

Riceverete i risultati del test via email, per cui sarà necessario fornire un indirizzo di posta elettronica.

Perché lo Speed Test Wind di SosTariffe.it è affidabile? 

 

Ookla, che fornisce la tecnologia per lo speed test di Wind, è azienda leader mondiale per quanto riguarda la diagnostica di rete e la definizione degli standard che ne misurano la performance. Ecco perché SosTariffe.it ha scelto proprio Ookla per il suo test ADSL e Fibra, in grado di offrire tutti gli strumenti per una scelta chiara verso l’offerta più conveniente disponibile sul mercato.

Lo speed test di SosTariffe.it ti fornisce indicazioni relative all’internet provider più veloce nel tuo Comune, restituendoti le migliori offerte per rapporto velocità di navigazione/prezzo. Per le connessioni che non raggiungono risultati soddisfacenti è possibile chiedere il recesso o la disdetta dal contratto stipulato con il proprio internet provider. 

 

Come si legge lo Speed test

 

  • È il tempo in millisecondi che un pacchetto dati standard impiega per raggiungere il modem e tornare indietro
  • Misura la differenza tra ping effettuati. Un valore vicino allo 0 è indicativo di una connessione eccellente mentre un valore compreso tra 10 e 20 equivale a una buona connessione ma performance non ottimali specie nei giochi online
  • Misura l’ampiezza della banda che viene sfruttata per scaricare informazioni dalla rete
  • Misura l’ampiezza della banda che viene utilizzata per inviare informazioni dal computer alla rete
  • Performance per categoria. È una semplificazione dei risultati dello speed test ed è il dato più utile per capire se la velocità di navigazione è sufficiente a sfruttare internet in modo soddisfacente. Leggi anche: Velocità download, quant’è il minimo accettabile per navigare su internet?

Per quanto riguarda la Fibra Ottica, la velocità minima garantita varia a seconda della tecnologia dalla quale è raggiunto l’utente (FTTC o FTTH).

 

Come controllare se la tua connessione rispetta la banda minima garantita

 

Se ritieni che la connessione internet è lenta e non soddisfa le tue aspettative, puoi verificare che Wind rispetti la banda minima garantita, spesso indicata con la sigla BMG, e coincidente con la velocità minima al secondo che l’operatore garantisce al cliente anche in caso di congestione della rete. Ecco la velocità minima garantita da Wind:

 

Tecnologia

 

Banda minima garantita in download

 

 

Banda minima garantita in upload

 

Wind Internet a banda larga

da 2,1 Mbit/s a 10,4 Mbit/s

da 128 Kbit/s a 500 Kbit/s

 

 

Cosa fare se non viene rispettata la banda minima garantita? 

Qualora i valori fossero inferiori rispetto alla velocità minima garantita dal provider, è possibile ottenere il certificato AGCOM da inviare entro 30 giorni dalla data riportata sul documento (coincidente con la data di esecuzione del test) per fare un reclamo. La compagnia dovrà provvedere entro 30 giorni al ripristino del servizio, diversamente l’utente può provvedere a effettuare la disdetta senza costi aggiuntivi.