Stangata conti correnti: come risparmiare con le offerte di Gennaio 2021

Il nuovo anno porta con sé diverse modifiche per i correntisti, la più importante è la nuova normativa sulla segnalazione degli scoperti. In molti ritengono le disposizioni di adeguamento ai provvedimenti dell'Autorità bancaria europea siano una stretta troppo rigorosa sui conti correnti. E si vocifera che le politiche di contrasto all'uso del contante potrebbero costare care agli utenti. Ecco come i correntisti possono risparmiare sulle spese di gestione e di tenuta del conto con le migliori offerte per aprire i conti correnti

Stangata conti correnti: come risparmiare con le offerte di Gennaio 2021

Chi possiede un conto corrente o chi sta pensando di aprire un nuovo conto dovrà considerare alcune novità introdotte da questo 2021. Sono state modificate le norme di gestione degli scoperti sui conti correnti per adeguarsi ai provvedimenti dell’Autorità bancaria europea.

Saranno bloccati addebiti automatici e finanziamenti se i clienti andranno in rosso e se non rientreranno entro 3 mesi della morosità saranno segnalati come cattivi pagatori. Per le persone fisiche lo stop scatta anche con uno scoperto di 100 euro e per le imprese da 500 euro.

Essere contraddistinti come cattivi pagatori implica il non poter ottenere mutui e finanziamenti, quindi un blocco all’accesso al credito. L’applicazione di questa stretta arriva in un periodo già difficile per le famiglie e le imprese in balia della crisi economica conseguente all’emergenza Covid.

La stangata sui conti, con la lotta al contante aumentano le spese?

L’altra importante tendenza che potrebbe provocare una ripercussione negativa per i correntisti è la lotta all’uso del contante. Il Governo infatti sta adottando politiche attive per incentivare l’uso di strumenti di pagamento elettronico per combattere l’evasione fiscale. Le restrizioni e i nuovi limiti posti per quanto riguarda i prelievi bancomat sarebbero destinati ad aumentare e potrebbero pesare molto sulle spese di gestione del canone. Il timore dei correntisti è questo, ma al momento resta una paura infondata

Problema che si può però aggirare passando ai conti online, questi prodotti sono caratterizzati da condizioni molto vantaggiose se si opera via app e web e se si paga con carta di debito e di credito. Spesso i conti correnti online sono a canone zero oppure richiedono delle spese di tenuta molto ridotte rispetto ai conti tradizionali. Nell’ultimo Osservatorio sui costi dei conti correnti SOStariffe.it ha dimostrato che un cliente che scelga un conto online rispetto ad un conto tradizionale può dimezzare la spesa annuale legata al conto.

I conti correnti più convenienti di Gennaio

Per trovare i migliori conti correnti a zero spese e conoscere le condizioni operative di questi prodotti si può utilizzare il comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento permette di analizzare e confrontare le offerte di apertura di conto, l’utente può anche personalizzare la ricerca grazie ad una serie di filtri.

1. Conto Arancio

Con ING è disponibile il Conto Corrente Arancio con Modulo Zero Vincoli, la soluzione è in promozione per i nuovi clienti con canone azzerato (se si attiva un accredito fisso di 1000 euro al mese) anziché di 2 euro al mese. In questo pacchetto sono incluse le seguenti condizioni:

  • prelievi gratis in Italia e in UE
  • bonifici SEPA gratuiti se inferiori a 50 mila euro (vale sia per le operazioni agli sportelli, in filiale e al telefono)
  • 1 carnet di assegni l’anno
  • una carta di debito a zero spese

Si può anche decidere di aprire Conto Arancio senza l’opzione zero Vincoli, in questo caso però a prelievi, bonifici e assegni. I costi applicati scegliendo questa soluzione sono:

  • 0,75 euro per i prelievi
  • bonifici online gratuiti
  • bonifici al telefono e in filiale 2,50 euro di commissione
  • 1 carnet di assegni 7,50 euro l’uno

Apri il conto corrente Arancio »

2. Conto Widiba

Banca Widiba permette di aprire un conto online a zero spese per il primo anno, al termine di questo periodo promozionale si potrà continuare ad avere un prodotto a canone zero se si accredita lo stipendio sul conto. Per i clienti che non vogliano ricorrere a questa soluzione il costo trimestrale del conto è di 5 euro.

Le condizioni proposte ai clienti da Widiba sono:

  • prelievi gratis (se superiori a 100 euro) in tutte le banche in Italia
  • bonifici SEPA senza commissioni
  • carta di debito a zero spese
  • PEC e firma digitale incluse finché si resta clienti dell’istituto
  • possibilità di trading online

La promozione di Gennaio offre ai clienti l’opportunità di aprire anche un conto deposito vincolato per 6 mesi con un tasso dell’1%. Con Widiba si possono investire i propri risparmi in Linee libere o vincolate, le condizioni di rendimento offerte a Gennaio sono:

  • depositi senza vincoli guadagni pari allo 0,10%
  • vincolo 3 mesi tasso 0,25%
  • durata deposito 6 mesi interessi 0,40%
  • vincolo 12 mesi tasso 0,60%
  • durata vincolo 18 mesi tasso 0,80%
  • vincolo 2 anno rendimento 1%

Il conto corrente si può aprire online con una webcam in 5 minuti, per completare la procedura servono solo i documenti dell’intestatario e il codice fiscale. Possono sottoscrivere un contratto per attivare un conto i cittadini maggiorenni e residenti in Italia.

Un servizio molto comodo offerto ai clienti con l’app è Open Widiba, si tratta di una funzione che permette di visualizzare tutti i conti intestati all’utente (anche quelli aperti presso altre banche). Questo strumento consente di visualizzare saldo, movimenti e anche di fare bonifici dagli altri conti.

Scopri i vantaggi del conto Widiba »

3. Conto My Genius

Aprendo il conto My Genius di UniCredit a Gennaio si potrà avere un conto online a zero spese con una carta di debito, l’attivazione gratuita di Banca Multicanale e la possibilità di fare bonifici e giroconti senza pagare commissioni. L’offerta è valida solo per chi attiva il conto online entro fine Settembre 2021. La promozione non può essere sottoscritta dai clienti che abbiano un conto buddybank, UniCredit, Genius Card e il servizio di Banca Multicanale.

Il prodotto è un conto modulare, si può attivare in questa versione base senza altri piani di servizi oppure decidere di ricorrere ai moduli associabili. Le soluzioni sono pensate per adattarsi alle necessità dei clienti, per esempio a coloro che possono aver bisogno di un conto con carta di credito o chi ha necessità di fare pagamenti online.

I moduli tra cui scegliere sono Silver, Gold e Platinum. Ecco quali sono i costi e le condizioni di questi pacchetti. Il canone richiesto per Silver è di 9 euro al mese e fornisce al cliente: carta di debito aggiuntiva UniCredit Card Click gratis, 1 carnet da 10 assegni e bonifici online gratuiti.

Il pacchetto Gold costa 12 euro al mese, questo modulo permette di avere tutti i servizi e i prodotti inclusi con Silver e anche l’emissione di una carta di credito a canone zero per il primo anno. Le carte a disposizione sono: UniCreditCard Flexia Classic, UniCreditCard Flexia Classic WWF, UniCreditCard Flexia Classic E, UniCreditCard Flexia Giovani. Dal 2° anno si potrà azzerare il canone annuale della carta se si spenderanno oltre 2 mila euro in 12 mesi.

Il piano più completo è il Platinum, ha un costo di 22 euro al mese e comprende i servizi e le carte dei moduli Gold e Silver. A quanto già descritto si aggiungono altre 2 carte di debito, un’altra carta di credito a canone zero, l’emissione di assegni gratis e la possibilità di prelevare senza commissioni anche all’estero. Inoltre sarà azzerata la commissione sui pagamenti Telepass.

Sarà possibile ridurre i canoni con dei bonus offerti da UniCredit, gli sconti saranno applicati per l’accredito dello stipendio e per i clienti under 30 anni. Una volta attivato uno dei moduli se si deciderà di tornare al pacchetto base My Genius si perderà il diritto all’azzeramento del canone. Si potrà passare da un modulo all’altro in ogni momento e si potrà cambiare piano anche ogni mese.

Scopri le promozioni di My Genius a gennaio »

4. Conto Crédit Agricole

Per aprire il Conto Crédit Agricole sono necessari il codice fiscale, un documento di identità e una webcam. I clienti potranno sottoscrivere l’offerta di Gennaio online e il conto sarà completamente gestibile tramite il sito e l’app della banca francese.

Anche questo prodotto è un conto a canone zero e la promozione di questo mese offre un buono Amazon da 100 euro ai nuovi clienti. Il termine di scadenza dell’offerta è il 31 Gennaio 2021. Con Crédit Agricole sarà possibile anche raddoppiare il buono Amazon se si richiederà anche una carta American Express.

Le condizioni economiche applicate alle carte Crédit Agricole e alle operazioni sul conto sono:

  • prelievi gratis in Italia se fatti agli ATM Crédit Agricole
  • 24 prelievi gratis  presso altre banche, poi commissioni 2,10 euro
  • prelievi all’estero 2,10 euro
  • bonifici online gratuiti

Ecco quali sono le istruzioni per poter avere il buono Amazon da 100 euro per i nuovi clienti. Il primo passo è aprire il conto e in fase di registrazione si dovrà inserire codice AMAZON nel form, poi si dovrà attivare la carta di debito fornita dalla banca entro il 26 Febbraio 2021. Infine, sarà necessario o accreditare stipendio/pensione sul conto  oppure avere una giacenza media di 5 mila euro. Per il secondo buono offerto dalla banca sarà necessario attivare una carta di credito American Express entro il Marzo 2021 e nei primi 90 giorni il cliente dovrà spendere almeno 500 euro.

Ecco come aprire il conto di Crédit Agricole »

5. N26 Conto corrente

Anche la banca tedesca N26 propone un conto a zero spese a Gennaio. Il conto Standard è un prodotto che offre strumenti innovativi per la gestione dei risparmi e per operare online, inoltre nel canone è inclusa una carta di debito gratuita. Con N26 i clienti potranno effettuare prelievi senza commissioni sia in Italia che all’estero, anche i bonifici SEPA online saranno gratuiti. Ai versamenti internazionali saranno applicati dei costi agevolati con il sistema Transfer Wise.

Tra gli strumenti su cui potranno contare i clienti ci sono gli Spaces, la funzione Spiccioli e anche la categorizzazione delle spese. Si tratta di funzioni che aiutano i clienti a risparmiare per piccoli o grandi progetti da realizzare e a migliorare la propria capacità di spesa.

Con N26 sono anche disponibili dei piani con maggiori servizi e bonus, si parte dal piano Smart (canone di circa 5 euro), You (costo di 9,90 euro al mese) e Metal (16,90 euro al mese).

Scopri qual è il miglior Conto N26 per te »

Commenti Facebook: