di

Problemi con TIM Internet di oggi: come risolverli a Novembre 2021

La connessione non va e il telefono non dà segni di vita? Se sei un cliente TIM e oggi hai problemi con la connessione Internet, ecco cosa puoi fare per risolvere i disagi tornare a navigare tranquillamente e ad usare la mail del gestore. I consigli per reimpostare la tua rete in modo ottimale e per collegarti alla rete

Problemi con TIM Internet di oggi: come risolverli a Novembre 2021

TIM ti offre una delle reti Internet casa più efficienti. Con questo operatore di rete fissa hai la possibilità di attivare il servizio in fibra da 1 Gigabit/s, da 2,5 Gigabit/s oppure con la nuova tecnologia FTTH XGS-PON che porterà la tua velocità di navigazione a 10 Gigabit/s. L’ultima è una connessione che non è ancora disponibile per tutti i clienti, ma solo per alcuni utenti dato che è ancora in sperimentazione.

Il servizio di assistenza telefonica offerto da questo provider è sempre molto richiesto e a volte possono essere necessarie delle lunghe attese, soprattutto se vuoi poter parlare con un addetto dell’operatore. Il 187 può non essere però la migliore alternativa per te e ci sono anche diverse altre possibili vie attraverso cui trovare delle risposte che possano sbloccare la tua rete.

Problemi con TIM Internet: come risolverli

Ci sono diverse guide sia sull’app My TIM che sul sito del provider che possono aiutarti a gestire in autonomia il problema con TIM Internet. Secondo i tecnici è necessario innanzitutto controllare che il modem sia in una posizione corretta, non deve essere in un angolo o per terra. Il segnale si diffonde meglio se il router è in alto e se non di trova in una stanza chiusa con pareti molto spesse che si frappongono dal tuo pc. Se puoi installa il modem nella parte più centrale di casa o comunque abbastanza vicino alla tua postazione di lavoro o studio.

Se anche dopo aver fatto questo tentativo il segnale continua ad essere debole potrebbe essere necessario ricorrere ad un dispositivo che espanda il segnale e che ne ottimizzi la distribuzione in casa. Questi sono dei tool che anche TIM offre ai suoi clienti. Il problema può essere frequente se il modem principale si trova ad un piano diverso da quello da cui ti provi a collegare.

Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

L’ottimizzazione della rete fissa

Potrebbe anche essere un problema legato al sovraffollamento della linea di casa, ogni modem può reggere solo un numero limitato di dispositivi connessi in contemporanea. I nuovi modelli possono anche supportare il collegamento di centinaia di device, con i vecchi router invece più di 20 dispositivi potrebbero provocare un rallentamento della rete.

Quando hai molti dispositivi collegati puoi velocizzare la connessione anche facendo viaggiare i vari pc e smartphone su bande diverse. I modem infatti sono ormai almeno dual band, in genere di default viaggi sulla 2.4 GHz ma hai anche a disposizione la 5GHz. Per modificare questi parametri devi accedere alla pagina di gestione router, per effettuare il login devi collegarti digitando il seguente url:  http://192.168.1.1. Poi inserisci Username e Password.

Con le nuove offerte TIM Casa puoi ottenere una verifica preliminare delle tua linea Internet e i tecnici di forniranno una certificazione del tuo Wi-Fi. Questo servizio prevede che gli operatori del gestore nell’installare la tua rete domestica provvedano alla misurazione del segnale wireless in ogni angolo di casa, se la linea risultasse debole provvederanno anche a montare i repeater per potenziare il Wi-Fi. A questo punto effettueranno un secondo controllo e se sarà tutto apposto ti invieranno il certificato.

Il modem Internet di TIM

Se non riesci a collegarti potrebbe anche essere una difficoltà momentanea dovuta ad un malfunzionamento temporaneo del modem. Per capire se il problema possa essere collegato al router devi guardare i LED, le luci posizionate sul dispositivo devono essere accese e di colore verde. Se noti che una delle spie lampeggia o è spenta potrai verificare dal manuale TIM quale sia il motivo del disservizio.

La prima soluzione, quella che tutti siamo abituati a compiere, è il riavvio del dispositivo. Nella parte posteriore trovi il pulsante per spegnere e riaccendere il tuo router, devi attendere qualche minuto tra la chiusura e il riavvio del modem. Spesso quando c’è un blackout o quando c’è un calo di tensione potrebbe esserci un semplice conflitto tra l’IP da cui ti connetti e il router.

Se non dovesse funzionare o il collegamento dovesse continuare ad essere molto lento, potrai tentare anche una connessione diretta con il cavo ethernet. Con questa soluzione concentrerai sul dispositivo connesso con il cavo la maggiore potenza di segnale.

Cosa fare se TIM è down

La rete continua a darti problemi? L’ultima verifica prima di contattare l’assistenza o cercare notizie su un possibile down della rete TIM è di verificare che i rallentamenti non siano dovuti ad un eccesso di programmi che necessitano di una grande quantità di banda. In genere questa è una difficoltà che riscontri quando effettui lo streaming video in alta qualità su più dispositivi o se scarichi importanti mole di dati. Interrompi queste operazioni ed effettua uno speed test per verificare se la linea continua ad essere molto lenta.

Se neanche questo controllo risolverà il tuo disservizio, non ti resterà che contattare l’assistenza clienti e spiegare quale sia il problema che hai. Le strade possibili a questo punto sono varie:

  • centralino
  • assistente virtuale o app
  • comunicazioni ufficiali via mail

Iniziamo dai servizi rapidi, quindi app e Angie, che sono utili per trovare le guide che possono rispondere alle tue domande e per inoltrare la segnalazione di un problema. Dovrai indicare il tuo numero di rete fissa e spiegare in una parola qual è il servizio sul quale hai riscontrato un disservizio. Potrai poi rispondere ad Angie di programmare il ricontatto da parte di un operatore. In alternativa puoi anche chattare scrivendo ad un operatore al 335.1237272 su Whatsapp.

Se hai un contratto con il servizio di TIM Quality Care se contatterai il Servizio clienti e il 187 non sarà in grado di risolvere la situazione otterrai anche 5 euro di bonus. Questa è un’opzione che potrai attivare solo con l’offerta Executive o con Magnifica. L’assistenza telefonica con questo gestore è disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Scopri al nuova Executive Fibra »
A questo punto, se né le guide, né i servizi di supporto da remoto hanno dato risultati non ti resta che aprire la tua segnalazione e richiedere l’intervento del tecnico in presenza a casa. Il provider aprirà quindi un ticket e tu potrai seguire l’andamento della pratica tramite il tuo profilo su My TIM.

Con le offerte casa hai anche la possibilità di attivare la TIM Mail, la tua posta elettronica con 3 Giga per archiviare i tuoi messaggi e per poter avere sempre a portata di mano, su pc o smartphone, la casella Mobi Mail. Con questo servizio potrai inviare con le tue mail allegati che pesano fino a 1 Giga. Avrai già integrati anche l’antispam e potrai bloccare i messaggi indesiderati e i mittenti sospetti. Ogni 20 giorni il sistema provvederà poi a svuotare la cartella della posta e del malware.

Se non riesci ad accedere alla tua casella TIM potrebbe essere per problemi di rete, oppure perché hai inserito male le credenziali. Se la linea TIM fai i capricci potrebbe essere necessario operare la riconfigurazione dei parametri, in questo caso tra le guide online trovi tutte le informazioni e anche il percorso completo da seguire per poter provare in autonomia a reimpostare il client di posta.

Cos’è Doctor TIM e come funziona

C’è un altro servizio che TIM propone ai suoi clienti il doctorTIM Home o al telefono. Se ricorri a questa opzione potrai richiedere assistenza per configurare i tuoi dispositivi, il notebook o il Pc, lo smartphone o il tablet con qualunque sistema operativo. Il servizio è disponibile anche per stampanti o console, per poter connettere alla rete la nuova smart tv o un servizio di videosorveglianza con le telecamere. Gli specialisti potranno anche intervenire per rendere la tua linea ancora più sicura con i protocolli VPN o aiutarti a rendere efficiente i tuoi strumenti di domotica.

Questa speciale assistenza a pagamento puoi attivarla per innumerevoli servizi:

  • installazione di nuove prese telefoniche e punti LAN
  • ottimizzazione del segnale Wi-Fi anche con l’installazione di un repeater Wi-Fi
  • check up del pc, con controlli di malware, virus e trojan; installazione di antivurs, firewall e software
  • Parental Control
  • configurazione del servizio TIM Mail su mobile e fisso
  • configurazione Wi-Fi dei dispositivi presenti nella propria rete domestica

I tecnici potranno intervenire direttamente a casa, ma il costo sarà di quasi 95 euro, oppure per telefono (prezzo del servizio 29,95 euro). Il vantaggio è che se gli interventi non dovessero risolvere il problema per cui ti sei rivolto all’assistenza TIM. Prima di ricorrere però a questa chiamata d’emergenza verifica con attenzione sui social e sui canali ufficiali del gestore che non ci sia un importante problema sulle infrastrutture del provider.

Commenti Facebook: