Cala ancora il prezzo del gas: per i consumi di luglio è -2,1%

Continua il calo progressivo del prezzo del gas per i clienti in Tutela che, dallo scorso mese di ottobre, segue un aggiornamento mensile prendendo come riferimento il prezzo giornaliero dell'indice PSV. ARERA, l'Autorità italiana per l'energia, ha appena comunicato il nuovo aggiornamento del prezzo del gas che, per i consumi registrati a luglio, registra un calo del -2,1% rispetto al valore di giugno 2023. Ecco i dettagli completi.

In 30 secondi

Cala ancora il prezzo del gas:
  • il prezzo per i consumi registrati a luglio è 0,336178 €/Smc
  • si tratta di un calo del -2,1% rispetto a giugno 2023
  • per gli utenti è possibile tagliare la bolletta con le migliori offerte gas del Mercato Libero
Cala ancora il prezzo del gas: per i consumi di luglio è -2,1%

ARERA ha comunicato il nuovo prezzo del gas per i clienti in regima di Maggior Tutela. L’aggiornamento mensile del prezzo, previsto dal nuovo meccanismo introdotto ad ottobre 2022, riguarda i consumi registrati nel mese di luglio. Rispetto al mese precedente, il calo del costo del gas è del -2,1%.

Questo aggiornamento, inoltre, rappresenta il settimo mese consecutivo di calo per il costo del gas che oggi presenta un prezzo al metro cubo decisamente più contenuto rispetto ai valori record del 2022. Si tratta di un dato molto positivo in vista del prossimo autunno. Ecco tutti i dettagli in merito all’aggiornamento.

Nuovo calo per il prezzo del gas: i dati per i consumi di luglio 2023

3 COSE DA SAPERE SUL PREZZO DEL GAS
Il nuovo prezzo del gas in Tutela è di 0,336178 €/Smc
Si tratta di un calo del -2,1% rispetto a giugno 2023
La spesa nell’anno scorrevole (agosto 2022 – luglio 2023) è in calo del -10,7% rispetto ai 12 mesi precedenti

Il nuovo prezzo del gas in Tutela, per i consumi di luglio, è pari a 0,336178 €/Smc (si tratta del valore dei costi di approvvigionamento del gas naturale, CMEMm). Questo dato è più basso rispetto a quanto registrato a giugno 2023. Il calo su base mensile è del -2,1%. Il nuovo valore è anche il più basso mai registrato dall’introduzione del meccanismo di aggiornamento mensile del prezzo in Tutela che ha debuttato ad ottobre 2022.

L’andamento del costo del gas in Tutela, sulla base di quanto stabilito da ARERA, viene riepilogato nella tabella qui di sotto che copre il periodo compreso tra ottobre 2022 e luglio 2023. Nel corso del mese appena terminato, il prezzo ha raggiunto il valore più basso mentre il valore massimo è stato registrato lo scorso mese di dicembre, con oltre 1,24 €/Smc, quasi il quadruplo del valore attuale.

MESE COSTO GAS (Euro/Smc)
luglio 2023 0,336178
giugno 2023 0,354598
maggio 2023 0,364547
aprile 2023 0,479694
marzo 2023 0,498408
febbraio 2023 0,608549
gennaio 2023 0,731604
dicembre 2022 1,247659
novembre 2022 0,975849
ottobre 2022 0,83518

Il nuovo aggiornamento del prezzo permette di determinare l’esatta spesa per la famiglia tipo (consumo annuo di 1.400 Smc) nel corso dell’anno scorrevole ovvero del periodo compreso tra agosto 2022 e luglio 2023. In base al nuovo prezzo del gas, infatti, la famiglia tipo registra una spesa complessiva di 1.484 euro con un calo del -10,7% rispetto ai dati dei 12 mesi precedenti (agosto 2021 – luglio 2022).

Il prezzo di riferimento del gas per la famiglia tipo (dato che comprende gli oneri di sistema, le spese di trasporto e gestione del contatore oltre alle imposte) è ora pari a 88,46 centesimi di euro per metro cubo con la spesa per la materia gas naturale che pesa per il 43,1% sulla bolletta del gas. La spesa per il trasporto e la gestione del contatore, invece, pesa per circa il 25% sulla bolletta.

Ricordiamo che per tutto il terzo trimestre del 2023 è prevista la riduzione dell’IVA al 5% e l’azzeramento degli oneri generali di sistema. È stato confermato anche il potenziamento dei Bonus Luce e Gas per le famiglie in difficoltà economica.

Come ridurre le bollette del gas in vista dell’autunno

Il nuovo aggiornamento del gas in Tutela segna un momento importante per tutto il mercato energetico italiano, confermando una certa tendenza alla stabilità (il prezzo è cambiato poco da maggio a luglio e, soprattutto, non è mai aumentato). Per gli utenti, quindi, c’è la possibilità oggi di assicurarsi condizioni tariffarie particolarmente vantaggiose, puntando sulle offerte del Mercato Libero, anche in condizione della fine del regime tutelato programmata per il prossimo mese di gennaio 2024.

Per tagliare la bolletta del gas nei prossimi mesi, infatti, è fondamentale ridurre al minimo il costo del gas. Raggiungere quest’obiettivo è possibile. Per scegliere le offerte più vantaggiose è possibile puntare sul comparatore di SOStariffe.it per offerte gas che garantisce una panoramica completa sulle tariffe disponibili. Basta inserire una stima del proprio consumo annuo (il dato è riportato in tabella) per individuare subito le tariffe più vantaggiose. Per accedere al confronto online delle offerte è disponibile il link qui di sotto.

Scopri qui le offerte gas »

Attualmente, con le migliori tariffe indicizzate del Mercato Libero è possibile accedere direttamente al prezzo all’ingrosso del gas, con riferimento all’indice PSV e con aggiornamenti mensili del prezzo, come avviene anche per il mercato tutelato. In alternativa, però, ci sono le tariffe a prezzo bloccato che consentono di bloccare il prezzo del gas per almeno 12 mesi. La tariffa più conveniente del momento prevede un prezzo bloccato di 0,69 €/Smc.