Accordo sul lancio della connettività LTE tra Wind, Huawei e Sirti

Attraverso un comunicato stampa diramato venerdi, la compagnia telefonica Wind ha annunciato di aver siglato un accordo con Huawei e Sirti per la realizzazione della nuova rete LTE. La nuova infstrastruttura, si legge nel comunicato, “garantirà una copertura capillare per la fornitura dei nuovi servizi di connettività 4G sull’intero territorio nazionale”.

Scopri le tariffe Wind

Secondo quanto dichiarato da Maximo Ibarra, la società investirà 1 miliardo di euro per la realizzazione delle infrastrutture che serviranno non solo per offrire il 4G alla propria utenza, ma anche per potenziare l’intera rete mobile dell’operatore. Lo scorso ottobre, ricorda Ibarra, la compagnia ha deciso di mantenere 1700 dipendenti che operano nella gestione delle attività della rete, uno degli asset strategici della società.

Anche Roberto Loiola, vice presidente di Huawei, ha accolto con particolare favore la decisione di Wind di investire sulla tecnologia LTE insieme al colosso asiatico: secondo Loiola l’investimento consentirà di realizzare “una rete più veloce, di qualità superiore” e garantirà “una migliore customer experience ai cittadini e alle imprese italiane”.

Non manca, inoltre, la dichiarazione di Stefano Lorenzi, l’amministratore delegato di Sirti, che pone l’accento sulla maggiore competitività dell’Italia a livello digitale grazie all’accordo. La società si è detta “soddisfatta di poter contribuire con le proprie competenze di integratore di sistema e gestore delle reti alla realizzazione di questo progetto innovativo per il futuro delle nostre telecomunicazioni”.

Una rete, promette Ibarra, più vicina alle esigenze degli utenti, in grado di sostenere la domanda sempre più alta verso il mobile Internet, con una user experience più trasparente e una tecnologia di ultima generazione. Attendiamo di avere maggiori novità in merito nei prossimi mesi.

Commenti Facebook: