TIM la mail non funziona: le soluzioni di Luglio 2022

Quando TIM la mail non funziona ci sono alcune procedure e verificare per riprendere a inviare e leggere messaggi normalmente. Ecco la nostra guida completa in pochi passi

TIM la mail non funziona: le soluzioni di Luglio 2022

Se avete attivato un’offerta Internet casa con TIM allora potete utilizzare gratuitamente il servizio di posta elettronica TIM Mail. Lo stesso servizio può anche essere abbinato a un’offerta di telefonia mobile se lo si desidera. È quindi possibile accedere alle caselle di posta @tim.it o @alice.it sia da telefono che da PC come webmail collegandosi con un qualsiasi browser all’indirizzo https://mail.tim.it o utilizzando uno dei tanti client di posta elettronica (solo mobile).

Cosa fare quanto TIM la mail non funziona? Molto spesso non serve scervellarsi tanto o correre a chiedere aiuto all’operatore per tornare a leggere e ricevere i messaggi. Di seguito vi proponiamo una guida completa per risolvere tutti i problemi più comuni con la posta in poco tempo e con la minima fatica.

TIM la mail non funziona: impossibile accedere ai messaggi

IMPOSSIBILE ACCEDERE AI MESSAGGI DI TIM MAIL COME RISOLVERE
Password o Username dimenticati
  • Accedere da browser a mail.tim.it/
  • Cliccare su recupera username e password
  • Per recuperare la password cliccare su Recupera password. Chi ha impostato un numero di cellulare di recupero riceverà un codice via SMS da inserire sul web per impostare la nuova password. Altrimenti, vi verrà richiesto di rispondere alla domanda scelta in fase di registrazione. Se risulta impossibile ritrovare la password se ne può forzare il recupero inviando una fotocopia del documento d’identità a cambiopasswordmail@telecomitalia.it.
  • Per recuperare lo username cliccare su Recupera username. Tale funzione è disponibile solo per gli indirizzi @tim.it e @alice.it. Se questi sono associati a un’offerta di telefonia mobile di TIM lo si potrà visualizzare a video inserendo il relativo numero.  Chi ha impostato un numero di cellulare di recupero riceverà un codice via SMS da inserire sul web per visualizzare lo username. Altrimenti, vi verrà richiesto di rispondere alla domanda scelta in fase di registrazione
Impostare il cellulare di recupero
  • Entrare in TIM Mail con nome utente e password della casella di posta @alice.it o @tim.it
  • Cliccare in alto a destra su Impostazioni
  • Password e sicurezza
  • Nella sezione Per la tua sicurezza cliccare sul tasto Inserisci alla voce Cellulare di recupero. Se già impostato, per modificarlo premere il tasto Modifica
  • Inserire il numero da utilizzare per il recupero della password e cliccare su Salva
  • Sul numero di cellulare inserito si riceverà un SMS con un codice di verifica. Inserirlo nel pop up a video e cliccare su Prosegui
  • Un messaggio di conferma vi assicurerà che il cellulare di recupero è stato correttamente impostato
Messaggi persi
  • TIM Mail non prevede il backup dei dati automatico. Il consiglio è quello salvare periodicamente la propria rubrica su PC. I contatti si possono anche esportare in formato CSV.

Se non riuscite ad accedere a TIM Mail la prima cosa da verificare è di aver inserito nome utente e password corretti. Se li avete persi potete comunque sempre recuperarli con una breve procedura online. Impostando un cellulare di recupero, su cui poi riceverete le credenziali corrette, vi permetterà di rendere il processo ancora più rapido. Per garantirvi il massimo della protezione per i vostri dati sarebbe più corretto impostare nome utente e password con segni grafici differenti, numeri e maiuscole. Nel caso in cui il vostro account risulti bloccato per motivi di sicurezza o perché c’è il dubbio che sia stato rubato dovreste assolutamente cambiare la password nel più breve tempo possibile. L’autenticazione sicura invece prevede che per effettuare il login oltre a nome utente e password si debba inserire anche un codice PIN inviato via SMS e valido solo per un accesso.

Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL
Abbiamo preso in carico la tua richiesta!
Un nostro esperto ti contatterà per aiutarti a trovare l'offerta giusta per te.

TIM la mail non funziona: come configurare correttamente la casella di posta

COME CONFIGURARE TIM MAIL I PASSAGGI DA SEGUIRE
Come configurare TIM Mail su Windows Mail
  • Selezionare dal menu di sinistra l’Account da modificare
  • Selezionare in basso l’icona Impostazioni (la rotella) e nel menu che si apre sulla destra del tuo schermo clicca su Gestisci account
  • Selezionare la casella di posta elettronica che si vuole modificare
  • Nella pagina Impostazioni del tuo account cliccare su Modifica Impostazioni di sincronizzazione cassetta postale
  • Nella pagina delle Impostazioni di sincronizzazione, cliccare su Impostazioni avanzate della propria cassetta postal
  • Inserire i parametri relativi al Server e-mail in arrivo e al Server e-mail (SMTP) in uscita (riportati in seguito)
  • Al termine cliccare su Fatto per salvare le modifiche apportate
Come configurare TIM Mail su Outlook
  • Cliccare su File, poi su Informazioni > Impostazioni account
  • Selezionare la scheda Posta elettronica e fare doppio clic sul proprio account di posta
  • Nei campi Informazioni utente controllare i propri dati
  • Verificare il tipo di account se POP3 o IMAP e controllare che i parametri inseriti (riportati in seguito) siano quelli corretti
  • Nel campo Nome utente verificare il proprio indirizzo di posta elettronica e nel campo Password la password della propria casella di posta
  • Non abilitare la voce Richiedi accesso con autenticazione password di protezione
  • Cliccare su Altre impostazioni
  • Nella cartella Server di posta in uscita verificare che siano selezionate le voci. Il server di posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione e utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo
  • Selezionare la cartella Impostazioni avanzate e controllare che ci sia nel campo Server di posta in arrivo (POP3) siano impostate 110 per il protocollo POP3 o 143 per il protocollo IMAP
  • Verificare che nel campo Server di posta in uscita (SMTP) sia impostata la posta 587, poi cliccare su OK.
  • Cliccare su Avanti e poi su Fine per completare la verifica della casella di posta elettronica
Come impostare TIM Mail su Thunderbird
  • Selezionare Impostazioni account cliccando nel menu in alto a destra
  • Cliccare su Modifica server SMTP
  • Inserire i parametri corretti (riportati in seguito)
  • Al termine cliccare su OK per confermare la configurazione inserita
Come impostare TIM Mail su Mail di Mac
  • Accedi dal menu Mail alla voce Preferenze
  • All’interno di Account nella sezione Informazioni account selezionare l’account nella colonna a sinistra (‘Mail casa’), e verificare la configurazione dei dati secondo i parametri corretti (riportati in seguito)
  • Selezionare Avanzate per verificare il valore della porta del Server di posta in arrivo (valore corretto: 110) e per abilitare l’opzione di salvataggio di una copia dei messaggi sul server
  • Per verificare le impostazioni del Server di posta in uscita, selezionare dal menu a tendina la voce Modifica elenco del server…
  • Nella finestra successiva verificare che il nome server sia correttamente inserito e cliccare su Avanzate per verificare che il valore della porta sia 587
  • Premere OK per confermare

TIM Mail solitamente si configura in automatico al primo accesso, anche quando si utilizza un client di posta. A volte però qualcosa va storto e l’unico modo per tornare a utilizzarla normalmente è quello di inserire manualmente i giusti parametri. L’unica condizione necessaria è disporre di una connessione Internet via cavo o in Wi-Fi. Per accedere alla mail con i protocolli POP3/IMAP si deve per forza essere collegati sotto rete TIM.

I parametri di configurazione delle caselle di posta con dominio @tim.it sono:

  • Nome utente: inserire il proprio indirizzo di posta completo del dominio @tim.it
  • Server di posta in arrivo POP3: pop.tim.it
  • Porta di comunicazione POP3: 110 (StartTLS)
  • Server di posta in arrivo IMAP: imap.tim.it
  • Porta di comunicazione IMAP: 143 (StartTLS)
  • Server di posta in uscita SMTP: smtp.tim.it
  • Porta di comunicazione SMTP: 587 (StartTLS)

I parametri di configurazione delle caselle di posta con dominio @alice.it sono:

  • Nome utente: inserire il proprio indirizzo di posta completo del dominio @alice.it
  • Server di posta in arrivo POP3: in.alice.it
  • Porta di comunicazione POP3: 110 (StartTLS)
  • Server di posta in arrivo IMAP: in.alice.it
  • Porta di comunicazione IMAP: 143 (StartTLS)
  • Server di posta in uscita SMTP: out.alice.it
  • Porta di comunicazione SMTP: 587 (StartTLS)

I parametri di configurazione delle caselle di posta con dominio @tin.it sono:

  • Nome utente: inserire il proprio indirizzo di posta completo del dominio @tin.it
  • Server di posta in arrivo POP3: pops.tin.it
  • Porta di comunicazione POP3: 110 (StartTLS)
  • Server di posta in arrivo IMAP: imaps.tin.it
  • Porta di comunicazione IMAP: 143 (StartTLS)
  • Server di posta in uscita SMTP: smtps.tin.it
  • Porta di comunicazione SMTP: 587 (StartTLS)

TIM la mail non funziona: impossibile inviare messaggi

TIM MAIL NON RIESCE A INVIARE MESSAGGI COME RISOLVERE
Come evitare di finire in blacklist
  • Aprire poche sessioni SMTP simultanee (es: 4/6) dallo stesso IP sorgente verso il target
  • Inviare a non più di 20/25 destinatari per singolo messaggio e per ogni sessione SMTP
  • Contenere il numero di messaggi sulla singola transazione SMTP
  • Mantenere pulite le proprie mailing list eliminando account inesistenti e/o che generano bounce/DNS perenni (time delivery expired, mailbox full, message size exceeded, etc.)
Cosa fare in caso di erroreLe seguenti caselle di posta elettronica non sono disponibili o è impossibile trovarle: xxxxxxx@xxxx.xxx
  • Inserire il cellulare di recupero password al posto della domanda e risposta
  • Effettuare il reset e/o cambio password con una più sicura (composta da lettere, numeri e caratteri speciali)
  • Controllare, nelle impostazioni della webmail, che nel campo mittente non siano presenti indirizzi mail strani o non impostati/conosciuti (è corretto che il campo sia vuoto o che sia presente la propria mail)

Se avete problemi a inviare messaggi da TIM Mail potete controllare, come descritto nei paragrafi precedenti, se il servizio è correttamente configurato. L’operatore in ogni caso non consente di inviare messaggi con mittente diverso dai domini @alice.it, @tim.it e @tin.it per evitare lo spam. Per farlo si deve utilizzare il server SMTP dell’altro provider mail. TIM impone poi un numero massimo di destinatari (A, CC e CCN) e di messaggi inviati al giorno. Superato il limite di 50 contatti e 200 messaggi inviati si visualizzerà un pop up informativo.

L’impossibilità a inviare i messaggi potrebbe essere anche dovuta al fatto che si è stati inseriti in una blacklist. In questo caso si riceve una notifica di mancato recapito ogni volta che si prova a inviare un messaggio. Solitamente basta attendere 48 ore per esserne cancellati automaticamente da queste liste ma si può comunque effettuare una verifica su siti come www.spamhaus.org/pbl, www.senderscore.org/rtbl e psbl.org/.

Per evitare ogni dubbio si consiglia di effettuare una scansione con un antivirus per verificare il PC sono sia stato infettato da spyware o malware.

TIM la mail non funziona: come richiedere assistenza

I CANALI D’ASSISTENZA DI TIM MAIL COME RICHIEDERE SUPPORTO
Assistenza telefonica
  • 187 – numero gratuito attivo tutti i giorni. Inizialmente vi risponderà Angie, l’assistente personale di TIM, ma in ogni momento si può chiederle di parlare con un operatore umano
Assistenza via WhatsApp
  • 335 123 7272
Assistenza online
  • dall’area MyTIM sul sito o dall’app MyTIM
doctorTIM HOME
  • Consultazione di più caselle mail da un unico accesso
  • Import/export della rubrica
  • Sincronizzazione di rubriche e calendario
  • Configurazione di filtri antispam e anti-phishing per la protezione dei dati personali

Se nonostante i nostri consigli non siete ancora riusciti a risolvere il problema potete sempre rivolgervi ai diversi canali di assistenza di TIM. Se la difficoltà tecnica è particolarmente grave o dura da troppo tempo si può aprire una segnalazione online all’assistenza tecnica. Ad Angie potete chiedere di controllare lo stato di lavorazione del ticket e di aggiornarlo con le vostre osservazioni. Potete anche inviare un sollecito se i tempi sono ulteriormente allungati.

Se invece volte avere il massimo in termini di assistenza e lasciare che sia un esperto ad occuparsi della configurazione della casella di posta, il consiglio è quello di attivare il servizio a pagamento doctorTIM HOME. Per l’assistenza telefonica il costo è di 29.95 euro mentre per richiedere un intervento a domicilio il prezzo è di 94,95 euro.