Tariffe Internet Casa VDSL e EVDSL: le offerte costano meno dell’ADSL

La fibra ottica FTTH è, ad oggi, la tecnologia migliore per realizzare la connessione ad Internet grazie alla possibilità di raggiungere una velocità massima di 1000 Mega. Per chi non è raggiunto dalla fibra FTTH ci sono comunque delle alternative a partire dall’ADSL, che si conferma la tecnologia con la migliore copertura, e sino ad arrivare a soluzioni in fibra mista rame (FTTC) come la VDSL e l’EVDSL che rappresentano un’ottima soluzione. L’ultima indagine di SOStariffe.it ha messo a confronto le tre tecnologie per navigare da casa per chi non è raggiunto dalla fibra FTTH. 

Ecco le principali alternative alla fibra FTTH per la connessione di casa

Le tecnologie disponibili per connettersi ad Internet da rete fissa sono sempre più numerose. Chi non può connettersi con la rete in fibra ottica FTTH, a causa dell’assenza di copertura, può contare sulla classica ADSL, che ancora oggi è la soluzione più diffusa per navigare da casa.

In alternativa, è possibile puntare su soluzioni in fibra mista rame (FTTC) che utilizzano tecnologie come la VDSL o la EVDSL. Tali tecnologie garantiscono prestazioni nettamente superiori rispetto all’ADSL e, come evidenziato da SOStariffe.it, presentano anche un costo più basso.
Scopri le migliori offerte Internet casa

L’ultima indagine di SOStariffe.it ha analizzato le principali alternative alla fibra FTTH evidenziandone caratteristiche, pregi, difetti e costi. La tabella qui di sotto offre una panoramica completa delle opzioni a disposizione degli utenti che non hanno la possibilità di attivare un abbonamento con la fibra FTTH (per l’assenza di copertura).

I costi delle offerte che sfruttano tecnologie come la VDSL e la EVDSL sono identici ma la copertura di tali tecnologie che, al netto di qualche limitazione, non fanno rimpiangere più di tanto la FTTH è ancora limitata.

ADSL: ampia copertura ma velocità contenuta

La tecnologia ADSL (Asymmetric DSL) è la banda larga di base e sfrutta una infrastruttura in rame che, al giorno d’oggi, collega un elevatissimo numero di case. Le prestazioni di una connessione ADSL sono molto limitate in quanto la velocità massima risulta essere pari a 20 Mega in download e 1 Mega in upload.

Secondo l’indagine di SOStariffe.it, il costo mensile medio per una connessione domestica a banda larga è di circa 29,10 Euro. Secondo i dati AGCOM, la gran parte degli italiani continua ad utilizzare connessioni ADSL per accedere ad Internet con il 47,2% di linee attive che sfrutta questa tecnologia. La copertura è, invece, superiore al 99% delle abitazioni.

Una connessione ADSL offre una copertura quasi completa del territorio nazionale e consente agli utenti di navigare, scaricare file e accedere ad uno streaming in qualità SD senza troppi problemi. Da notare però le prestazioni effettive sono inferiori ai valori nominali dichiarati e la connessione potrebbe non essere sufficiente per uno streaming HD.

Anche i tempi di latenza della connessione ADSL sono, generalmente, molto elevati con effetti negativi sia sulla fluidità della navigazione che sui giochi online e sulle chiamate, servizi sempre più diffusi tra gli utenti.

VDSL: economica ma con copertura ancora parziale

Tra le alternative alla fibra ottica FTTH troviamo la connessione con tecnologia VDSL (Very high bit rate DSL). Si tratta di una tecnologia in grado di garantire velocità decisamente più elevate rispetto all’ADSL sfruttando un’infrastruttura in fibra ottica sino all’armadio stradale con solo l’ultimo tratto che viene realizzato in rame (la lunghezza dell’ultimo tratto determina l’effettiva velocità).

Questa tecnologia rientra nella categoria delle connessioni fibra mista rame ed offre una velocità massima di 100 Mega in download e 20 Mega in upload. Attualmente, le offerte che sfruttando la tecnologia VDSL presentano un costo medio di 28,13 Euro al mese risultando quindi più economica rispetto ad un’offerta ADSL.

Rispetto all’ADSL, la VDSL presenta una copertura maggiore delle abitazioni in Italia (oltre all’80%) con il 39,7% delle linee attive che sfrutta un collegamento in fibra mista rame. Le prestazioni di questa tecnologia sono molto elevate, garantendo uno streaming in alta definizione.

Per quanto riguarda i difetti, invece, c’è da segnalare una copertura non ancora totale del territorio nazionale e una netta riduzione delle prestazioni effettive all’aumento della distanza dall’armadio di strada con una perdita significativa della qualità. Da notare, inoltre, che la connessione VDSL non è adatta per streaming multipli di video in alta definizione.

EVDSL: prestazioni super, ma serve un modem adatto

La tecnologia EVDSL è la principale alternativa per chi non è raggiunto dalla fibra ottica FTTH. Anche questa soluzione rientra nella categoria delle connessioni in fibra mista rame FTTC garantendo prestazioni nettamente superiori rispetto alle connessioni ADSL. Una connessione EVDSL può garantire una velocità massima di 200 Mega in download e 20 Mega in upload con un prezzo medio di 28,13 Euro al mese.

Come detto in precedenza, la tecnologia EVDSL rappresenta la principale alternativa alla FTTH, la fibra ottica che permette di navigare sino a 1000 Mega in download. Come la VDSL, anche la EVDSL presenta una copertura ridotta del territorio nazionale e le prestazioni effettive della connessione tendono a peggiorare allontanandosi dall’armadio stradale. La lunghezza del tratto in rame determina, di fatto, la qualità della connessione. Da notare, inoltre, che per sfruttare la tecnologia EVDSL è necessario utilizzare un modem compatibile ed alcuni modelli economici potrebbero non essere adatti allo scopo.

Un comparatore è indispensabile per valutare le offerte

Per valutare le migliori soluzioni disponibili per la linea Internet di casa è necessario affidarsi ad un comparatore di offerte, uno strumento che permette di confrontare le tariffe disponibili ed individuare, in pochi secondi, le opzioni più vantaggiose, sia in termini di contenuti che, soprattutto, di costi.

Grazie al comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet casa è possibile accedere ad una panoramica completa delle tariffe disponibili e procedere con l’attivazione online della tariffa più vantaggiosa. Da notare che la comparazione è disponibile anche tramite l’app di SOStariffe.it, scaricabile gratuitamente da smartphone e tablet Android, dal Google Play Store, oppure per iPhone e iPad, dall’App Store.

Tramite SOStariffe.it è possibile effettuare la verifica della copertura della fibra ottica, sia su base comunale che in modo più preciso, affidandosi all’analisi di un consulente esperto che provvederà all’individuazione delle tecnologie disponibili per la realizzazione della connessione all’indirizzo di casa dell’utente.

Commenti Facebook: