Assicurazione viaggio e COVID: quali compagnie offrono la copertura per Coronavirus

L’emergenza COVID-19 ha creato non pochi problemi al settore viaggi. Per chi deve mettersi in viaggio per le ferie estive oppure ha in programma viaggi di lavoro nel corso del prossimo futuro, diventa fondamentale organizzarsi nel migliore dei modi. In particolare, prima di partire, è opportuno attivare un’assicurazione viaggio. Ecco quali sono le compagnie che offrono la copertura assicurativa per Coronavirus garantendo il risarcimento delle spese da sostenere in caso di contagio.NEWS AGGIORNATA AL 16 LUGLIO 2020.

Ecco le migliori polizze viaggio con copertura Coronavirus
Ecco le migliori polizze viaggio con copertura Coronavirus

Dopo il lockdown si torna a viaggiare. I confini tra gli Stati, in particolare in Europa, iniziano a riaprirsi, la stagione estiva entra nel vivo e riprendono anche i viaggi e le trasferte di lavoro. Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, quindi, il numero di persone che si metterà in viaggio crescerà in misura notevole rispetto a quanto registrato nel corso degli ultimi mesi. Considerando la difficile situazione internazionale, legata ad una pandemia ancora lontana dall’essere sconfitta (nonostante il netto calo di casi in Italia, almeno sino alla metà di luglio), è opportuno organizzarsi nei minimi dettagli.

Prima di partire per un viaggio (vacanza o viaggio di lavoro non ci sono differenze) bisogna verificare bene quali sono i rischi legati al COVID-19 e quali sono le norme di sicurezza da rispettare. Per viaggiare in sicurezza e tranquillità è opportuno attivare una polizza viaggio. Con una valida copertura assicurativa, infatti, sarà possibile partire con la certezza di avere “le spalle coperte” in caso di problemi. In queste ultime settimane, diverse compagnie hanno arricchito il listino di proposte assicurativa includendo la copertura per coronavirus che garantisce un risarcimento di tutte le spese che i viaggiatori si troveranno a sostenere in caso di contagio.

Per un quadro completo relativo alle migliori assicurazioni viaggio che garantiscono una copertura per Coronavirus consigliamo di dare un’occhiata al comparatore di SOStariffe.it. In questo modo, infatti, sarà possibile individuare facilmente le polizze più vantaggiose da attivare per viaggiare in tranquillità. Per scoprire le migliori polizze viaggio con copertura Coronavirus è possibile cliccare sul box qui di sotto o consultare l’App di SOStariffe.it.

Scopri le migliori polizze viaggi

In linea di massima, il mercato assicurativo italiano propone svariate opzioni per i viaggiatori che si preparano a mettersi in viaggio nel corso dei prossimi mesi. La diffusione della pandemia su scala internazionale rende fortemente consigliabile la scelta di una polizza viaggio con copertura per Coronavirus. Le compagnie che propongono tale copertura sono diverse.

Le compagnie che offrono la copertura per Coronavirus

Tra le principali compagnie assicurative che propongono una polizza viaggio completa ed in grado di tutelare al massimo il viaggiatore, anche da tutti i rischi collegati alla pandemia in corso, troviamo Coverwise. La compagnia propone svariati prodotti assicurativi tra cui scegliere e, per garantire la massima protezione, mette a disposizione soluzioni “tutto incluso” e garanzie specifiche legate alle spese mediche con massimali davvero molto elevati. Da notare anche la copertura delle eventuali spese di rimpatrio che permettono di ridurre al minimo i rischi di danni economici.

Molto interessante anche la proposta di Axa Assistance. La compagnia presenta diverse polizze in grado di offrire coperture crescente. Tra le soluzioni di maggior valore troviamo Schermo Totale. Questa polizza rappresenta la soluzione ideale per chi deve mettersi in viaggio in questo periodo di grandi incertezze per via dell’emergenza Coronavirus. In particolare, la polizza proposta include la copertura delle spese sanitarie in viaggio e un’assistenza medica costante. In caso di problemi, la compagnia offrirà assistenza immediata al viaggiatore assicurato.

Da segnalare anche la polizza viaggio proposta da Holins. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un’ottima polizza che copre integralmente le spese mediche che potrebbero registrarsi durante il viaggio. In caso di contagio da Coronavirus, quindi, questa polizza offre un elevato livello di protezione garantendo la possibilità di accedere all’assistenza medica con un risarcimento delle spese sostenute.

Le alternative tra cui scegliere la polizza viaggio più in linea con le proprie esigenze (durante la pandemia da Coronavirus) sono numerose ed offrono agli utenti un gran numero di soluzioni. Per individuare la polizza più vantaggiosa e procedere con la sua sottoscrizione è possibile sfruttare la comparazione e la successiva attivazione online. Ecco come.

Come attivare una polizza viaggio con copertura per Coronavirus

Le polizze viaggio con copertura per Coronavirus rappresentano un elemento essenziale per chi viaggia in questo periodo. Individuare la soluzione più adatta alle proprie esigenze, in grado di abbinare convenienza e coperture assicurative complete, non è semplice. Per poter sottoscrivere una polizza che sia davvero completa ed efficace è opportuno valutare svariati parametri ed effettuare diversi preventivi.

Per poter attivare una polizza viaggio completa è consigliabile affidarsi all’attivazione online, una soluzione che permette di ridurre i tempi di calcolo di un preventivo e di sottoscrizione del contratto. Tutte le migliori compagnie assicurative operano online e garantiscono pacchetti completi e particolarmente convenienti per chi si mette in viaggio. Scegliere questo tipo di coperture è, quindi, davvero conveniente.

Per poter individuare la migliore polizza viaggio con copertura per Coronavirus è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per assicurazioni viaggi che consente di accedere ad una panoramica completa delle polizze disponibili, ad oggi, sul mercato. Per chi sceglie una polizza tramite SOStariffe.it ci sarà la possibilità di ottenere uno sconto sul premio, par ad un importo fisso (ad esempio 10 Euro a persona) oppure ad una percentuale del costo complessivo (sino al 20%).

Le caratteristiche di una buona polizza viaggio con copertura per Coronavirus

In questo periodo particolarmente delicato, è opportuno verificare con molta attenzione le caratteristiche della polizza viaggio e della copertura assicurativa che protegge il viaggiatore assicurato dai rischi collegati al COVID-19. E’, infatti, molto importante prendersi tutto il tempo necessario per verificare con attenzione vantaggi ed eventuali limitazioni della polizza viaggio che si desidera attivare al fine di verificare che ci siano le giuste condizioni.

Il primo elemento da considerare è quello delle spese mediche. Un eventuale contagio da COVID-19 potrebbe comportare, soprattutto in caso di viaggio all’estero, la necessità di dover far fronte a spese ingenti. Per questo motivo, è opportuno che la polizza che si sta per attivare presenti un massimale molto elevato per quanto riguarda le spese mediche e sanitarie. E’ consigliabile, inoltre, che ci sia la possibilità di sfruttare l’assistenza medica da remoto 24 ore su 24.

Molte compagnie, come quelle indicate in precedenza, offrono ai viaggiatori la possibilità di mettersi in contatto con un medico per ottenere un consulto in merito ai sintomi rilevati. In questo modo sarà possibile ottenere informazioni ben precise e agire di conseguenza. In caso di necessità, quindi, una copertura assicurativa di questo tipo può davvero fare la differenza garantendo all’assicurato tutto il supporto di cui ha bisogno.

Ci sono poi da considerare altri elementi come la copertura delle spese di rimpatrio. Se si sta viaggiando all’estero, i rischi di non poter rientrare sfruttando l’aereo già prenotato a causa di un contagio sono notevoli. In questo caso, con una buona copertura assicurativa a propria disposizione, sarà possibile ottenere un risarcimento delle spese e poter rientrare a casa in tutta sicurezza e senza dover fare i conti con spese extra.

Bisogna valutare con attenzione anche la clausola di Annullamento. Una buona polizza viaggio in tempi di Coronavirus, infatti, deve garantire un risarcimento dei costi sostenuti (biglietti aerei, prenotazioni del soggiorno) nel caso in cui non sia possibile partire. In queste settimane stiamo registrando un gran numero di focolai di contagio, fenomeni che, pur se arginati, possono comportare la cancellazione di alcuni piani di viaggio.

E’ consigliabile, quindi, valutare di arricchire la propria copertura assicurativa con l’introduzione di una clausola di Annullamento che comporterà anche un risarcimento delle spese sostenute. Naturalmente, bisogna verificare che non vi siano esclusioni e che la pandemia venga considerata tra le cause che permettono di ottenere l’annullamento del viaggio.

In linea di massima, quindi, una polizza viaggio deve poter offrire diverse garanzie. In un periodo così particolare, a causa della pandemia, è opportuno prendersi tutto il tempo necessario per valutare costi e vantaggi delle polizze che possono essere attivate prima di partire.

Commenti Facebook: