Disdetta e recesso Aruba

Se si vuole interrompere il contratto di fornitura della fibra, dell'ADSL o di un altro dei servizi forniti da Aruba si può ricorrere alla disdetta o al recesso. Per ciascuno di questi casi ci sono dei tempi e delle modalità da rispettare: ecco come fare. 

Come disdire Aruba Casa

Tra i tanti servizi forniti da Aruba, la connessione internet casa è uno tra i principali. La società fornisce sia un collegamento tramite fibra ottica FTTH, sia tramite fibra misto rame FTTC o tramite ADSL

Chi vuole disdire il contratto internet casa siglato con Aruba può farlo in qualsiasi momento, rispettando le norme contenute nel Codice del Consumo. Per facilitare le operazioni, Aruba mette a disposizione sul proprio sito internet e tramite il servizio di assistenza clienti tutti i moduli necessari per richiedere la disattivazione dei propri servizi. 

Il Codice del Consumo (D. Lgs n. 206/2005) definisce le regole da seguire per poter recedere dal contratto. Le norme sono contenute negli articoli 52 e seguenti. La legge distingue in particolare due modalità di recesso: il recesso entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto, e quello che avviene oltre questo termine.

Recesso contratto Aruba entro 14 giorni

Entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto con Aruba è possibile esercitare il proprio diritto di ripensamento. In questo caso è sufficiente inviare una comunicazione ad Aruba, senza dover dare nessuna motivazione all'azienda. 

Per poter esercitare il proprio diritto è sufficiente compilare il modulo di recesso messo a disposizione da Aruba e inviarlo tramite posta raccomandata A/R o tramite PEC. 

L'indirizzo da usare se si sceglie di ricorrere alla posta tradizionale è: Aruba S.p.A., via San Clemente 53, 24036 Ponte San Pietro (BG). Se si preferisce inviare il modulo di recesso tramite PEC, invece, l'indirizzo da usare è recessi@aruba.pec.it. Si può anche avviare la pratica di recesso direttamente dalla propria area personale, accedendo al portale assistenzaclienti.aruba.it. 

Il modulo contiene diverse informazioni, come i dati anagrafici della persona che ha attivato il contratto, l'indicazione del servizio da disattivare e le modalità con cui si richiede il rimborso di quanto speso per l'attivazione. 

Disattivazione completa linea Aruba fibra o ADSL

Una volta trascorsi i primi 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto si può esercitare il diritto di recesso, al termine del periodo di validità dell'offerta oppure dando un preavviso di 30 giorni. 

Quando si recede dal contratto, se si sceglie di non passare la propria linea a un altro operatore, si richiede di fatto la disattivazione della linea telefonica. In questo caso è necessario usare un modulo di recesso diverso rispetto a quello previsto per il recesso relativo all'esercizio del diritto di ripensamento. 

Nel modulo bisogna;

  • inserire il numero di ordine;
  • indicare il servizio che si vuole disattivare;
  • selezionare se si vuole procedere al recesso anticipato;
  • selezionare se si vuole recedere dal contratto alla scadenza. 

Il modulo compilato, nel quale sono indicati i propri dati personali e il servizio da cui si vuole recedere, può essere inviato tramite PEC all'indirizzo recessi@aruba.pec.it o tramite posta raccomandata A/R all'indirizzo Aruba S.p.A., via San Clemente 53, 24036 Ponte San Pietro (BG). 

Passare da Aruba casa ad altro operatore

Se si vuole disattivare il servizio con Aruba senza disattivare la linea telefonica si può trasferire il servizio a un altro operatore. In questo caso si può chiedere la portabilità del numero di telefono e attivare l'offerta con un'altra società che fornisce lo stesso tipo di collegamento. 

Per poter trasferire la propria linea telefonica da Aruba a un altro operatore è necessario fornire a quest'ultimo il codice di migrazione. Questo codice identifica in modo univoco un'utenza ed è riportato in bolletta. In alternativa, lo si può recuperare all'interno della propria area riservata o chiederlo al servizio clienti.

Disdetta Aruba Posta e PEC

Oltre alle offerte di telefonia fissa, Aruba fornisce anche degli apprezzati servizi di gestione di posta elettronica e di posta elettronica certificata (PEC). Anche per questi servizi il Codice del Commercio riconosce il diritto dei consumatori di recedere dal contratto, entro i primi 14 giorni, senza penali, oppure dopo che siano trascorsi 14 giorni, dando un preavviso di 30 giorni oppure non procedendo con il rinnovo a scadenza. 

Come disdire la posta Aruba

Tramite Aruba è possibile registrare un proprio dominio internet a cui sono collegate diverse caselle di posta elettronica da poter usare per le proprie comunicazioni online. Per disdire la posta Aruba è necessario richiedere la disdetta e la cancellazione del dominio internet. 

Può richiedere la disattivazione del dominio solo la persona che ne ha richiesto la registrazione. Con la cancellazione del dominio si perdono tutti i dati a esso collegati, compresi tutti i messaggi di posta elettronica presenti sul server.

La procedura da seguire per richiedere la disdetta della posta di Aruba varia a seconda dell'estensione scelta per il dominio. Chi ha scelto un dominio con estensione .it deve compilare il modulo di recesso messo a disposizione da Aruba, firmarlo e inviarlo tramite PEC all'indirizzo recessi@aruba.pec.it, tramite raccomandata A/R a Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53, 24036 Ponte San Pietro (BG). Si può anche inoltrare la richiesta di disdetta tramite il servizio clienti Aruba. 

Come disdire la PEC di Aruba

Per disdire il servizio PEC di Aruba la procedura è simile a quella vista per la disdetta del servizio di registrazione del dominio e della posta elettronica. 

moduli da utilizzare per la disdetta PEC Aruba sono disponibili sul sito internet di Aruba e nella propria area riservata e sono distinti a seconda che si chieda la disdetta:

  • entro 14 giorni;
  • dopo 14 giorni. 

Nel modulo vanno indicati i dati di chi chiede la disattivazione del servizio, l'indirizzo PEC da disattivare e la modalità di recesso che si vuole seguire. 

Il modulo di disdetta può essere inviato:

  • accedendo tramite il proprio account Aruba sul portale assistenzaclienti.aruba.it;
  • inviando un messaggio nel quale si richiede la disattivazione del servizio dal proprio indirizzo PEC

La disattivazione della casella PEC avviene immediatamente dopo l'accettazione della richiesta da parte di Aruba. Con la cancellazione PEC Aruba non sarà più possibile recuperare i messaggi di posta ricevuti o inviati dall'account.

Se invece non si vuole procedere al rinnovo del servizio PEC non è necessario inviare la richiesta di disdetta. Basta infatti disattivare il rinnovo automatico e, dopo 90 giorni dalla scadenza del periodo di validità del servizio, avviene la chiusura PEC Aruba automatica. 

Disdetta Aruba Business

I servizi Aruba sono rivolti non solo ai consumatori privati, ma anche alle imprese. La clientela business, così come quella privata, può recedere dai contratti siglati con Aruba, seguendo le regole contenute nel Codice del Consumo. 

Le offerte Aruba business possono essere disdette entro 14 giorni, senza addebiti, oppure dopo 14 giorni. A seconda di quanto previsto dal contratto, in questo secondo caso potrebbe essere previsto l'addebito dei costi di disattivazione oppure la restituzione ad Aruba dei dispositivi forniti. 

Quanto costa la disdetta Aruba?

Modalità  di disdetta

Costi

Entro 14 giorni, per tutti i tipi di servizio Gratuita, con rimborso dei costi di attivazione sostenuti
Dopo 14 giorni, per tutti i tipi di servizio Variabili a seconda del servizio attivato e del contenuto del contratto

Tutte le tempistiche di recesso da Aruba

La richiesta di disdetta e di recesso dei servizi di Aruba vengono analizzate in tempi brevi. Generalmente l'esito viene comunicato entro pochi giorni ed entro un massimo di 30 giorni dalla data di ricezione.  

Recesso da Aruba entro 14 giorni: come funziona

Il recesso da Aruba entro 14 giorni è possibile quando sono trascorsi meno di 14 giorni dalla data di perfezionamento del contratto relativo all'attivazione di un servizio oppure dalla data di consegna di un prodotto. 

Richiedendo il recesso entro 14 giorni si ha diritto a ricevere il rimborso dei costi di attivazione sostenuti, che verranno restituiti da Aruba entro un massimo di 14 giorni dalla data in cui è stata inviata la richiesta e usando il metodo di pagamento indicato nel modulo di recesso. 

Come procurarsi i moduli disdetta Aruba?

Si possono recuperare i moduli di disdetta Aruba:

  • sul sito della compagnia, selezionando il tipo di servizio che è stato attivato;
  • tramite la propria area personale;
  • richiedendo i moduli al servizio clienti, tramite il portale assistenza.aruba.it o chiamando i numeri +3905750505 oppure il +390250041305.  

Restituzione modem Aruba e altri dispositivi

Quando si attiva un contratto in fibra ottica o ADSL di Aruba si riceve un modem/router da utilizzare per potersi connettere alla rete. In caso di disdetta del contratto, la società potrebbe richiedere la restituzione dei dispositivi. In questo caso la restituzione non comporta nessuna spesa per il cliente, ma sarà Aruba a organizzare la riconsegna e a farsi carico dei costi di spedizione. 

Lo stesso vale anche nel caso in cui Aruba abbia fornito altri dispositivi per connettersi a internet o per usufruire dei propri servizi. 

Come effettuare il subentro Aruba

Attraverso il subentro si richiede la modifica dell'intestazione della bolletta telefonica. Il subentro di una linea internet non va confuso con quello delle utenze luce e gas, che invece comporta la riattivazione di un contatore chiuso.

Per poter procedere con il subentro è necessario che la persona titolare della linea telefonica (cedente) presenti richiesta di subentro a favore di un'altra persona (ricevente). Per completare il subentro Aruba è inoltre necessario che entrambe le persone abbiano un account Aruba attivo. 

In caso di subentro la persona che diventa intestataria della bolletta si fa carico degli eventuali pagamenti in sospeso relativi alla linea telefonica, che vengono trasferiti dal vecchio al nuovo titolare.

Per richiedere il subentro Aruba è necessario:

  • compilare il modulo di subentro fornito dalla compagnia;
  • inviare la richiesta di subentro tramite il portale assistenzaclienti.aruba.it;
  • allegare alla richiesta una copia del documento di identità del cedente e del ricevente. 

Come effettuare il trasloco da Aruba

Con il trasloco della linea telefonica Aruba si richiede il passaggio della propria linea da un'abitazione a un'altra. Questa richiesta comporta il completamento di due operazioni diverse:

  • la disattivazione della vecchia linea;
  • l'attivazione di una nuova linea telefonica. 

Le due operazioni sono indipendenti l'una dall'altra e per il completamento del trasloco bisogna attendere che entrambe siano concluse. 

Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4851 recensioni
Matias17

Che adesso ci internet

Mati Tufa
Valutata 4.3 su 5 sulla base di 4851 recensioni su