Codice migrazione Aruba: dove trovarlo

Aruba è una società che fornisce una lunga serie di servizi, rivolgendosi sia alle famiglie sia alle imprese. Tra le attività di punta della società ci sono la gestione di domini internet e dei servizi di web hosting, la gestione di caselle di Posta Elettronica Certificata, i servizi di cloud storage e, da qualche anno, anche la fornitura di tariffe di telefonia fissa, sfruttando il collegamento in fibra ottica o fibra misto rame

Chi ha scelto Aruba come proprio fornitore internet ma vuole cambiare operatore, perché magari ha trovato un'offerta internet casa più conveniente, ha bisogno di procurarsi il codice di migrazione Aruba

Il codice di migrazione Aruba è una stringa alfanumerica che deve essere comunicata al nuovo operatore in occasione del cambio di fornitura del contratto di telefonia. 

Si può trovare il codice di migrazione sia sulla bolletta sia rivolgendosi al servizio clienti di Aruba. Il codice alfanumerico è univoco per ogni utenza e utilizzando uno strumento gratuito online se ne può verificare la correttezza prima di comunicarlo al nuovo fornitore. 

Cos’è il codice di migrazione Aruba? 

Il codice di migrazione è un codice identificativo di un'utenza telefonica e serve per poter completare il passaggio da un operatore a un altro.

Il codice di migrazione viene richiesto unicamente quando si sta cambiando operatore e si vogliono trasferire i dati della vecchia linea mantenendo lo stesso numero di telefono. Attraverso questo codice si riesce infatti a individuare in maniera univoca l'utenza, in modo che i tecnici addetti al passaggio possano trasferire il numero al nuovo operatore. 

Non bisogna comunicare il codice di migrazione, invece, quando si decide di attivare una nuova linea telefonica: in questo caso la numerazione della linea non è legata a quella del contratto attivo in precedenza e non c'è bisogno di trasferire alcun dato. 

Anche se a volte vengono confusi, il codice di migrazione Aruba e il codice di autorizzazione Aruba non sono la stessa cosa. Mentre il codice di migrazione si riferisce all'utenza telefonica, il codice di autorizzazione è richiesto per il trasferimento di un dominio internet a un altro provider.

Com'è il codice migrazione Aruba? 

Il codice di migrazione Aruba segue la stessa struttura prevista per gli analoghi codici usati dagli operatori di telefonia. Si tratta di una stringa formata da cifre e numeri e composta da un massimo di 18 caratteri

Un esempio di codice di migrazione Aruba è il seguente: UA8061234567001R. Osservando il codice si nota che questo è composto da diverse sezioni:

  • i primi tre caratteri rappresentano il codice COW, una sigla che permette l'identificazione dell'operatore telefonico a cui apparitene il codice di migrazione;
  • un numero variabile tra 7 e 11 cifre identifica l'utenza e corrisponde in genere al numero di telefono su cui è attiva l'offerta;
  • i successivi tre caratteri indicano il tipo di risorsa attivo sulla linea;
  • l'ultimo elemento è un carattere di controllo e viene assegnato casualmente da un algoritmo. 

Come trovare il codice di migrazione Aruba?

I clienti che hanno un contratto telefonico attivo con Aruba possono rintracciare il codice di migrazione della propria linea in diversi modi:

  • consultando una delle bollette inviate dall'operatore telefonico;
  • rivolgendosi al servizio clienti;
  • controllando i dati della propria linea tramite il pannello di controllo del sito internet di Aruba.

Consultare la bolletta Aruba è il sistema più veloce per sapere qual è il proprio codice di migrazione. Una valida alternativa è ricercare il codice nel pannello di controllo del sito della compagnia telefonica. Una volta fatto l'accesso al sito aruba.it utilizzando le proprie credenziali è sufficiente andare alla sezione del sito denominata "I tuoi prodotti e servizi", cliccare sulla sezione relativa all'utenza telefonica e seguire le istruzioni per consultare le informazioni relative alla linea. 

Dove trovare il codice di migrazione Aruba in bolletta

Il codice di migrazione Aruba è indicato nella sezione della bolletta che contiene tutte le informazioni essenziali della linea, come il numero di telefono su cui è attiva l'offerta e l'indirizzo a cui la società fornisce il servizio. 

Il codice è univoco e riportato in tutte le bollette. Ciò vuol dire che, se non si riesce a recuperare l'ultima bolletta inviata dall'operatore telefonico, è sufficiente rintracciarne una vecchia per risalire al proprio codice di migrazione. 

Tutte le bollette telefoniche Aruba sono inviate tramite email e sono archiviate nella propria area riservata del sito della compagnia. In pochi passaggi è possibile rintracciare una qualsiasi delle bollette ricevute da quando l'offerta telefonica è attiva e scoprire qual è il codice da comunicare al nuovo operatore telefonico per completare il passaggio dell'utenza. 

Dal momento che la struttura della bolletta può cambiare nel corso del tempo, la collocazione esatta in bolletta del codice di migrazione non è fissa. Ad ogni modo, il codice di migrazione è un'informazione che deve essere inserita obbligatoriamente in bolletta, quindi basterà leggere con attenzione tutte le parti del documento per trovarlo.

Codice migrazione Aruba: come chiederlo al servizio clienti

Nel caso in cui non si riuscisse a individuare il codice di migrazione sulla bolletta, sarebbe comunque possibile recuperarlo chiedendo aiuto al servizio clienti. 

Aruba mette a disposizione dei propri clienti due numeri di telefono, attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. In caso di bisogno, si può parlare con un operatore Aruba chiamando:

  • lo 05750505;
  • lo 0250041305. 

Quando si chiama il servizio clienti è utile avere a portata di mano una penna e un foglio di carta su cui appuntare il codice dettato dall'operatore Aruba. In alternativa, si può richiedere all'operatore di inviare il codice tramite SMS o tramite email. 

Verifica del codice migrazione Aruba

Se si vuole trasferire la propria utenza telefonica da Aruba a un altro operatore telefonico è essenziale avere a portata di mano il codice di migrazione della propria utenza. A volte può capitare di aver commesso qualche errore nel copiare il codice (è comune, ad esempio, dimenticare di includere nel codice di migrazione l'ultima lettera di controllo, specialmente se viene separata da un trattino dal resto del codice) e questo può comportare il blocco della pratica di trasferimento dell'utenza oppure un allungamento dei tempi di attivazione

Prima di presentare la richiesta di migrazione al nuovo operatore telefonico è utile usare lo strumento di verifica del codice Aruba che trovi qui sotto, in modo da controllare che il codice in proprio possesso sia corretto.

Verifica il codice migrazione

Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4845 recensioni
Ottima esperienza per i...

Avevo bisogno di cambiare operatore per passare dal mercato tutelato al mercato liber...

Martelli Soluzioni Assicurativ
Valutata 4.4 su 5 sulla base di 4845 recensioni su