Sos Tariffe › News ›
ADSL

Unire l’ADSL ad un altro servizio: risparmi fino al 40%

Servizi sempre più integrati, sinergie tra utenze solo in apparenza diverse, offerte speciali con forti sconti per chi attiva due o tre forniture insieme: l'unione di più servizi in un unico canone si avvia ad essere la nuova tendenza anti-crisi del 2015, secondo quanto emerge dal nostro ultimo osservatorio. In particolare, unire l'ADSL ad un altro servizio consente risparmi fino al 40%.

La nuova tendenza del 2015: pacchetti congiunti per ADSL, telefonia fissa, telefonia mobile, pay tv e tv streaming

Più servizi insieme? Conviene a tutti

Sia provider che utenti possono avvantaggiarsi di questo approccio, che nel settore delle telecomunicazioni riguarda Internet, telefonia fissa, telefonia mobile, pay TV e streaming TV, secondo l’ottica del “quad play” sempre più al centro delle strategie di crescita da parte dei vari operatori.

Gli operatori TLC negli ultimi anni hanno avvertito duramente gli effetti della crisi: nel 2013 gli introiti del settore sono scesi di 4,1 miliardi di euro rispetto all’anno precedente, e la diminuzione di ricavi del settore mobile ha cominciato a diventare più cospicua rispetto a quella della rete fissa (rispettivamente -13,9% e -7,5% secondo l’AgCom). Nemmeno la pay tv sta molto meglio, considerando il -2,2% sugli introiti del 2013.

Di seguito, vediamo i risultati delle analisi effettuate da SosTariffe.it a proposito delle offerte che uniscono più servizi e dei risparmi rispetto alle attivazioni singole.

Come sono cambiate le tariffe ADSL, mobile e fisse

Una cosa è sicura: nel settore TLC, per adattarsi al mercato, l’evoluzione deve essere continua. Come SosTariffe.it ha dimostrato già nel 2014, le aggressive politiche di prezzo degli ultimi anni hanno portato a una generale diminuzione dei costi sia per i servizi di ADSL che di telefonia fissa e mobile.

Risparmiare col cambio provider è sempre di più una realtà, e anche le offerte diventano più consistenti: secondo il nostro studio dello scorso anno sono aumentati i pacchetti con traffico voce e SMS illimitati, così come i GB per il traffico dati (fino al 78% in più rispetto al 2013). Ciliegina sulla torta, la diminuzione del canone medio fuori promozione (-23%) e l’allargamento degli sconti promozionali sulle tariffe mobili anche ai già clienti (per i nuovi, invece, si è puntato soprattutto su sconti e benefici aggiuntivi).
Confronta le offerte ADSL e telefono »
Discorso analogo va fatto per le ADSL, che da tempo ormai sono offerte in versione flat insieme alla telefonia fissa. Anche qui il canone in promozione per ADSL e telefono dal 2012 al 2014 è sceso in media del 21,7% (e del 3,45% fuori promozione), con durata più che raddoppiata (nel 2014 33 mesi).

Le risposte del mercato

Malgrado gli sforzi degli operatori, il successo sembra essere stato solo parziale, anche se si è limitato il danno: nel terzo trimestre del 2014 le linee fisse sono diminuite di 560.000 unità rispetto al 2013 e di 1,1 milioni rispetto al 2012. Dove si migliora è nella banda larga, con l’AGCOM che ha evidenziato aumenti per il 30% rispetto a giugno 2014, soprattutto per le tecnologie alternative.

Stenta ancora il mercato mobile, con un calo di 1,2 milioni di SIM tra 2013 e 2014 su base trimestrale a settembre, e 2,7 milioni di linee mobili in meno su base annuo. Va molto meglio per gli operatori virtuali di telefonia mobile, con aumenti di 1,7 milioni di unità.

Il nostro studio: come risparmiare unendo all’ADSL altri servizi

Annunci Google

Questo 2015 ha quindi visto affermarsi nuovi pacchetti per altrettante possibilità di risparmio finora rimaste inesplorate. Con il nostro osservatorio è stato possibile stimare il risparmio reale per l’utente finale, relativamente ai servizi di telefonia mobile, pay TV e streaming TV, calcolando il costo medio mensile, il costo totale nel primo anno di attivazione e il costo in cinque anni di utilizzo del servizio per ogni beneficio aggiuntivo, mettendo poi a confronto i prezzi medi riscontrati per l’attivazione congiunta dei servizi e per quella separata.

ADSL, telefonia fissa e mobile

Per quanto riguarda le offerte congiunte ADSL, telefonia fissa e telefonia mobile, che consentono di unire a chiamate e connessione dati una SIM per traffico voce, SMS e dati, il costo medio mensile è nel primo anno di 32,66 euro, con spesa nel primo anno di 391,3 euro e in cinque anni più di 2.000 euro. Rispetto all’attivazione del servizio singolo, si risparmia il 28,3% su base mensile, il 22,2% su base annuale e il 22,5% dopo cinque anni, per un totale di 116 euro nel primo anno di attivazione.
Confronta le offerte telefonia mobile »

ADSL, telefonia fissa e pay tv

Chi unisce alla connessione dati e alle chiamate fisse anche la pay tv satellitare può risparmiare fino al 43,2% su base mensile e annuale, con convenienza del 20,1%, rispetto alla singola sottoscrizione delle utenze, dopo cinque anni (e relativamente all’offerta più economica del pacchetto base di intrattenimento). Il risparmio quindi si fa sentire soprattutto nel breve periodo, anche naturalmente il prezzo varia anche in base alla composizione del pacchetto tv.
Confronta le offerte pay tv e streaming »

ADSL, telefonia fissa e streaming TV

Per risparmiare unendo l’ADSL a un altro servizio rimane infine lo streaming TV, in costante crescita e ormai considerato come una delle modalità più promettenti per la fruizione di contenuti televisivi. Uno studio recente ha rivelato che oltre l’80% degli italiani dichiara di visionare più volte a settimana i contenuti TV streaming contro il 79% che guarda solo quella tradizionale. Il requisito fondamentale è però che si abbia a disposizione banda larga e ancora meglio ultralarga: ecco perché molti operatori hanno unito nei loro pacchetti l’attivazione di ADSL e telefonia con quella di alcuni servizi di streaming TV.

Questa sinergia porta a spese medie mensili di 33,3 euro e 339,7 euro all’anno, con spesa media di oltre 2.380 euro dopo cinque anni: in questo caso il risparmio rispetto alle attivazioni singole è più basso, il 6,6% il primo anno e l’1,28% dopo cinque anni, a causa della maggiore novità di queste promozioni, la loro diffusione ancora abbastanza scarsa e la minore durata media.

Annunci Google
Annunci Google

Inserisci il tuo comune e scopri l'operatore ADSL più veloce e conveniente della tua zona:

CONFRONTA
Confronta

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2016