I migliori termosifoni: quali scegliere per risparmiare

Scegliere i migliori termosifoni per il proprio impianto di riscaldamento non è semplice. I fattori da analizzare sono, infatti, molteplici. La scelta del termosifone ideale, infatti, coinvolge diversi aspetti, dall’arredamento all’efficienza energetica passando, naturalmente, per il costo d’acquisto. Ecco quali termosifoni scegliere per risparmiare. 

Ecco quali termosifoni scegliere per la propria casa

La scelta dei migliori termosifoni da acquistare passa per un’analisi attenta di diversi aspetti. Oltre al costo effettivo d’acquisto, infatti, vanno considerati elementi come l’efficienza energetica e la capacità nel fungere da elementi d’arredo. Per individuare i termosifoni migliori, quindi, è opportuno prendersi tutto il tempo a propria disposizione ed analizzare, con cura, tutti questi aspetti al fine di optare per la soluzione più conveniente.

Ricordiamo, in ogni caso, che per ridurre al minimo i costi legati al riscaldamento è opportuno scegliere con attenzione anche la tariffa del gas. Tramite il comparatore di SosTariffe.it per offerte gas è possibile individuare le migliori opzioni presenti sul mercato libero dell’energia che, per un consumo annuo di 1410 metri cubi, offrono un risparmio anche superiore ai 300 Euro ogni anno. 

Dal box qui di sotto è possibile accedere alle migliori offerte gas disponibili sul mercato
Scopri le migliori offerte gas

Qui di seguito, invece, illustriamo le varie tipologie di termosifoni sul mercato.

Termosifoni in acciaio

I termosifoni in acciaio sono tra le soluzioni più moderne ed efficienti tra le tante opzioni disponibili sul mercato. Questi dispositivi offrono un’elevata efficienza energetica, garantendo, quindi, la possibilità di risparmiare sui costi del riscaldamento, ed un’ottima versatilità nell’installazione che li rende dei veri e propri elementi d’arredo.

Partiamo dall’aspetto sicuramente più importante per le nostre tasche. I termosifoni in acciaio si caratterizzano per tempi di riscaldamento molto bassi. Utilizzando questo tipo di dispositivi, infatti, il calore prodotto dal sistema di riscaldamento verrà quasi immediatamente trasmesso nei vari ambienti di casa grazie alle particolari proprietà del materiale di cui sono composti questi termosifoni.

Si tratta, quindi, di un importante vantaggio per accelerare il riscaldamento di casa senza consumare troppa energia. E’ importante sottolineare, in ogni caso, che, in modo del tutto simile al riscaldamento, anche il raffreddamento avviene in modo molto rapido. In sostanza, una volta spento il riscaldamento e chiuso il flusso d’acqua calda, il termosifone in acciaio tenderà a raggiungere la temperatura ambiente in tempi molto brevi.

L’acquisto di un termosifone in acciaio prevede una spesa sensibilmente elevata, rispetto alle altre tipologie di termosifoni. La maggiore versatilità nelle forme e nelle dimensioni rende questi termosifoni delle soluzioni ideali per quanto riguarda l’arredamento di casa.

Termosifoni in ghisa

I termosifoni in ghisa sono stati, per molti anni, il punto di riferimento dei sistemi di riscaldamento domestici ed, ancora oggi, rappresentano delle soluzioni molto utilizzate al giorno d’oggi. Spesso, infatti, si preferisce rimettere a nuovo dei termosifoni in ghisa di diversi anni fa invece che sostituirli con altre tipologie di radiatori moderni.

Il punto di forza dei termosifoni in ghisa è, senza dubbio, l’inerzia termica, una caratteristica che contraddistingue il materiale stesso. A differenza dei termosifoni in acciaio, infatti, i termosifoni in ghisa riesco a propagare calore per diverso tempo dopo lo spegnimento dell’impianto. Si tratta, quindi, di una soluzione ideale per riscaldare ambienti grandi ed in cui si trascorre molto tempo.

E’ importante sottolineare, in ogni caso, che questa tipologia di termosifoni richiede molto tempo per raggiungere la temperatura d’esercizio. In sostanza, il sistema di riscaldamento dovrà lavorare per un tempo nettamente maggiore, rispetto a quello che si registra con i termosifoni in acciaio ad esempio, per poter garantire al radiatore di raggiungere la temperatura di funzionamento ideale. Quest’aspetto rende particolarmente sconveniente l’utilizzo di termosifoni in ghisa in ambienti di casa che vengono utilizzati poco. Il tempo d’attesa per il raggiungimento della temperatura desiderata può, infatti, essere molto elevato .

Un altro elemento da tenere in considerazione per quanto riguarda i termosifoni in ghisa è rappresentato dall’aspetto estetico e dalla limitata versatilità che questo materiale garantisce per quanto riguarda l’arredamento che, come noto, rappresenta un fattore molto importante nella scelta del termosifone.

La ghisa è un materiale molto pesante, in rapporto alle dimensioni, ed i termosifoni di questo tipo sono disponibili in un numero di soluzioni nettamente inferiore rispetto a quelle disponibili per i termosifoni in acciaio. Si tratta di un elemento da considerare quando si deve ristrutturare casa e si cerca il miglior compromesso tra arredamento, efficienza energetica e dimensioni.

Per quanto riguarda il prezzo, infine, i termosifoni in ghisa non presentano un costo particolarmente elevato. Come detto in precedenza, le soluzioni disponibili, rispetto ai termosifoni in acciaio, sono inferiori e non sembra si riuscirà a trovare il radiatore perfetto per le proprie esigenze.

Termosifoni in alluminio

 I termosifoni in alluminio solo, senza dubbio, le soluzioni più economiche sul mercato. Chi non vuole spendere molto può, quindi, valutare con attenzione l’acquisto di questa tipologia di termosifone che offre prestazioni intermedie tra quelli in ghisa e quelli in acciaio.

I termosifoni in alluminio si scaldando velocemente ed, allo stesso modo, tendono a raffreddarsi molto rapidamente una volta spento il sistema di riscaldamento. Dal punto di vista dell’arredamento, inoltre, questi termosifoni offrono una buona gamma di opzioni con forme e grandezze anche molto differenti tra loro.

Il prezzo contenuto e la facilità di installazione, insieme ai tempi di riscaldamento molto ridotti, sono, senza dubbio, il loro punto di forza. Questi termosifoni, quindi, risultano particolarmente comodi per l’installazione in ambienti di casa utilizzati per poco tempo. I termosifoni in alluminio possono risultare delle opzioni ideali anche per l’impianto di riscaldamento di una seconda casa.

Commenti Facebook: