Sos Tariffe › News › Telefonia Mobile ›
Guide Telefonia Mobile

Disdetta Vodafone: come fare

Recedere da un contratto è un'operazione che spesso comporta tanti dubbi ed incertezze. Tuttavia, qualora si desideri disdire un contratto di telefonia mobile o un abbonamento ADSL con un determinato operatore, la maggior parte delle risposte alle domande più frequenti si trovano nel contratto stipulato inizialmente. SosTariffe ti offre in ogni caso un riassunto con la procedura da seguire e i costi previsti in caso di recessione da un contratto telefonico con Vodafone.

Disdetta adsl
Tariffe correlate
PosteMobile Tua 600
600 minuti, 600 SMS
Dettagli
PosteMobile Tua 300
300 minuti, 300 SMS
Dettagli
PosteMobile No Stop
Minuti Illimitati
Dettagli

Come disdire il contratto Vodafone

Accedendo alla sezione Servizi – Assistenza al Cliente del sito ufficiale Vodafone con le vostre credenziali, potete compilare un modulo per richiedere la disdetta del contratto ADSL o telefonia mobile. L’operatore si metterà in contatto con voi per fornirvi tutta l’informazione necessaria.

Brevemente, per recedere da un contratto di abbonamento stipulato con Vodafone si dovrà inviare la richiesta della disdetta insieme ad una fotocopia di un documento di identità via raccomandata A/R a questo indirizzo:

VODAFONE OMNITEL N.V.
Via Jervis 13
10015 IVREA (TO)

In alternativa, gli stessi documenti possono essere inviati tramite fax al numero 800 034626.

Ecco un modello di Modulo Disdetta Vodafone che potete utilizzare.

Trova un’alternativa a Vodafone

La disdetta con Vodafone prevede penali?

La legge Bersani prevede l’abolizione delle penali in caso di recesso anticipato da tutti i contratti di telefonia, tv o comunicazioni elettronica.

Tuttavia, ci sono dei costi legittimi che gli operatori possono richiedere in caso di disattivazione del servizio, e che  secondo l’Autorità per la Garanzia delle Comunicazioni, devono riguardare unicamente eventuali costi giustificati sostenuti dall’operatore per la disattivazione del servizio, i quali devono essere chiaramente specificati nel contratto.

Secondo le Condizioni Generali di Contratto Vodafone, i piani telefonici SMART 300+, SMART 600+, SMART 1200+, SMART 2000+ hanno una durata contrattuale minima di 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione del piano.

In caso di recesso anticipato, disattivazione della scheda o cambio piano (tranne il passaggio verso un altro dei piani sopra indicati, ovvero verso un piano con canone mensile di importo superiore rispetto al piano precedente), il cliente sarà tenuto al pagamento di un corrispettivo pari a 100 euro.

Nel caso si preferisca abbinare ad un abbonamento Vodafone anche l’acquisto, in comodato d’uso, di uno smartphone occorre tener presente che il contratto vincolerà il cliente con Vodafone per 24 mesi. Qualora si voglia recedere dal contratto prima del termine prestabilito la penale da pagare sarà relazionata al tipo di telefono preso in dotazione.

Di solito, gli eventuali costi in caso di recesso anticipato del contratto si trovano nei dettagli di ogni offerta. Per questo motivo, leggete sempre tutte le condizioni dell’offerta e del contratto prima di sottoscrivere un piano tariffario.

Sul nostro portale potete mettere a confronto gratuitamente tutte le tariffe cellulari per trovare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Confronta Tariffe Cellulari

Annunci Google
CONFRONTA

Scopri ora la tariffa cellulare più conveniente per il tuo utilizzo:

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2014
Sos Tariffe S.r.l. è un Mediatore del Credito regolamentato dalla Banca d’Italia e iscritto all’albo dei Mediatori Creditizi con numero 137940