Come scaricare video da YouTube gratis


Scaricare video da YouTube gratis è un’operazione davvero semplice: con la maggior parte dei programmi esistenti è sufficiente copiare l’URL del video al quale si è interessati e selezionare il formato nel quale si vuole effettuare la conversione.

scaricare video da youtube gratis

È, per esempio, possibile trasformare un file mp4 in un file mp3, nell’ipotesi in cui non si fosse interessati al contenuto visuale, ma unicamente all’audio di un determinato video. Ti suggeriamo allora qualche programma gratuito che puoi utilizzare per memorizzare i video di YouTube direttamente sul tuo PC e poterli guardare e riguardare tutte le volte che vuoi, senza la necessità di connetterti a Internet da casa o da mobile.

1. SaveFrom

Iniziamo con una carrellata di programmi da usare direttamente online, senza il bisogno di doverli prima installare sul computer. Il primo che suggeriamo di utilizzare si chiama SaveFrom: si tratta di un servizio che permette non solo di scaricare video online gratis da YouTube, ma anche da altri siti che trasmettono video in streaming.

Il suo utilizzo è semplicissimo:

  • basta andare sulla home page del sito;

  • inserire il link del video che si vorrebbe scaricare nella barra collocata al centro dello schermo;

  • cliccare sul pulsante a destra nel quale si trova questo simbolo > .

A questo punto, cliccando sul pulsante Download, saranno disponibili i vari formati nei quali poter convertire il video prima di scaricarlo e salvarlo definitivamente sul proprio PC.

SaveFrom è un programma gratuito, ma nella versione free permette di effettuare download di bassa qualità: per ottenere video in HD è possibile acquistare la versione a pagamento, a partire dal prezzo mensile di 9,99 dollari.

2. ddownr

Un altro programma per scaricare video gratis da YouTube direttamente online, per convertirli in vari formati tra i quali anche l’mp3, è ddownr. Il suo funzionamento è davvero molto simile a quello di SaveFrom.

Dalla pagina iniziale del sito, basta inserire l’URL del video che si ha intenzione di scaricare nell’apposito campo e cliccare sul pulsante Download, dopo aver indicato:

  • il formato;

  • la risoluzione del video che si vuole ottenere.

In pochi secondi, il download partirà in modo automatico sul proprio PC.

3. noTube

Lo stesso meccanismo appena descritto è alla base di un altro servizio per scaricare video online da YouTube, ovvero noTube. Ancora una volta, inserendo nella home page del sito l’URL del video da scaricare e selezionando il formato finale, sarà possibile avere il video a disposizione sul proprio PC cliccando semplicemente sul tasto Download.

Quelli che abbiamo descritto finora sono tutti servizi che necessitano di una connessione a Internet per essere utilizzati: maggiore sarà la propria velocità e dunque i tempi di download, meno sarà il tempo impiegato per scaricare il video. Ci sono poi dei programmi che è possibile installare sul proprio computer e che permettono di raggiungere lo stesso risultato.

4. 4K Video Downloader

Non si tratta di un servizio online, ma di un software disponibile sia per Windows sia per macOs. Nella sua versione gratuita è in grado di:

  • scaricare video da Internet, offendo diversi formati e risoluzioni di output;

  • supportare i video sottotitolati;

  • scaricare playlist, fino a un massimo di 25 video alla volta.

Il programma può essere scaricato molto velocemente sul proprio PC, cliccando sul sito ufficiale sul pulsante Scarica 4K Video Downloader. Dopo aver installato il programma in base alla procedura prevista dal proprio sistema operativo, si potrà:

  • incollare l’URL del video che si vuole scaricare nella finestra del programma;

  • cliccare sul pulsante in alto a sinistra con la scritta Incolla il collegamento;

  • scegliere il formato di output e una risoluzione;

  • indicare la cartella nella quale si ha intenzione di salvare il video sul PC;

  • cliccare su Scarica.

Il programma permette anche di scaricare la sola traccia audio del video, cliccando su Estrai audio dal menu a tendina che si trova in alto a sinistra.

5. VLC

VLC è un player che molto spesso è già installato sul proprio PC e che è disponibile gratuitamente per Windows e macOS, ma anche per Linux. Se non si possiede VLC, lo si può scaricare in modo gratuito dal sito ufficiale, cliccando su Scarica VLC.

Dopodiché basterà incollare l’URL del video da scaricare:

  • su Media > Apri flusso di rete, se si sta usando Windows, e poi su Riproduci;

  • su File > Apri rete, se si sta usando macOS, e poi su Apri.

Partirà dunque il filmato e si dovrà cliccare:

  • su Strumenti > Informazioni media, se si sta usando Windows;

  • su Finestra > Informazioni, se si sta usando macOS.

Bisognerà a questo punto copiare la stringa che appare nel campo posizione in una nuova finestra del browser e premere invio. Cliccando sulla voce Procedere con il download del file media, sarà possibile completare l’operazione e scaricare il video gratis sul proprio computer.

6. YouTube Premium

Esiste un’ultima possibilità, offerta dallo stesso YouTube, che però è a pagamento. Si tratta di YouTube Premium, un servizio disponibile al costo mensile di 11,99 euro, che prevede un periodo di prova gratuita di 30 giorni, durante il quale può essere testato senza alcun obbligo di rinnovo.

YouTube Premium è disponibile sotto forma di app sia per gli smartphone, sia per i tablet, nelle versioni per Android e per iOS. Oltre a consentire la riproduzione dei video presenti su YouTube senza pubblicità, permette anche di scaricali e di riprodurli offline.

Dopo aver scaricato l’apposita app, sarà sufficiente trovare il video di proprio interesse, cliccare sul pulsante Scarica, collocato proprio sotto il player, selezionare la qualità del video di output e cliccare su OK.

Tutti i video scaricati con questa procedura vengono posizionati nella sezione Raccolta di YouTube, e si visualizzano cliccando sulla voce Download. Il vantaggio consiste nel ritrovarli tutti insieme anche quando non si ha l’accesso a Internet e poterli così vedere in qualsiasi momento.

PosteMobile: 100 GB in regalo dopo il down di questa settimana

Dopo il down di PosteMobile di inizio settimana, con circa 24 ore di disservizi diffusi in tutta Italia per i clienti, arrivano le scuse ufficiali dell'operatore. Il problema è stato completamente risolto e tutti i servizi PosteMobile sono tornati operativi. Per scusarsi del problema registrato in questi giorni, l'operatore mette a disposizione 100 GB extra in regalo per ogni cliente. Ecco i dettagli:

Passa a TIM da Vodafone, Wind e Tre: le offerte di ottobre 2020

Le offerte telefonia mobile di TIM sono davvero molto trasversali in quanto sono state pensate per tipologie di clienti diversi tra loro, ma al contempo propongono delle soluzioni che vanno bene per tutti e che dimostrano di essere perfettamente al passo coi tempi. Vediamo di seguito quali sono le offerte più convenienti di ottobre 2020 per chi passa a TIM da Vodafone, Wind e Tre. 

Offerte smartphone incluso: le tariffe migliori di ottobre 2020

Le offerte smartphone incluso consentono di abbinare una SIM con minuti, SMS e GB ad uno smartphone da acquistare a rate (solitamente con un anticipo e 30 rate mensili). Tutti i principali operatori di telefonia mobile attivi sul mercato italiano mettono a disposizione degli utenti soluzioni di questo tipo. Ecco quali sono le tariffe con telefono incluso migliori del mese di ottobre 2020.