Quanto si paga per passare a TIM?


Tutti i clienti intenzionati a passare a TIM, sia nel caso in cui fosse la prima volta, sia in quello in cui si decidesse di tornare a far parte del mondo TIM dopo un periodo con un altro operatore, hanno a disposizione diverse modalità per poterlo fare:

  • recarsi fisicamente presso uno dei negozi TIM;

  • farlo chiamando un operatore TIM;

  • procedere con la modalità online, che è davvero molto semplice da realizzare.

TIM mette a disposizione numerosissime offerte per i nuovi clienti: si va dai piani ricaricabili agli abbonamenti, ognuno con caratteristiche esclusive che in genere prevedono chiamati illimitate e un numero elevato di Giga per connettersi ogni mese a Internet. Ogni tariffa è pensata per un target specifico, con esigenze diverse e con possibilità economiche tra le più disparate.

Ecco quali sono alcune delle migliori offerte proposte da TIM in questo momento, quanto costa passare a TIM e quali sono gli eventuali vincoli e le condizioni delle varie tariffe mensili.

Passare a TIM: le tariffe sotto i 10 euro mensili

I clienti che fossero intenzionati a passare a TIM avrebbero attualmente a disposizione alcune offerte con un costo mensile inferiore a 10 euro. Nello specifico, si tratta di:

  • TIM Junior PACK Senza Limiti, che può essere attivato al costo di 4,85 euro al mese. L’attivazione è gratuita, ma si devono pagare 10 euro per il costo della SIM. Si ha diritto a 3 Giga di Internet, chiamate al costo di 98 centesimi al minuto e SMS a pagamento;

  • TIM Junior Senza Limiti: costa 7 euro al mese, prevede un prezzo di attivazione di 5 euro e un costo della SIM di 5 euro. Il primo mese è gratuito e nel pacchetto standard sono inclusi 1 Giga di Internet, 100 minuti di chiamate e 100 SMS. Chi attiva l’offerta scegliendo il pagamento con carta di credito non paga il costo di attivazione e ha disposizione una tariffa al costo mensile di 6 euro;

  • TIM 60+ Senza Limiti: è una promozione che non prevede un costo di attivazione, disponibile a 9,90 euro al mese. La SIM costa 5 euro e si ottengono chiamate illimitate, 4 Giga di Internet e 29 centesimi per singolo SMS. Per i nuovi clienti che attivano l’offerta online, il primo mese di offerta è gratuito. Come si può intuire dal suo nome, si tratta di un’offerta destinata a chi ha più di 60 anni.

Passare a TIM: TIM Young Senza Limiti

Questa offerta è riservato a tutti i clienti che hanno meno di 30 anni:

  • ha un costo mensile di 14,99 euro;

  • prevede chiamate e messaggi illimitati;

  • garantisce 60 Giga al mese per la connessione a Internet.

Per tutti i nuovi clienti e per chi passa a TIM da un altro operatore il costo di attivazione è gratuito: è previsto soltanto il pagamento di 10 euro per il costo della SIM.

Passare a TIM: Advance 4.5G e 5G

Si tratta di due promozioni con le quali è possibile sfruttare i primi vantaggi della rete 4.5G e la più recente 5G.

Con TIM Advance 4.5G, al costo di 19,99 euro al mese, si ha diritto a:

  • 40 Giga di Internet, se si sceglie l’addebito su conto corrente, carta di credito o prepagata, altrimenti a 20 Giga al mese;

  • chiamate e messaggi illimitati;

Il costo di attivazione è di 15 euro, mentre quello della SIM è di 5 euro.

La tariffa Advance 5G ha invece un prezzo di 29,99 euro al mese, un costo di attivazione di 9 euro e uno di 5 euro per la SIM. Con questa tariffa si ottengono:

  • 50 Giga di traffico mensile;

  • chiamate e messaggi illimitati.

Un’ultima super offerta disponibile con la rete 5G è TIM Advance 5G TOP, con la quale, a 49,99 euro al mese, si hanno a disposizione:

  • 100 Giga di Internet;

  • chiamate e messaggi illimitati.

Non ci sono costi di attivazione, ma è previsto soltanto il pagamento della SIM, disponibile a 5 euro. È bene ricordare che la connessione 5G:

  • funziona solo con gli smartphone compatibili;

  • è presente soltanto in alcune città, quali Roma, Torino, Milano, Bari, Matera, Napoli, Firenze, Bologna e Verona.

Quanto costa passare a TIM?

Come è stato possibile notare dall’analisi delle offerte precedenti emerge che il passaggio a TIM prevede dei costi, che comunque non sono esagerati e in genere sono legati alla singola offerta che si ha intenzione di sottoscrivere. In genere conviene passare a TIM con l’attivazione online, che permette di abbattere ancor di più i costi previsti.

Dalla comparazione delle offerte mostrata in precedenza, ci sono molto tariffe che non prevedono il costo di attivazione e per le quali il primo mese è addirittura gratuito.

Di seguito il dettaglio dei singoli costi previsti per il passaggio a TIM.

Nome Tariffa

Costo di attivazione

Costo SIM

Primo Mese Gratuito

Costo Mensile

Vantaggi

TIM Junior PACK Senza Limiti

Gratuito

10 euro

No

4,85 euro

3 Giga di Internet, chiamate al costo di 98 centesimi al minuto e SMS a pagamento

TIM Junior Senza Limiti

5 euro

5 euro

7 euro (6 euro con addebito conto corrente, carta di credito o prepagata)

1 Giga di Internet, 100 minuti di chiamate e 100 SMS

TIM 60+ Senza Limiti

Gratuito

5 euro

Sì, per chi attiva l’offerta online

9,90 euro

chiamate illimitate, 4 Giga di Internet e 29 centesimi per singolo SMS

TIM Young Senza Limiti

Gratuito

10 euro

No

14,99 euro

chiamate e messaggi illimitati, 60 Giga

TIM Advance 4.5G

15 euro

5 euro

No

19,99 euro

chiamate e messaggi illimitati, 20 o 40 Giga con addebito su su conto corrente, carta di credito o prepagata

TIM Advance 5G

9 euro

5 euro

No

29,99 euro

chiamate e messaggi illimitati, 50 Giga

TIM Advance 5G TOP

Gratuito

5 euro

No

49,99 euro

chiamate e messaggi illimitati, 100 Giga

Come si effettua il passaggio a TIM?

Passare a TIM è davvero molto semplice: il passaggio online comporta la compilazione di un modulo: basteranno i propri dati personali, il numero di telefono (se si vuole mantenere il precedente numero), gli estremi del documento di identità, il codice fiscale e il codice ICCID della propria SIM.

Dopodiché si riceverà la nuova SIM direttamente a casa propria: in genere si tratta di dover attendere 2 giorni lavorativi. È possibile mantenere il proprio numero di telefono e far accreditare il credito residuo telefonico presente nella vecchia SIM. Saranno necessari 5 giorni affinché avvenga il passaggio dalla vecchia alla nuova SIM, che nel frattempo potrà essere ancora utilizzata o si potrà utilizzare la nuova SIM con un numero provvisorio.

In alternativa al passaggio via Internet, è possibile recarsi presso il centro TIM più vicino a casa propria. Quando il passaggio dal vecchio operatore a TIM, mantenendo quindi il vecchio numero, sarà effettivo la vecchia SIM smetterà di funzionare e si riceverà un messaggio di notifica dell’avvenuta migrazione.

Nel caso in cui con il precedente operatore ci fossero eventuali vincoli contrattuali (per esempio i classici della durata di 24 mesi) si dovrà pagare una penale per il recesso anticipato e un eventuale rimborso per le varie agevolazioni alle quali si ha avuto accesso.

Nuovo iPhone SE Plus 2021: data di uscita, costo e caratteristiche

Il 2021 sarà un anno caratterizzato da tante novità per la gamma di prodotti di Apple ed, in particolare, per quanto riguarda gli iPhone. Come da tradizione, nel corso del secondo semestre arriverà la nuova generazione degli smartphone di Cupertino, i nuovi iPhone 13. Nel frattempo, però, già nel corso della prossima primavera dovrebbe debuttare un nuovo dispositivo della gamma SE che potrebbe essere il chiacchierato iPhone SE Plus 2021. Ecco tutti i rumors su data di uscita, costo e caratteristiche del nuovo iPhone in arrivo in primavera.

Samsung Galaxy S21 è ufficiale, ecco le offerte di TIM, Vodafone e WINDTRE

Samsung ha svelato in queste ore i suoi nuovi top di gamma che compongono la serie Samsung Galaxy S21. In arrivo sul mercato italiano ci sono tre smartphone, Galaxy S21, S21+ e S21 Ultra, che vanno a rinnovare l'offerta della casa coreana per il settore smartphone. I nuovi Samsung Galaxy S21 sono ordinabili da subito. Ecco i prezzi e le offerte di TIM, Vodafone e WINDTRE per l'acquisto a rate dei nuovi Samsung Galaxy S21.

Miglior smartphone 2021: i modelli in uscita quest'anno

Nel 2021 vedremo il debutto sul mercato di tanti e interessanti modelli di smartphone. Samsung ha già presentato Galaxy S21 mentre Apple attenderà la fine dell'estate per svelare iPhone 13. Nei prossimi mesi vedremo anche telefoni con schermi arrotolabili e 5G low cost