A quale rete si appoggia Iliad?


Iliad è uno dei principali operatori di telefonia mobile in Italia. L’azienda ha fatto il suo debutto commerciale nel nostro Paese nel corso del mese di maggio del 2018 andando a colmare il vuoto creatosi dopo la fusione tra Wind e Tre che, dopo un breve periodo di coesistenza dei brand, hanno dato vita al brand unico WINDTRE.

la-nuova-app-iliad

In molti, spesso, si chiedono quale rete mobile sfrutti Iliad e quale sia la sua copertura. Il provider, a partire dal suo debutto sul mercato avvenuto a maggio 2018, ha registrato un notevole miglioramento dei suoi servizi, sia in termini di copertura di rete che in termini di velocità.

 Il miglioramento dei servizi è stato poi accompagnato dalla conferma di tutte le caratteristiche che contraddistinguono le offerte Iliad, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo all’assenza totale di vincoli e costi nascosti. Grazie a queste scelte, Iliad è diventato un vero e proprio riferimento del mercato italiano di telefonia.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla rete mobile disponibile per i clienti Iliad e sulla sua copertura.

Iliad non è un operatore virtuale

La domanda “a quale rete si appoggia Iliad?” viene posta da numerosi utenti, sempre più interessati a provare i vantaggi delle offerte Iliad. In realtà, l’operatore non si appoggia ad alcuna rete mobile di un altro provider come invece fanno altri operatori concorrenti come PosteMobile, Kena Mobile, ho. Mobile o Fastweb.

Iliad, infatti, non è un operatore virtuale MVNO. In sostanza, il provider non utilizza la rete di un altro operatore per l’erogazione dei suoi servizi. Il mercato di telefonia mobile italiano è pieno di operatori MVNO che offrono tariffe complete e spesso molto convenienti pur senza poter contare su di una rete mobile proprietaria. Gli operatori virtuali, infatti, si appoggiano alla rete di un altro provider.

Iliad è un operatore MNO e può contare su di un’infrastruttura di rete proprietaria. Si tratta, infatti, di uno dei quattro operatori MNO presenti ed attivi sul mercato italiano. Oltre ad Iliad, in questa categoria rientrano anche TIM, Vodafone e WINDTRE, operatore nato dalla fusione tra Wind e Tre. È proprio tale fusione ad aver giocato un ruolo determinate per quanto riguarda il debutto di Iliad in Italia.

Parte dell’infrastruttura di rete di Wind e Tre è stata ceduta ad Iliad dai due operatori al fine di ottenere l’ok definitivo alla fusione che ha poi portato alla nascita del gruppo WindTre, presente sul mercato con i marchi WINDTRE e WINDTRE Business. Inizialmente, Iliad poteva contare sull’infrastruttura di rete derivante da quest’operazione con la possibilità di “appoggiarsi” alla rete Wind per garantire una copertura sufficiente nelle prime fasi di presenza sul mercato.

Nel frattempo, Iliad ha avviato un’importante espansione della sua rete mobile. Di mese in mese, l’operatore ha potenziato la sua rete 4G, raggiungendo nuove aree del Paese ed offrendo un servizio sempre migliore, sia in termini di copertura che di performance, ai suoi utenti. A differenza degli operatori virtuali MVNO, che devono stipulare accordi commerciali con gli operatori MNO per poter utilizzare una rete, Iliad ha una sua rete proprietaria e deve avviare investimenti ben precisi per potenziarla ed adeguarla alle nuove tecnologie.

La rete 5G di Iliad

Uno dei passaggi principali del programma di crescita e potenziamento di Iliad in Italia è rappresentato dal lancio della rete 5G. La rete mobile di nuova generazione di Iliad è disponibile per gli utenti che attivano offerte compatibili a partire dal mese di dicembre del 2020. Il lancio del 5G è avvenuto, in contemporanea, in diverse aree del Paese, da Nord a Sud.

Iliad ha in programma un notevole potenziamento della rete 5G nel corso dei prossimi anni. L’obiettivo del provider è quello di raggiungere una copertura capillare del territorio nazionale, affiancando alla rete 4G anche una rete mobile di nuova generazione in grado di offrire prestazioni ancora superiori.

Esattamente come avviene per le altre reti mobili, anche per il 5G Iliad non si appoggia ad alcun operatore. Il provider ha realizzato una rete 5G proprietaria, dopo aver ottenuto l’accesso ad alcune frequenze della rete mobile di nuova generazione, che va ad affiancarsi alle reti 5G lanciate, tra il 2019 ed il 2020, anche dagli altri operatori MNO come TIM, Vodafone e WINDTRE.

Per il momento, l’accesso alla rete 5G non è disponibile per tutti i clienti Iliad. Solo chi ha un’offerta compatibile con il 5G può effettuare utilizzare i GB della propria offerta anche sfruttando la rete mobile di nuova generazione dell’operatore. I clienti che attivano un’offerta limitata al 4G/4G+ non hanno la possibilità di accedere, neanche tramite opzioni aggiuntive, alla rete 5G Iliad.

Come verificare la copertura della rete mobile di Iliad

Iliad mette a disposizione un apposito servizio web per verificare la rete copertura della rete mobile in una determinata area del Paese. Tale servizio è accessibile collegandosi al sito web ufficiale di Iliad (disponibile all’indirizzo iliad.it). Dopo aver effettuato l’accesso, basterà recarsi nella sezione Verifica Copertura situata nell’area I Tuoi Servizi, nella parte inferiore della home page del sito.

Effettuando l’accesso a tale sezione del sito, l’utente potrà consultare una mappa interattiva dell’Italia. Tale mappa consente di verificare, nei minimi dettagli, la copertura della rete Iliad. Zoomando, con il mouse o con i comandi touch, è possibile consultare i dettagli completi relativi alla copertura della rete Iliad in un quartiere della propria città o, addirittura, in una determinata strada.

Questo servizio consente di ottenere informazioni molto precise in merito alla disponibilità della rete Iliad nella propria città. Consultare la copertura può essere una soluzione ottimale per verificare, in anticipo, la disponibilità e la qualità della rete Iliad nelle zone in cui si utilizza maggiormente il proprio smartphone.

Da notare che lo strumento di verifica della copertura offre diverse informazioni. L’utente, infatti, può ottenere un’informazione generica, in merito alla presenza della rete Iliad in una determinata area. In alternativa, tale servizio consente di effettuare, in modo separato, la verifica della copertura delle reti 2G, 3G e 4G/4G+.

Per quanto riguarda la rete 5G, invece, per il momento lo strumento di verifica della copertura non supporta ancora la visualizzazione delle aree dove è disponibile la rete mobile di nuova generazione. Al lancio, Iliad ha reso disponibile la sua rete 5G in alcune aree dei comuni di Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

Come sottolineato in precedenza, l’espansione della rete Iliad è costante, in particolare per quanto riguarda il 5G. La rete mobile di nuova generazione è destinata a diventare un importante riferimento dei servizi Internet proposti da Iliad. L’operatore ha avviato, quindi, un programma di espansione molto ambizioso che porterà a raggiungere una copertura capillare del territorio nazionale.

Conviene passare ad Iliad?

Da quanto detto in precedenza, emergono alcuni punti centrali in merito ai servizi messi a disposizione degli utenti da parte dell’operatore. Iliad non è un operatore virtuale e può contare su di una rete proprietaria che, a partire dalla fine del 2020, ha, finalmente, registrato anche il debutto del 5G.

Iliad, inoltre, è impegnata, sin dal suo debutto sul mercato italiano, in un costante programma di espansione della copertura. Gli utenti hanno la possibilità di verificare l’effettività disponibilità della rete mobile, tramite l’apposito strumento di verifica disponibile sul sito Iliad (per ora non compatibile con la rete 5G).

In linea di massima, è possibile affermare che la copertura della rete Iliad si estende su tutto il territorio nazionale. Chi sceglie di passare ad Iliad, quindi, difficilmente avrà problemi di segnale e non potrà utilizzare, in modo completo, i minuti, gli SMS e, soprattutto, i GB inclusi nel proprio piano tariffario.

I passi in avanti fatti dal maggio del 2018, ovvero dal debutto commerciale in Italia, sono notevoli. Il programma di espansione della copertura Iliad, inoltre, rappresenta un’importante garanzia in merito ad un ulteriore miglioramento dei servizi per gli utenti. Scegliere di passare ad Iliad può, quindi, risultare particolarmente vantaggioso.

Ricordiamo, inoltre, che il potenziamento della copertura di rete si accompagna ad una conferma delle caratteristiche delle offerte Iliad. Il provider, sin dal suo debutto sul mercato italiano, ha sempre proposto offerte complete, con tanti minuti, SMS e GB, e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Da notare che l’operatore specifica che il canone delle sue offerte è “per sempre”. Dal lancio commerciale ad oggi, Iliad non ha mai fatto rimodulazioni tariffarie. Per il momento, il provider ha mantenuto la parola scegliendo di non aderire alla tendenza del mercato di telefonia mobile di rincarare periodicamente i costi delle offerte.

A completare i vantaggi disponibili per i clienti, inoltre, troviamo la totale assenza di costi nascosti e di vincoli con una trasparenza completa. Scegliere di passare ad Iliad, sia per la convenienza delle offerte che per la copertura della rete, può essere una scelta vincente. È chiaro, in ogni caso, che bisogna valutare il tutto con molta attenzione.

Per poter individuare le soluzioni più vantaggiose da attivare per la tariffa del proprio smartphone, infatti, è consigliabile confrontare tutte le opzioni a propria disposizione. Tramite il comparatore di SOStariffe.it per offerte di telefonia mobile, disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it, è possibile accedere ad una panoramica completa delle offerte e valutare, in modo completo, la convenienza delle proposte di Iliad.

Come accedere alla rete Iliad

L’accesso alla rete Iliad avviene in modo automatico per tutti i clienti che attivano una delle offerte Iliad in listino. La procedura di attivazione è molto semplice. Chi sceglie di passare ad Iliad, con o senza portabilità del numero, può scegliere diversi canali per l’attivazione:

  • attivazione online tramite il sito web Iliad (iliad.it)
  • attivazione in un Iliad Store, in un Iliad Corner o in un Iliad Point; per scoprire il punto vendita più vicino è possibile consultare la sezione Store del sito ufficiale

Per poter accedere alla rete Iliad è necessario completare la procedura di attivazione della SIM. Per chi sceglie l’attivazione online, dopo aver ricevuto la SIM, bisognerà accedere all’Area Personale del sito dell’operatore (utilizzando le credenziali d’accesso scelte in fase di registrazione) e recarsi nella sezione Attivazione della SIM.

Per chi, invece, opta per l’attivazione in un punto vendita Iliad, non sarà necessario effettuare alcuna operazione aggiuntiva. La SIM, infatti, sarà attivata automaticamente nel giro di poche ore dopo la conclusione della procedura di sottoscrizione.

Una volta completata la fase di attivazione, basterà inserire la SIM nel proprio smartphone per avere accesso immediato alla rete Iliad. In caso di problemi, è consigliabile consultare la sezione assistenza del sito Iliad e controllare la necessità di procedere con una configurazione manuale dei parametri di connessione del proprio smartphone.

La copertura delle offerte di rete fissa di Iliad

La domanda “a quale rete si appoggia Iliad?” potrà essere estesa anche al settore di telefonia fissa. A partire dall’estate del 2021, infatti, Iliad entrerà nel mercato delle offerte Internet casa proponendo nuove soluzioni per l’accesso a Internet tramite rete fissa. In questo caso, a differenza di quanto avviene per la telefonia mobile, Iliad non sfrutterà una rete proprietaria.

Come fatto anche da diversi altri provider presenti nel mercato di rete fissa, Iliad si appoggerà su di una rete già esistente. Al momento, l’operatore ha annunciato un accordo con Open Fiber. Grazie a questa partnership, Iliad utilizzerà la rete in fibra ottica FTTH di Open Fiber per l’erogazione dei servizi di connettività per la casa.

In futuro, Iliad potrebbe annunciare ulteriori accordo con altri provider, iniziando ad esempio ad utilizzare la rete FTTH o quella FTTC di un altro operatore. Nel frattempo, la copertura della rete Iliad per quanto riguarda le offerte di rete fissa coinciderà con quella della rete OpenFiber, wholesaler che ha già accordi con svariati operatori di telefonia fissa italiani.

 

Passa a Kena: le offerte più importanti di Settembre 2021

Passa a Kena Mobile e scopri le migliori offerte dell'operatore low cost di TIM. Si può avere sul telefono anche tutta la Serie A e Champions League

Offerte Wind con telefono senza anticipo: i modelli a rate a Settembre 2021

Scopri le offerte Wind con telefono senza anticipo per avere i migliori modelli di smartphone ad un prezzo estremamente conveniente

Le 4 promozioni Iliad di Settembre 2021

Le promozioni Iliad permettono di avere a basso prezzo chiamate illimitate e fino a 120 GB per navigare in 5G senza vincoli e costi nascosti
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su