Xiaomi Mi Mix: display, recensioni, prezzo e caratteristiche

Xiaomi Mi Mix 3 non è uno smartphone particolarmente recente ma offre ancora caratteristiche tecniche all’avanguardia e un design molto particolare grazie alla fotocamera frontale a scomparsa. Scopri tutti i dettagli su questo dispositivo e come trovarlo al giusto prezzo

Xiaomi Mi Mix: display, recensioni, prezzo e caratteristiche

Xiaomi nelle scorse settimane ha superato Huawei al terzo posto nella classifica dei produttori di telefonia mobile per numero di dispositivi venduti a livello globale. L’azienda cinese come la sua connazionale ha iniziato puntando su dispositivi di fascia medio bassa, con cui ha conquistato mercati emergenti come l’India, e poi si è espansa nel mondo grazie a terminali di fascia più alta.

Xiaomi è diventata una realtà importante del settore smartphone anche in Italia e tra i suoi modelli più riusciti figura Xiaomi Mi Mix 3. Questo particolare telefono è dotato di una innovativa fotocamera a scomparsa ed è stato tra i primi a disporre del supporto al 5G, ovvero l’ultimo standard di rete per la telefonia mobile.

Ecco descritte nel dettaglio la caratteristiche tecniche di Xiaomi Mi Mix 3 e le migliori offerte per acquistarlo al giusto prezzo.

Xiaomi Mi Mix 3: scheda tecnica e caratteristiche

  • Display Full-Screen AMOLED da 6.39″ (2340 x 1080 FHD+)
  • Altezza: 157.89 mm
  • Larghezza: 74.69 mm
  • Spessore: 8.46 mm
  • Peso: 218 g
  • Processore Qualcomm Snapdragon 845 (Snapdragon 855 per la versione 5G)
  • 6 GB di RAM
  • 128 GB di spazio d’archiviazione (64 GB per la versione 5G)
  • Fotocamera frontale da 24 MP + 2 MP
  • Fotocamera posteriore da 12 MP + 12 MP
  • Batteria da 3.200 mAh con ricarica rapida (3.800 mAh per la versione 5G)
  • Interfaccia MIUI 11 personalizzata

La prima cosa che balza all’occhio di Xiaomi Mi Mix 3 è il suo display Slider Full Screen con un rapporto schermo-corpo del 93,4%. La parte frontale del smartphone è sostanzialmente ricoperta dal panello grazie al sistema a scomparsa della doppia fotocamera dotato di slider magnetico. Xiaomi assicura che il meccanismo dopo una serie di 300.000 test di scorrimento intensivi è rimasto pienamente funzionante.

Questo display offre nuove forme di interazione. Scorrendo si può controllare il meteo, aprire il registratore e altre app o rispondere ai messaggi. E’ anche possibile personalizzate le funzioni associate allo slider a piacimento.

A livello di design, la scocca di Xiaomi Mi Mix 3 è dotato di una scocca in ceramica colorata con una leggera curvatura sui quattro lati nei colori Onyx Black, Sapphire Blue e Jade Green.

Il sistema di fotocamere posteriori con apertura focale da 1.4μm e Dual Pixel Autofocus permette di realizzare foto eccellenti anche nelle ore notturne e ha ottenuto un punteggio di 108 dal leader mondiale DxOMark. Xiaomi Mi Mix 3 con le sue due fotocamere frontali con lente da 24 MP di Sony e sensore DOF dedicato d 2 MP permette di cogliere ogni dettaglio degli oggetti inquadrati e di sfocare in tempo reale lo sfondo per dare risalto ai soggetti in primo piano.

Le altre funzioni integrate nella fotocamera principale sono:

  • Rilevamento scene AI (12 categorie)
  • Illuminazione da studio AI
  • Bokeh dinamico AI
  • Modalità bellezza video in tempo reale AI
  • Modalità trucco AI
  • Bagliore occhi AI
  • Registrazione video in slow motion a 960 fps

I 6 GB di RAM di Xiaomi Mi Mix 3 permettono di passare da un’app all’altra senza problemi mentre il processore Snapdragon 845 di Qualcomm offre tutta la potenza necessaria anche per gli amanti del mobile gaming. La batteria con sistema di ricarica wireless 10W, compatibile con tutti gli standard Qi, ha un’efficienza superiore del 30% rispetto ai modelli precedenti.

Xiaomi Mi Mix 3 è disponibile anche nella versione 5G con 2Gbps+ Downlink Speed.

Xiaomi Mi Mix 3: le migliori offerte

Xiaomi Mi Mix 3 è ancora presente sullo store digitale di Xiaomi ma l’azienda ha rimosso l’apposito tasto per procedere all’acquisto, segnale che le scorte per questo modello sono esaurite e probabilmente è in arrivo un suo successore.

L’alternativa è quello di rivolgersi alle catene di elettronica, sempre che abbiano ancora delle giacenze, o negozi digitali come Amazon. Sullo store digitale più utilizzato al mondo il prezzo migliore è di 356 euro per il modello base. Su TeknoZone si può trovare la variante 5G a 369 euro mentre su ePrice il prezzo è di 452 euro.

Xiaomi Mi Mix 3: le offerte telefono incluso

Attualmente solo Tim dispone di offerte telefono incluso per Xiaomi Mi Mix 3. L’operatore permette di associare l’acquisto di uno smartphone a tutte le sue offerte Ricaricabile con un piano dati attivo ed è richiesto un vincolo da 24 a 30 mesi. Per alcuni modelli come Xiaomi Mi Mix 3 è previsto anche un anticipo.

Il pagamento può essere effettuato solo tramite carta di credito dei circuiti abilitati Visa, Mastercard, Amex o con addebito su conto corrente. Le carte prepagate non sono accettate.  In caso di passaggio ad altro operatore o recesso, l’utente è tenuto a pagare le rate residue. Per avere Xiaomi Mi Mix 3 con Tim il costo è di 25 euro al mese per 30 rinnovi più 49 euro di anticipo.

Lo smartphone dell’azienda cinese nella versione 5G da 128 GB di memoria è però proposto ad un prezzo speciale (199 euro una tantum con vincolo di 30 mesi) con Tim Advance 5G Unlimited. Questa tariffa prevede:

  • Minuti illimitati per chiamare (250 minuti verso l’estero)
  • SMS illimitati
  • Giga illimitati per navigare in Internet alla velocità del 5G fino a 2 Gbps

L’offerta ha un costo di 39,99 euro al mese e non è prevista alcuna spesa per l’attivazione. E’ possibile pagare con carta di credito o conto corrente solo in negozio. L’utente ha la possibilità di fruire di video in HD e Ultra HD, della priorità di Rete e di ottenere assistenza tecnica dedicata chiamando il numero gratuito 119. Nel pacchetto sono inclusi anche i servizi LoSai e ChiamaOra invece di 1,90 euro al mese.

Quando si è all’estero in roaming, Tim Advance 5G Top offre:

  • 250 minuti per chiamare
  • 250 SMS
  • 3 GB di traffico per navigare in Internet

Chi sottoscrive questa tariffa ha inoltre accesso gratuito per 3 mesi alla piattaforma TimGames. Il servizio per il mobile gaming, che si disattiva in automatico dopo il periodo promozionale, offre un catalogo di oltre 50 giochi in streaming per smartphone Android da scaricare tramite l’app TimGames disponibile su Google Play come MotoGP19, Ride 3, GRID Autosport Complete, Rise of the Tomb Raider. Per giocare su TimGames serve il controller Tim Gamepad.

Xiaomi Mi Mix 4: gli ultimi rumors

Xiaomi Mi Mix 3 è stato presentato il 25 ottobre 2018 durante un evento dedicato in Cina e non ha ancora ricevuto un successore. La vendita ufficiale in Italia è invece iniziata dal 9 gennaio dell’anno successivo.

La serie Mi Mix rappresenta per Xiaomi la punta di diamante della sua offerta e sui modelli che appartengono a questo marchio vengono spesso sperimentate soluzione tecnologiche e di design innovative. Per questo motivo molti si aspettano che nonostante il tanto tempo passato prima o poi avverrà il lancio di Xiaomi Mi Mix 4.

Al momento i rumors riguardanti questo dispositivo sono decisamente scarsi. Si parla di un display AMOLED da 6,5 pollici senza notch o fori per la fotocamera frontale. La risoluzione potrebbe essere 2K e si vocifera di un refresh rate a 120 Hz.

Xiaomi Mi Mix 4 secondo fonti cinesi potrebbe essere il primo a presentare un design pieghevole già adottato da altri produttori come Huawei e Samsung. A livello estetico questo concetto potrebbe evolversi in un doppio schermo (secondo pannello posto al di sotto delle fotocamere posteriori) o in un design avvolgente come quello che caratterizza il prototipo Xiaomi Mi Mix Alpha. In sostanza il display ricoprirebbe gran parte dello smartphone, compreso i bordi laterali, a parte una piccola striscia sul retro.

Il processore potrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 865, che sarà quasi certamente utilizzato anche su altri modelli di fascia alta del 2020, e si parla di 8 GB di RAM associati ad una memoria interna UFS 3.0 da 128 GB. E’ comunque probabile che verranno realizzati modelli con diversi tagli di memoria.

Xiaomi Mi Mix 4 dovrebbe montare una doppia fotocamera posteriore dotata di una lente da 108 Megapixel abbinata ad un grandangolo. Il sensore frontale potrebbe nuovamente essere nascosto sotto il display tramite un apposito meccanismo.

Il supporto al 5G è praticamente una certezza. A livello di sensori e connettività si vocifera la presenza di Wi-Fi 6, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, NFC, porta USB C e una batteria da oltre 4.000 mAh, forse compatibile con la ricarica rapida a 100 watt. Il sistema operativo sarà una versione modificata di Android 10 con interfaccia utente personalizzata MIUI 11.

Il prezzo, guardando ad altri modelli come Mi 10 e Mi 10 Pro, potrebbe superare i 1.000 euro.

Commenti Facebook: