WWDC 2014: iPhone 5S 8GB e iMac low-cost? Nope.

Nope, ha scritto Jim Dalrymple di The Loop, in merito alle previsioni di Ming-Chi Kuo, analista presso KGI Securities, stando alle quali Apple potrebbe annunciare un iPhone 5S con 8GB di memoria interna e un modello economico di iMac durante il keynote di apertura dell’edizione 2014 della Worldwide Developers Conference, in programma lunedì 2 giugno. 

Le previsioni di Ming-Chi Kuo sulla WWDC 2014 e la risposta di Jim Dalrymple
La Worldwide Developers Conference 2014 non porterà con sé un iPhone 5S con 8GB di memoria interna

Non c’è alcuna speranza che ai modelli di iPhone disponibili a scaffale si affianchi un iPhone 5S con una ridotta capacità di archiviazione. A suggerire che Apple potrebbe annunciare un nuova versione di iPhone 5S con 8GB di memoria interna è stato Ming-Chi Kuo, analista presso KGI Securities. A chiudere a tale possibilità è stato Jim Dalrymple di The Loop.

Confronta offerte per iPhone

«Nope», ha scritto Dalrymple. Un termine che sembri derivi dall’espressione «no such hope» e che può tradursi in «assolutamente no». Contrapposto a «Yep», impiegato da Dalrymple per confermare le indiscrezioni del caso con assoluta certezza.

Kuo gode di particolare credito presso la stampa specializzata. Più volte, infatti, l’analista in forze a KGI Securities ha dato prova di aver letto bene nella sfera di cristallo. Dalrymple è però considerato una sorta di oracolo da quanti seguono le indiscrezioni riguardanti i progetti in cantiere presso Apple. I suoi «nope» e «yep» sono una sorta di istituzione.

Secondo Kuo, la casa di Cupertino avrebbe programmato il lancio di un iPhone 5S con 8GB di memoria interna nei mercati emergenti. Per l’attuale melafonino top di gamma, quindi, Apple potrebbe replicare la strategia commerciale adottata per iPhone 5C. Quest’ultimo, peraltro, è disponibile nella versione da 8GB anche in Italia e in altri mercati maggiori.

A detta dell’analista di KGI Securities, inoltre, la Worldwide Developers Conference 2014 potrebbe portare con sé anche un iMac low-cost, proposto dunque in vendita a un prezzo più basso. Che Apple abbia in serbo nuovi modelli di iMac è confermato dai riferimenti individuati nel codice di OS X 10.9.4 dato in pasto agli iscritti al Dev Center mercoledì scorso. Ma che si tratti di modelli economici di iMac è tutto da verificare.

Commenti Facebook: