WPA2 vulnerabile, protezione Wi-Fi non sicura

Nel giro di poco tempo i device WiFi non utilizzeranno più i sistemi di cifratura basati su WEP e WPA, poiché considerati poco sicuri: il sistema WPA2 e i successivi garantiranno una migliore protezione ed affidabilità.

Tuttavia è già stata trovata una falla di sicurezza nel sistema WPA2 da parte di un esperto del settore, Md Sohail Ahmad, technology manager della AirTight Networks . E’ stato lui a definire questa falla “HOLE 196” in riferimento a delle specifiche IEEE 802.11.

Il pericolo è chiaro: ci si potrebbe inserire, conoscendo la falla, sia tra i dati in ricevimento che in quelli di uscita, facendo venir meno l’aurea di sicurezza della WPA2. Sebbene la falla trovata sia molto grave non c’è da aver paura, poiché la messa in atto di questo attacco non è facilmente ripetibile nonché attuabile da molti. In questo momento a preoccuparsi dovrebbero essere solamente i fornitori di grandi reti wireless alle aziende o agli uffici pubblici, poiché la sicurezza dei propri dati deve essere inviolabile.

Ad ogni modo la falla verrà illustrata a breve in modo da poter arginare questo buco di sicurezza.

poco tempo i device WiFi non utilizzeranno più i sistemi di cifratura basati su WEP e WPA, poiché considerati poco sicuri: il sistema WPA2 e i successivi garantiranno una migliore protezione ed affidabilità.

Tuttavia è già stata trovata una falla di sicurezza nel sistema WPA2 da parte di un esperto del settore, Md Sohail Ahmad, technology manager della AirTight Networks . E’ stato lui a definire questa falla “HOLE 196” in riferimento a delle specifiche IEEE 802.11.

Il pericolo è chiaro: ci si potrebbe inserire, conoscendo la falla, sia tra i dati in ricevimento che in quelli di uscita, facendo venir meno l’aurea di sicurezza della WPA2. Sebbene la falla trovata sia molto grave non c’è da aver paura, poiché la messa in atto di questo attacco non è facilmente ripetibile nonché attuabile da molti. In questo momento a preoccuparsi dovrebbero essere solamente i fornitori di grandi reti wireless alle aziende o agli uffici pubblici, poiché la sicurezza dei propri dati deve essere inviolabile.

Ad ogni modo la falla verrà illustrata a breve in modo da poter arginare questo buco di sicurezza.

Commenti Facebook: