WIND iPhone 11 e iPhone 11 Pro, le migliori offerte telefono incluso

Dal 20 settembre sono disponibili nei punti vendita Wind gli ultimi modelli di iPhone 11 e 11 Pro dell’Apple. Si possono comprare con i piani anticipo zero e con rate mensili a partire da circa 28 € al mese. Ecco tutte le condizioni per poter ottenere anche lo sconto sulla rata finale

Offerte iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max inclusi con TIM, Vodafone, Wind e Tre

L’attesa è terminata. Nei negozi Wind sono arrivati i nuovi Apple: iPhone 11 Pro e Pro Max e l’iPhone 11. I modelli dual camera e con triplice fotocamera svelati dal palco dell’azienda a Cupertino solo una decina di giorni fa. Negli store dell’operatore sono anche disponibili i nuovi Apple Watch Series 5 e gli ultimi modelli di iPad. In occasione della presentazione dei nuovi iPhone è stata anche lanciata l’Apple Tv+, la streaming tv del gruppo che dovrebbe competere con Amazon e Netflix.

Quanto costano i nuovi iPhone 11

Il nuovo iPhone 11 è ritenuto da tutti l’erede del modello low cost XR. Le similarità tra i due oggetti sono il display da 6 pollici circa (sarebbero più o meno 15 centimetri e mezzo) e la risoluzione dello schermo (828 x 1792 pixel). Gli altri due nuovi modelli sono di dimensioni leggermente diverse. L’iPhone 11 Pro è 5.8’’, mentre il Pro Max raggiunge i 6.5’’.

Sono le fotocamere e le novità in tema di obiettivi a segnare però la vera differenza tra i vecchi e i nuovi iPhone. L’iPhone 11 infatti monta una doppia fotocamera e un obiettivo ultra grandangolare. Tra le altre innovazioni è molto interessante, soprattutto per gli appassionati Instagramers, il miglioramento in fatto di luminosità apportato dalla modalità Notte.

La batteria è un tema sempre abbastanza controverso quando si valutano i nuovi smartphone. Belli, potenti, ma spesso troppo bisognosi di cariche frequenti. Il chip A13 Bionic progettato da Apple promette per l’iPhone 11 Pro fino a quattro ore di autonomia in più al giorno rispetto al vecchio iPhone Xs. Con l’iPhone 11 Pro Max si sale fino a cinque ore in più di resistenza senza ricaricarlo rispetto al precedente iPhone Xs Max.

Anche il nuovo Apple Watch il Series 5 ha implementato le funzioni dell’orologio smart della compagnia di Cupertino. Tra le novità ci sono il display Retina always-on, che permette di controllare l’ora e altre informazioni senza sollevare il polso. Ci sono una bussola integrata con altimetro e l’app watchOS 6 per monitorare la propria attività fisica.

I prezzi dei nuovi modelli di iPhone 11 partono da 839 € (64GB) a 1289 € dell’iPhone 11 Pro Max da 64 GB. I telefoni da 128 GB e da 256 GB costano rispettivamente 889 € e 1009 €, mentre l’iPhone 11 Pro raggiunge il prezzo di 1189 €. Anche se non arrivano ai cosi esorbitanti dell’Xs Max che costava quasi 1700 € quando è uscito. Nessuno di questi iPhone supporta il 5G, per questo tipo di tecnologia si dovrà attendere approssimativamente il 2020, almeno secondo quanto dicono gli esperti.

Le offerte Wind telefono incluso

Questi tre modelli di smartphone sono disponibili con le offerte telefono incluso di Wind, Tim, Vodafone e Tre. In questo modo anche gli utenti che non potrebbero spendere 1000 € in un’unica soluzione riusciranno a permettersi l’ultimo iPhone. Usando il comparatore di SosTariffe.it potrete scoprire le tariffe telefono incluso di Wind e degli altri operatori e confrontarne le condizioni e i servizi aggiuntivi proposti in abbinamento a ciascun piano.

La ricerca con questo strumento restituisce le principali offerte in base alle chiavi con cui viene interrogato. Ad esempio impostando “Telefono incluso” e cliccando sul pulsante corrispondente a Wind si ottengono tutti le tariffe che includono un piano per avere uno smartphone in combinazione con l’attivazione di una delle promozioni dell’operatore. Utilizzando questo strumento si potrà scegliere tra una serie molto ampia di voci per personalizzare il più possibile la schermata dei risultati.

Confronta le tariffe Wind più convenienti »

Ecco in dettaglio quali sono al momento le offerte e i termini proposti da Wind per acquistare a rate gli iPhone 11 e altri modelli di smartphone.

Come ottenere gli iPhone 11 senza anticipo

Le seguenti tariffe Wind smartphone incluso sono quelle con cui l’operatore permette ai clienti di scegliere uno dei tre nuovi iPhone: quindi l’iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Le condizioni economiche generali proposte sono anticipo zero e con rate a partire da 27.99 € al mese per 30 mesi. Per i possessori di vecchi modelli di iPhone è anche possibile chiedere una permuta dello smartphone e di avere uno sconto che può arrivare anche a 300 €.

I piani telefono incluso con cui l’operatore consente di combinare l’acquisto con anticipo zero sono i pacchetti Family e All inclusive. Ecco cosa prevedono i piani a rate e cosa offrono ai clienti Wind.

1. ALL Inclusive

ALL Inclusive è un piano con minuti illimitati, 200 Sms e 30 GB a 16.99€. Con questa tariffa si pagheranno 10 € come costo della sim al momento dell’attivazione e 4.99€ come contributo iniziale. In ALL inclusive sono compresi diversi servizi Wind come:

  • Hotspot
  • Segreteria Telefonica
  • Winday il programma a premi della società
  • SMS MyWind, la funzione ti ho cercato dell’operazione

Questa tariffa ha diverse declinazioni con le versioni Junior, Easy Pack e Easy Pay. A cambiare sono la quantità di Giga inclusi e il piano minuti e sms. I clienti che attivano All Inclusive Junior a 6.99€ avranno 30 GB con minuti illimitati verso gli altri numeri Wind, 100 minuti con gli altri operatori e 100 sms.

Easy Pay invece propone 60 GB e minuti e sms senza limiti a circa 12 € al mese, disponibile anche nella versione Young riservata agli under 30.La particolarità delle tariffe Easy Pay sta nel metodo di pagamento, si può scegliere tra carta di credito, addebito su conto corrente o con le carte conto.

Scopri All Inclusive Easy Pay »

2. WIND Family

Il secondo piano con cui è possibile richiedere i nuovi iPhone 11 è Wind Family. In questo caso nel pacchetto base sono compresi 100 GB per navigare in rete, di cui 50 GB per l’intestatario del contratto e altri 50 GB da poter usare con le sim Wind familiari. Nella tariffa di 17.99€ al mese sono compresi minuti di traffico voce illimitati e sms illimitati. Si possono collegare a questa offerta fino a 4 sim ricaricabili e si può abbinare fino a 3 sim con minuti e sms illimitati e 50 GB i piani Family member o junior a 9.99€

Anche in questo caso sono compresi nel piano i servizi di

  • Segreteria Telefonica
  • SMS MyWind
  • Hotspot

In entrambi i casi il piano di rate per diversi i modelli di smartphone dell’Apple sono i seguenti:

  • Apple iPhone 11 64GB: 29 rate mensili da 27.99€ più una rata finale da 38.19€
  • Apple iPhone 11 126GB: 29 rate mensili da 30.99€ più una rata finale da 1.19€
  • Apple iPhone 11 256 GB: 29 rate mensili da 34.99€ più una rata finale da 5.19€

Con questi piani a rate il risparmio rispetto al costo degli iPhone 11 è un po’ ridotto. Ad esempio nel caso dell’iPhone 64 GB al termine dei 2 anni e mezzo il cliente avrà pagato complessivamente 849.90 €

Attiva Wind Family »

Ecco come Wind pagherà per voi la rata finale

Non è finita qui, con queste offerte riservate a chi scelga gli iPhone 11 è previsto che Wind paghi alla finanziaria l’ultima rata al posto degli utenti. Ci sono però delle clausole nel contratto che dovranno essere rispettate dai clienti affinché sia valida questa parte della promozione. In particolare, ci sono 5 condizioni che dovranno essere soddisfatte durante i 30 mesi di vincolo contrattuale:

  • Non recedere dall’offerta e mantenerla attiva
  • Titolarità della SIM
  • Saldare con puntualità gli importi dovuti
  • Non variare la modalità di pagamento
  • Non modificare il piano tariffario, se si è sottoscritto un abbonamento o una ricaricabile con addebito in fattura non si dovrà cambiarlo per un piano con costo inferiore

Con Wind e i due piani telefono incluso analizzati si po’ attivare, in fase di acquisto, il nuovo servizio ‘Smartphone Reload’: i clienti Wind potranno sostituire il proprio iPhone in un solo giorno, qualsiasi cosa accada. Non si tratta di un servizio gratuito ma che costa 5.99€ al mese e dà la possibilità agli utenti a chiedere la sostituzione al massimo 2 volte in un anno.

3. ALL Digital

E possibile avere i nuovi iPhone 11 anche con le altre tariffe di Wind smartphone incluso, ma in questo caso le condizioni economiche saranno piuttosto differenti. Ad esempio con All Digital, il piano di Wind che a 14.99 € comprende chiamate illimitate, 40 GB e sms a consumo, l’iPhone 11 da 64 GB potrà essere vostro pagando un anticipo di 399.99€ e con 30 rate da 14.99€ al mese. Oppure la versione da 128 GB richiederà al cliente il versamento all’acquisto di 389,99€ e poi il pagamento di 30 rate da 16,99€ al mese.

Come acquistare iPhone 11 con partita Iva

Gli iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono disponibili anche per i clienti professionisti che sottoscrivano l’offerta Unlimited professional di Wind. In questo caso si dovrà avere una partita iva da abbinare al contratto. Unlimited professional è un piano per professionisti con minuti e GB illimitati. Le rate mensili per questa soluzione sono leggermente più economiche si parte da 12.99 €.

I vincoli delle tariffe illimitate

Per tutte le offerte con voce e sms illimitati Wind prevede alcune clausole che pongono in realtà dei limiti al traffico che la società accetta come classificato per uso personale. Il traffico uscente giornaliero non deve essere superiore a 160 minuti e/o 200 SMS/MMS, al mese invece non si devono superare i 1250 minuti e/o 2000 SMS/MMS. Solo per citare i principali limiti posti da Wind, c’è anche da rispettare una proporzione tra chiamate in uscita verso altri operatori. Nel caso in cui non si rispettassero questi vincoli l’operatore si riserva la possibilità di sospendere l’offerta del cliente.

Queste e altre condizioni in genere ignorate dai clienti sono riportate in modo chiaro sia nel contratto stipulato che nella sezione Condizioni d’uso del servizio che trovate anche in fondo alla schermata di presentazione della promozione sul sito Wind. Anche nella Carta Servizi sono contenuti una serie di dati e informazioni utili agli utenti che decidano di sottoscrivere un’offerta dell’operatore. In questi documenti infatti sono riportate le condizioni per recedere o disdire gli accordi e i costi da pagare in questi casi.

Come disdire il contratto

Se invece è il cliente che per qualche motivo non è soddisfatto delle condizioni delle offerte Wind può recedere entro 14 giorni ottenendo il rimborso dei costi di attivazione sostenuti. Oltre il termine dei 14 giorni invece sarà necessario operare la disdetta del contratto. La presentazione della richiesta di disattivazione del servizio può avvenire in diversi modi:

  • lettera raccomandata A/R intestata a WIND Tre SpA, Servizio Disdette, Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, 20152 Milano
  • PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it
  • nei punti vendita Wind abilitati
  • chiamando il 155 per acquisire la sua richiesta
  • inviando una richiesta da Area Clienti Wind dalla sezione Assistenza Guidata

Per conoscere nel dettaglio dove trovare i moduli e avere indicazioni su come compilarli in modo corretto i clienti possono rivolgersi al servizio di Assistenza. Il supporto clienti può essere contattato tramite diversi canali: sul sito dell’operatore c’è il sistema di risposte automatizza Windy, oppure la sezione Faq in cui si può navigare tra le diverse categorie. Ci sono poi i profili social e il classico numero di telefono del servizio clienti.

Qualora il malcontento non sia così profondo da voler disdire il contratto con l’operatore, gli utenti hanno anche la possibilità di inviare dei reclami all’operatore, uno dei motivi più frequenti di lamentala riguarda la fatturazione di importi non corretti. Per inoltrare questo tipo di reclami i clienti dovranno chiamare il servizio di assistenza (155 per i privati o 1928 per le partite iva e aziende) oppure scrivere una raccomandata A/R o una Pec. Si potranno inviare i reclami anche compilando gli appositi form nelle sezioni dei siti Wind e Wind Business. Le rimostranze dovranno essere inviate al massimo entro 45 giorni dalla data in cui Wind avrà emesso la fattura incriminata.

 

Commenti Facebook: