Wind Call Your Country: rimodulazione in positivo per chiamare all’estero

Da qualche settimana la compagnia telefonica Wind mette a disposizione una nuova versione dell’opzione Call Your Country, offerta che consente di chiamare all’estero a tariffe più convenienti rispetto a quelle base: grazie alla rimodulazione, inoltre si pagherà di meno rispetto alla precedente edizione.

Le telefonate verso l’estero con le tariffe Wind proposte attraverso Call Your Country partono da 5 centesimi, fino ad arrivare ad 1 euro al minuto: tutto dipenderà dalla Zona verso cui si chiamerà. I paesi, infatti, sono suddivisi in 7 diverse zone e ogni area ha una differente tariffa:

Zona 1 (5 centesimi al minuto)
Cina, India.

Zona 2 (10 centesimi al minuto)
Albania (fissi), Bangladesh, Filippine, Polonia (fissi), Romania (fissi), Russia e Ucraina.

Zona 3 (15 centesimi al minuto)
Algeria, Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Egitto, Ghana, Moldavia, Nigeria, Pakistan, Perù, Senegal, Sri-Lanka ,Uruguay e Venezuela.

wind-call-your-country

Zona 4 (18 centesimi al minuto)
Albania (cellulari), Bielorussia, Bosnia Herzegovina, Bulgaria, Costa D’Avorio, Croazia, Estonia, Iran, Iraq, Kosovo, Lettonia, Libia, Lituania, Macedonia, Marocco, Montenegro, Polonia (cellulari), Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Repubblica Slovacca, Romania (cellulari), Serbia, Slovenia, Turchia, Ungheria e Yemen.

Zona 5 (22 centesimi al minuto)
Tunisia.

Zona 6 (30 centesimi al minuto)
Andorra, Australia, Austria, Belgio, Birmania, Canada, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gibilterra, Grecia, Indonesia, Irlanda, Islanda, Isole Faer Oer, Israele, Libano, Liechtenstein, Lussemburgo, Maldive, Malesia, Malta, Norvegia, Olanda, Paraguay, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Spagna, Siria, Svezia, Svizzera, Stati Uniti e Tailandia.

Zona 7 (1 euro al minuto)
Resto del mondo.

Ogni chiamata, a prescindere dalla zona di riferimento, prevede uno scatto alla risposta di 15 centesimi e tariffazione a scatti di 60 secondi. Le telefonate verso Cuba, Diego Garcia, Timor Est, Tokelau, Tonga, Walls and Futuna Island, Auditex o telefoni satellitari non sono coperti dall’opzione Call Your Country.

L’opzione ha un costo semestrale di 4 euro, ma sarà gratis per i primi sei mesi. Anche l’attivazione, pari a 7 euro, sarà gratuita per coloro che sceglieranno Call Your Country entro l’8 gennaio 2012. Con l’attivazione di Autoricarica Internazionale (5 euro entro l’8 gennaio 2012), inoltre, si riceveranno 5 euro di traffico per chiamare verso tutti i numeri nazionali per ogni 15 euro di chiamate verso l’estero.

Per attivare l’opzione si potrà scegliere tra diverse opzioni:

  • online, sul sito Wind.it, tramite il pulsante Attivati Subito nella pagina dedicata all’offerta;
  • inviando un sms al numero gratuito 4033 con il testo ESTERO SI;
  • telefonando il 155 e seguendo la voce guida;
  • recandosi presso uno dei rivenditori Wind.

Commenti Facebook: