Wi-fi gratuito all’interno degli uffici postali

Ha preso il via la prima fase di espansione della disponibilità di una connessione Wi-fi gratuita all’interno degli uffici postali. A confermarlo è l’amministratore delegato del gruppo, Francesco Caio, presentando il proprio contributo al raggiungimento degli obiettivi del Piano strategico Poste 2020.

Al via il piano per la realizzazione della rete di hotspot Wi-fi gratuiti più estesa d'Italia
Al via il piano per la realizzazione della rete di hotspot Wi-fi gratuiti più estesa d'Italia

Pertanto, già a partire da qualche giorno, negli uffici postali delle principali città italiane sarà possibile connettersi a Internet mobile con Wi-fi in maniera completamente gratuita. Entro la fine dell’anno, afferma Caio, saranno 900 gli uffici postali coperti dal servizio, con la previsione di una copertura globale entro la fine del prossimo triennio: una meta ambiziosa, che permetterebbe a Poste Italiane di divenire titolare della rete gratuita di hot spot Wi-fi più estesa d’Italia.

Confronta tariffe Internet mobile

Il progetto presentato dall’amministratore delegato di Poste Italiane, ha dichiarato lo stesso Caio a Torino, in occasione del varo del piano tecnologico, “stimolato dallo spirito di collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, rientra nella missione per i prossimi anni nel Piano Strategico Poste 2020“. Ma come poter accedere alle connessioni gratuite?

Stando alle istruzioni diramate, per poter accedere alla rete dagli uffici postali sarà sufficiente registrarsi comunicando il proprio numero di telefono mobile, al quale verrà inviato un messaggio con le credenziali di accesso Wi-fi. A quel punto, attraverso uno smartphone, un tablet o un pc, sarà possibile navigare a Internet in attesa del proprio turno allo sportello.

Commenti Facebook: