WhatsApp e cancellazione file pesanti: come funzionerà il nuovo strumento

WhatsApp avrebbe in cantiere una nuova funzione che permetterà di cancellare con maggiore rapidità i file pesanti salvati e liberare spazio nella memoria del telefono. Ecco come funzionerà il nuovo strumento e quando arriverà

WhatsApp e cancellazione file pesanti: come funzionerà il nuovo strumento

Uno dei punti di forza di WhatsApp e che lo ha reso l’app di messaggistica più utilizzata al mondo è la costante ricerca di miglioramenti per rendere l’esperienza degli utenti ancora più semplice e intuitiva. L’azienda fondata da Jan Koum e Brian Acton, ad esempio, consente di effettuare il download automatico sul proprio telefono di tutti i contenuti multimediali condivisi all’interno delle conversazioni. Si tratta di uno strumento molto utile per non perdere nessuna foto, video, GIF o altro. Tale funzione però ha un aspetto negativo, a forza di scaricare file la memoria del telefono in breve tempo si esaurisce. WhatsApp starebbe quindi sviluppando un nuovo sistema per risolvere il problema in via definitiva.

WhatsApp e cancellazione file pesanti: come funzionerà il nuovo strumento

Secondo quanto riporta WABetaInfo, sito specializzato che si occupa di tutto ciò che riguarda WhatsApp, all’interno dell’ultima versione beta dell’app sarebbe presente una funzione per eliminare i file in eccesso o inutili in modo rapido.

La suddetta funzione innanzitutto mostrerà all’interno di una schermata la quantità di memoria occupata da WhatsApp. La barra posta nella parte bassa dello schermo permetterà invece di visualizzare i file di grandi dimensioni che abbiamo inoltrato ai nostri contatti o all’interno dei gruppi oltre a quelli ricevuti. Per evitare di commettere errori, l’app ci mostrerà un’anteprima di foto, video e documenti e con un tap sullo schermo si potranno cancellare i file che non ci interessano.

Le novità non finiscono qui. Un altro strumento consentirà di monitorare le dimensioni in termini di spazio di memoria occupato di ogni chat con utenti singoli e gruppi. Al momento non è possibile affermare con certezza quando la nuova funzione verrà rilasciato ma il suo debutto è previsto comunque in tempi brevi. WhatsApp solitamente testa i nuovi strumenti con un numero limitato di utenti e poi procede al rilascio per tutti i suoi utilizzatori. La funzione sarà comunque disponibile sia per iOS sia per Android.

WhatsApp: come gestire la memoria del telefono

WhatsApp già oggi permette di conoscere quanto spazio l’app occupa sulla memoria del telefono. Per scoprirlo basta accedere alle Impostazioni cliccando sull’icona a forma di rotellina nell’angolo in basso a destra della schermata. Fatto questo è sufficiente cliccare su Utilizzo rete. Da qui si possono visualizzare il peso dei file inviati e ricevuti. Accedendo a Utilizzo archivio, invece, è presente una lista dei byte associati ad ogni chat e alle foto, GIF, video, documenti e messaggi vocali in esse condivise. Per cancellare ciò che non ci interessa si deve cliccare su Gestisci e selezionare i contenuti da eliminare.

WhatsApp: consigli utili sull’app

Per godere al massimo di tutte le funzioni integrate in WhatsApp bisogna disporre di uno smartphone con un taglio di memoria medio e di un’offerta di telefonia mobile che garantisca una velocità di navigazione sufficiente. Grazie a SOStariffe.it potete confrontare le promozioni dei principali operatori valutandone in pochi secondi i pro e i contro. Per realizzare il proprio profilo di consumo, necessario ad ad ottenere il miglior risultato possibile dalla comparazioni, basta inserire pochi paramentri come il costo massimo mesile, la quantità minima di minuti e Gigabyte necessari alle proprie attività quotidiani, assenza di costo di attivazione e la possibilità di associare al piano l’acquisto a rate di uno smartphone.

SOStariffe.it vi presenterà le tariffe con il miglior rapporto qualità prezzo sulla base dei vostri reali bisogni in ordine di convenienza. Come ulteriore supporto, il nostro sito vi fornisce gratuitamente una consulenza sul risparmio da parte di esperti preparati per ridurre al minimo la spesa per la linea mobile. Non solo, all’interno della sezione FAQ potete trovare una serie di guide per utilizzare al meglio WhatsApp. Ad esempio, si possono ottenere maggiori informazioni su come utilizzare la versione desktop dell’app.

Commenti Facebook: