Vodafone presenta il primo studio sui flussi turistici attraverso i Big Data

L’operatore di telefonia Vodafone è, senza dubbio, uno dei punti di riferimento del mondo delle telecomunicazioni in Italia. Vodafone ha sfruttato la sua capillare rete 4G in Piemonte per realizzare il primo studio sui flussi turistici nella Regione attraverso i Big Data. Ecco tutti i dettagli.

Grazie alla rete mobile Vodafone è stato possibile valutare i flussi turistici in Piemonte

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di SosTariffe.it per offerte Vodafone puoi verificare, in ogni momento, quali sono tutte le tariffe dell’operatore attualmente disponibili valutando l’opzione più idonea alle tue esigenze.

Vodafone ha presentato i risultati dello studio “Smart Tourism & Big Data”, una ricerca che va ad analizzare i flussi turistici attraverso i Big Data, tecnologia grazie alla quale  è possibile capire meglio la dinamica del turismo e favorire lo sviluppo di strategie più efficaci e sostenibili per il territorio. L’intero studio è stato condotto in Piemonte da maggio ad ottobre sfruttando i dati di traffico della rete Internet mobile di Vodafone.
Scopri Relax di Vodafone

I risultati dell’indagine di Vodafone evidenziano come la maggior parte dei turisti stranieri in Piemonte (circa il 50%) sia arrivata dalle vicine Svizzera, Francia e Germania soffermandosi nella regione per meno di tre giorni (nel 77% dei casi). A guidare il fronte dei turisti stranieri in Piemonte c’è la Svizzera, con il 20% delle visite, che precede la Francia, con il 18%. Grazie all’analisi dell’operatore si evidenzia come a Torino, capoluogo di regione, vi sia una prevalenza di turisti francesi (20%). Il turismo straniero in Piemonte si sviluppa prevalentemente  via terra dai valichi di Svizzera e Francia. Decisamente  inferiori sono le  provenienze da Nord-Est così come gli arrivi dagli aeroporti.
Confronta le offerte Vodafone

Per quanto riguarda i turisti italiani, durante il semestre dell’Expo, il totale di visite ammonta a 1,7 milioni. La permanenza media registrata è di 2-3 giorni con picchi nel mese di agosto ed un raddoppio delle presenze a Ferragosto. L’analisi dei flussi turistici tramite i Big Data da parte di Vodafone, anche in questo caso, non sorprende.

La quota maggiore dei turisti italiani in Piemonte arriva dalla vicina Lombardia (43%). Al secondo posto troviamo la Liguria (23%) che sopravanza nettamente Emilia Romagna, Lazio e Veneto (5%). Milano è, invece, la città di provenienza principale dei turisti che hanno visitato il Piemonte con il 14% delle presenze superando, di poco, Genova (13%). A differenza dei milanesi, che sono i visitatori maggiori di Torino (11%), Verbania (25%), Novara (20%), Vercelli (14%) e Biella (18%), i genovesi guidano la classifica dei visitatori italiani a Cuneo (23%), Alessandria (17%) e Asti (12%).

Commenti Facebook: