Vodafone lavora al suo MVNO: si chiamerà VEI

Vodafone si prepara a lanciare  il suo operatore MVNO rispondendo così all’esperimento di TIM che, nei mesi scorsi, ha presentato Kena Mobile, l’operatore low cost che sta attirando tanti clienti in queste settimane. Il nuovo operatore MVNO di Vodafone si chiamerà VEI. Ecco tutti i dettagli sulla questione. 

Il nuovo operatore debutterà a settembre

Lo scorso mese di marzo Vodafone ha dato vita alla nuova azienda VEI srl sottolineando di essere “titolare di un’autorizzazione generale per l’attività di operatore Full MVNO a seguito di dichiarazione di inizio attività avanzata il 30 gennaio 2017″. A partire dal prossimo 3 settembre 2017, VEI inizierà a fornire la prestazione di portabilità del numero mobile entrando, quindi, nel settore della telefonia mobile italiano in modo del tutto simile a quanto fatto da TIM con Kena Mobile.
Scopri RED Start di Vodafone

La strategia di Vodafone è chiara. L’azienda punta a presentare un’alternativa low cost per il mercato della telefonia ed, in particolare, al nuovo operatore Iliad che si prepara al debutto sul mercato italiano entro fine anno andando ad occupare lo spazio lasciato libero dopo la fusione tra Wind e Tre.

Le proposte di VEI potrebbero essere molto simili a quelle di Kena Mobile. In sostanza, il nuovo operatore di Vodafone potrà presentare tariffe semplici e chiare rivolte, in modo particolare, ai clienti interessati a spendere poco. Così come avviene con Kena Mobile anche VEI potrebbe non offrire con le sue tariffe la connettività tramite rete 4G ma, almeno nella prima fase, esclusivamente tramite rete 3G.

Vodafone potrebbe presentare una serie di offerte a marchio VEI rivolte agli utenti interessanti solo a chiamate ed SMS o solo a GB di traffico dati o ancora a pacchetti tutto incluso con bonus robusti ma costi periodici decisamente ridotti. In ogni caso il nuovo operatore Full MVNO di Vodafone dovrà differenziarsi in modo sostanziale dall’operatore rosso andando così a raggiungere un’ulteriore fetta di clienti.
Scopri la fibra di Vodafone

Ulteriori dettagli in merito alle mosse di Vodafone per contrastare Kena Mobile, gli altri operatori virtuali ed il nuovo operatore Iliad, che in Italia non utilizzerà il brand Free Mobile, dovrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni. Come detto in precedenza, l’avventura di VEI dovrebbe prendere il via a partire dal prossimo mese di settembre.

Commenti Facebook: