Vodafone aggiorna l’app Backup+: 25 GB inclusi e niente consumo GB

La compagnia telefonica Vodafone Italia ha fatto sapere di aver rinnovato l’applicazione Backup+, il servizio per la conservazione e la protezione dei contenuti del proprio smartphone. Ma che cosa cambia rispetto alla versione precedente e quali sono le principali novità? Vediamole.

Con il nuovo aggiornamento Vodafone migliora il servizio di archiviazione in cloud su Dropbox per i clienti

Secondo quanto pubblicato dal comunicato stampa ufficiale della compagnia telefonica, la nuova versione di Backup+ apporta due principali novità davvero convenienti:

  • 25 GB di spazio di archiviazione su Dropbox incluso per sempre, accessibile dall’app Vodafone, per tutti i clienti dell’operatore che attiveranno offerte ricaricabili e abbonamento mobile con almeno 1 GB di Internet mobile di traffico. In passato era necessario creare un nuovo account Dropbox per avere questo vantaggio, ma grazie all’accordo tra le due società, ora tutti i clienti potranno usufruirne;
  • con la nuova Backup+ sarà possibile effettuare il backup dei contenuti senza consumare i GB del proprio piano tariffario: questo è senza dubbio un vantaggio notevole, soprattutto per chi deve salvare molti dati e, quindi, consumare diversi MB. In questo modo avrete il servizio completo, senza intaccare traffico Internet limitato del vostro piano, che potrete utilizzare per le vostre esigenze di navigazione o altro.

Scopri le tariffe Vodafone

L’applicazione Backup+ è scaricabile gratuitamente dal Google Play Android e dall’App Store di Apple (attualmente pare non sia ancora disponibile una versione per Windows Phone ma vi terremo aggiornati qualora vi fossero delle novità per la piattaforma mobile di casa Microsoft). Una volta installata, basterà accedere o creare il proprio account Dropbox e scegliere i contenuti che si desidera archiviare in cloud.

In questo modo l’app di Vodafone gestirà in autonomia il salvataggio, liberando così l’utente dall’operazione manuale di archiviazione dei contenuti del proprio telefono sulla nuvola. Sarà possibile salvare le foto, i video, ma anche i contatti in rubrica. Ovviamente i dati archiviati potranno essere gestiti e consultati non solo dallo smartphone, ma anche da computer e tablet, semplicemente accedendo al proprio account Dropbox.

Il tutto senza rinunciare ad un alto livello di sicurezza: come specifica la stessa azienda sul comunicato ufficiale, infatti, “avvalendosi di un partner riconosciuto e specializzato nell’offerta di servizi Cloud, Vodafone Italia è in grado di garantire ai propri clienti un servizio in linea con i più elevati standard di sicurezza ed efficienza presenti sul mercato”.

Commenti Facebook: