Via libera per Wind in Metroweb?

Secondo quanto appreso dall’agenzia Mf-DowJones e riportato da Milano Finanza, Wind sarebbe interessata a entrare nella newco che F2i sta valutando per la questione Metroweb. Sempre a quanto sostiene la fonte interpellata, l’ingresso dell’operatore telefonico nella newco avverrebbe tramite il conferimento della rete Infostrada.

Metroweb
Nella newco F2i continuerebbe ad avere la quota di maggioranza

Sempre Mf-Dowjones aveva svelato nei giorni scorsi l’intenzione di creare ex novo una società per la banda ultralarga, per non fare più leva su Metroweb e uscire dallo stallo relativo alla situazione della società che gestisce nell’area metropolitana di Milano la rete in fibra ottica più vasta d’Europa.

La nuova newco pensata dall’amministratore delegato di F2i, Renato Ravanelli, garantirebbe una parità di accesso alla rete, e oltre all’ingresso di Wind permetterebbe di confluire anche agli attuali soci di Metroweb (Fsi, F2i e Fastweb), più i futuri soggetti scelti dal fondo per portare avanti il progetto industriale di lungo periodo finalizzato a soddisfare le richieste dell’agenda digitale e la banda larga, per cui il governo Renzi ha stanziato 10 miliardi.
Confronta le offerte Wind
La soluzione potrebbe garantire una via d’uscita dall’impasse delle ultime settimane, dopo che si era manifestata la volontà di F2i di non cedere la sua quota in Metroweb (del 53,8%) né a Telecom Italia né a Vodafone e non scendere sotto la maggioranza assoluta del capitale.

Commenti Facebook: