Verizon sperimenta nuova tecnologia sulla fibra ottica

Verizon ha affermato di aver concluso con successo gli ultimi test per la 200G, la nuova tecnologia con la quale l’operatore auspica di poter raddoppiare la capacità della fibra ottica sulla rete Ultra-Long-Haul, che collega le metropoli di New York e di Boston.

Verizon conclude con successo nuovo esperimento sulla fibra ottica
Verizon conclude con successo nuovo esperimento sulla fibra ottica

Il vero valore aggiunto di questo nuovo esperimento da parte di Verizon consiste nella possibilità di fruire di una rapidissima velocità di trasmissione senza intaccare le infrastrutture attuali: il miglioramento della celerità di spostamento dei dati è infatti stato ottenuto con una significativa riduzione dei costi, visto e considerato che è stato impiegato lo stesso hardware, e un nuovo software che ha riconfigurato i ricevitori ottici.

Confronta le offerte sulla fibra ottica

Su una distanza di circa 420 km l’esperimento ha reso noto come sia possibile raddoppiare l’efficienza della trasmissione, riducendo il costo per bit rispetto all’attuale tecnologia 100G, disponibile su rete . Grazie alla nuova tecnologia sulla fibra ottica Verizon auspica di poter risolvere qualsiasi problema legato alla richiesta di un traffico dati più veloce da parte della clientela statunitense, sempre più avvezza a fruire del web attraverso streaming video, condivisione di dati e utilizzo del cloud.

L’esperimento ha avuto una durata complessiva superiore a un mese, e non ha impattato sul traffico effettivo dei clienti, dimostrando che tale tecnologia – in Italia, ancora un miraggio – può rappresentare uno dei nuovi standard internazionali.

Commenti Facebook: