Verifica assicurazione auto in tempo reale: arrivano i kit elettronici

Come combattere la falsificazione di documenti in Italia? Semplice. Dotando le autorità di kit elettronici in grado di rilevarne la contraffazione. I controlli a tappeto iniziano dalla Sicilia, dove sono stati consegnati alle pattuglie della polizia municipale dispositivi in grado di esporre le carte esibite a luce ultravioletta, e di ingrandirle fino a trenta volte. Il kit sarà utilizzato per la verifica dell’assicurazione auto (Rc auto) e di numerosi altri documenti. Ecco quali sono.

Rc auto scaduta o contraffatta. Problemi in arrivo per gli evasori

Patenti, carte di circolazione, certificati di proprietà dei veicolo, carte d’identità e passaporti: sono migliaia i documenti falsificati ogni anno in Italia. Il mercato nero della contraffazione però, ingrassa i malviventi ed espone a numerosi rischi gli acquirenti di documenti contraffatti, tra cui l’accusa di concorso in contraffazione. In cima alla lista, per il numero di riproduzioni illecite, ci sono le patenti di guida e l’assicurazione auto, la cui verifica però, da oggi sarà facilitata.

Il rimedio alla contraffazione di documenti prende il nome di “kit elettronico”. Si tratta di un dispositivo in grado di verificare le polizze auto in tempo reale (non solo Rc auto ma anche Rc moto), e di tutti gli altri documenti rilevanti sopra elencati. I kit elettronici, attualmente in dotazione delle pattuglie siciliane, esporranno a luce ultravioletta i documenti esibiti, e potranno ingrandirne i dettagli da 8 a trenta volte. Ciò significa non solo controlli in tempo reale, ma anche controlli più efficaci.
Confronta preventivi RC moto
Grazie ai kit elettronici le autorità potranno constatare la falsificazione di ogni documento, ma anche la scadenza. La possibilità di ingrandire infatti, consentirà di rilevare in pochi secondi anche la scadenza dell’assicurazione auto. Finora solo il Comune di Palermo ha dotato le proprie pattuglie dei kit elettronici ed ha altresì provveduto a formare il personale con un corso di formazione sugli aspetti tecnici relativi al controllo documentale.

I kit elettronici per la verifica dell’assicurazione auto e degli altri documenti, sono stati acquistati -come sottolinea il Comandante della Polizia Municipale Vincenzo Messina- grazie ai finanziamenti europei. Con tutta probabilità i dispositivi approderanno presto anche in altre città, per questo evasori e i contraffattori non potranno più sfuggire alle verifiche.

Molti pensano alla falsificazione dell’Rc auto come un rimedio al costo eccessivo delle polizze. In realtà, stanti le sanzioni previste per l’assenza o la contraffazione di documenti, la soluzione è decisamente pericolosa e antieconomica. Chi desidera risparmiare sull’assicurazione, già si rivolge ai siti di comparazione prezzi come SosTariffe.it, dove è possibile trovare assicurazioni economiche e concorrenziali.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: