Vendite inferiori alle attese per LG G4 e Galaxy S6

La divisione IT & Mobile Communications di Samsung potrebbe registrare nel secondo trimestre del 2015 un utile operativo inferiore del 24% rispetto al corrispondente periodo del 2014, stando quanto riferito dal quotidiano BusinessKorea. Le prestazioni di mercato sarebbero negative anche per la divisione Mobile Communications di LG Electronics

Galaxy S6 ed LG G4: vendite inferiori alle attese
LG G4 e Galaxy S6 vendono poco

Galaxy S6 ed LG G4 non vanno come Samsung ed LG avrebbero voluto. Le vendite dei due esemplari di smartphone di ultima generazione sono inferiori alle attese, sostengono fonti del settore finanziario intercettate dalla redazione del quotidiano BusinessKorea.

Confronta tariffe di Telefonia Mobile

La divisione IT & Mobile Communications di Samsung potrebbe registrare nel secondo trimestre del 2015 un utile operativo compreso tra i 2,76 miliardi di dollari e i 3,03 miliardi di dollari, superiore di 22 punti percentuali rispetto al precedente trimestre, ma inferiore del 24% rispetto al corrispondente periodo del 2014.

La flessione attesa su base annua, piuttosto consistente, si spiegherebbe proprio con il mancato raggiungimento degli obiettivi di vendita fissati da Samsung per Galaxy S6, suggeriscono le fonti.

 

Nubi ancora più fosche potrebbero oscurare il cielo sopra il quartier generale della divisione Mobile Communications di LG Electronics, sempre con riferimento al secondo trimestre del 2015, aggiunge il quotidiano sudcoreano.

Daishin Securities ha rivisto al ribasso le previsioni riguardanti l’utile operativo della divisione Mobile Communications della casa sudcoreana: da 90,84 milioni di dollari a 49,87 milioni di dollari.

Anche Korea Investment ha abbassato le stime: da 102,41 milioni di dollari a 60,56 milioni di dollari. E il calo sarebbe da ascrivere all’andamento delle vendite di LG G4, inferiore alle attese sia di LG Electronics sia degli analisti di mercato.

 

Samsung ed LG Electronics sono pertanto chiamate a correre ai ripari, soprattutto in vista del debutto a scaffale di iPhone di nuova generazione nella seconda metà del 2015. Il melafonino next-gen dovrebbe essere declinato in due varianti, cosiddette iPhone 6S e iPhone 6S Plus, sebbene alcuni osservatori di settore non escludano il lancio di un iPhone 7.

La scuderia Samsung potrebbe schierare altri due cavalli di razza: oltre che a Galaxy Note 5, infatti, potrebbe raggiungere il mercato anche la declinazione Plus di Galaxy S6 edge. La seconda metà del 2015 potrebbe portare con sé anche un nuovo smartphone di fascia premium firmato LG, dotato di chip Qualcomm Snapdragon 820.

 

Commenti Facebook: