Vendita auto online: valutazione del valore e guadagno effettivo

Come funziona la valutazione del valore e guadagno effettivo nella vendita auto online? E’ conveniente? Oggi tutto avviene tramite Internet e in un click ci si può disfare della vecchia vettura, acquistarne una nuova e sottoscrivere l’assicurazione al prezzo più basso. Ecco come vendere auto rivolgendosi a portali specializzati e l’opinione di Altroconsumo.

Vendere auto in un click si può. Ecco come fare

Disfarsi in poco tempo della vecchia quattro ruote non è semplice, a meno che non ci si rivolga alle vendita auto online. Basta una connessione e il gioco è fatto: esistono diversi portali disposti ad acquistare e vendere auto in un click, anche se la valutazione del valore e guadagno effettivo il più delle volte non è soddisfacente. Diversamente stanno le cose per l’assicurazione auto, che grazie alla comparazione web è sempre più economica.

Vendita auto online: l’impero di Internet

Internet ormai è l’impero della compravendita. Gli italiani, seduti comodamente al proprio pc da casa o dall’ufficio (ma anche via smartphone) si dedicano con piacere alla ricerca delle tariffe più economiche per beni e servizi, dalla casa alla cosmesi e dall’abbigliamento alle auto. Sul web si possono confrontare le assicurazioni, acquistare e vendere auto, bloccare i preventivi migliori e risparmiare, indubbiamente, su tutto e di più.
Confronta preventivi RC auto
Non è una novità, dunque, che anche la vendita auto online abbia un discreto successo, tuttavia l’associazione Altroconsumo mette in guardia gli automobilisti: ecco perché.

Vedere auto sul web: valutazione del valore e guadagno effettivo

Basta davvero un click per la vendita auto online? Pare di sì, ma Altroconsumo avvisa: la valutazione del valore e guadagno effettivo non sono poi così convenienti. L’associazione ha studiato il comportamento di diversi portali dedicati al vendere auto, tra cui Noicompriamoauto.it. Per utilizzare con successo il sito, basta inserire i dati della vettura e attendere in breve tempo la ricezione dell’email con la valutazione gratuita.

Se l’offerta è soddisfacente, bisogna contattare il sito e chiedere di prendere un appuntamento presso una delle sedi reali. A questo punto, recandosi in filiale, si otterrà la vera valutazione (quella finale), che come avvisa Altroconsumo spesso diverge da quella più conveniente ottenuta online. Tutto ciò non avviene per la polizza Rc auto online, che, una vota scovata con la comparazione, può essere “bloccata” al prezzo più basso.
Confronta assicurazioni auto

Nel caso in cui l’offerta -pur non corrispondente alle aspettative- vuole essere accettata, non serve far altro che lasciare l’auto nel parcheggio e consegnare le chiavi, il libretto, la carta di circolazione e i tagliandi: entro 3 giorni (stanti le dichiarazioni del sito) verrà accreditato con bonifico bancario l’importo pattuito.

Commenti Facebook: