Vendere l’auto all’estero: qual è il guadagno?

“Acquistiamo auto per esportazione”. Capita, ultimamente, nelle grandi città, e soprattutto a proprietari di auto di grossa cilindrata, di ritrovarsi un biglietto da visita tra parabrezza e tergicristallo di questo tenore. Chi sono in fantomatici acquirenti? Ci si può fidare?  Si tratta perlopiù di operatori stranieri, contattabili solo tramite cellulare, interessati a vendere l’auto per rivolgersi al mercato dell’est. Scopri di più in questo articolo.

Ecco come vendere e non svendere la tua vettura

Ogni anno sono migliaia gli automobilisti interessati a vendere l’auto per acquistarne una nuova. I proprietari di auto di grossa cilindrata ultimamente ricevono veri e propri “inviti alla vendita” da parte di società estere di import-export. Così, capita di ritrovarsi un bigliettino sull’auto del seguente tenore “Auto export, vendi la tua auto, guadagno immediato. Quanto c’è di vero in tutto ciò?

Gli operatori che invitano alla vendita sono quasi sempre stranieri e il loro obiettivo è acquistare auto a buon prezzo per rivenderle al mercato dell’Est Europa, oppure a quelli del Nord Africa e del Medio Oriente. Qual è il modo migliore per accaparrarsi nuovi venditori? Nel periodo di crisi economica che attraversa l’Italia, basta un biglietto tra tergicristallo e parabrezza per ottenere subito il riscontro desiderato.

Quasi sempre il depliant pubblicitario reca solo un numero di cellulare: nessuna informazione su l’esistenza di siti web di riferimento o sedi legali. La rivista Al Volante ha per questo fatto un esperimento provando a contattare i fantomatici operatori. Per una Mini Clubman Cooper D. la risposta è stata una domanda, o meglio: al posto dell’offerta di acquisto è stato richiesto al venditore quanto volesse ricavare dal vendere dell’auto.

Alla richiesta sul ricavo desiderato dal vendere dell’auto seguiva immediatamente il taglio di 2.000 Euro. A quanto pare solo la Milano Auto, impegnata nel settore, ha richiesto di fissare un incontro per visionare la vettura, e si è resa disponibile ad alzare l’offerta dopo qualche contatto telefonico.

Per non farsi gabbare è bene tenere sempre presente i listini officiali delle case automobilistiche e non perdere di vista il valore dell’auto, pur rapportandolo alla data di immatricolazione. Siete riusciti a vendere l’auto e siete già alla ricerca della vostra auto nuova? Questa è l’occasione giusta per dare un’occhiata alle offerte sull’assicurazione auto. SosTariffe.it ti permette di confrontare i prezzi di diverse assicurazioni e di selezionare quella più economica, adatta alle tue esigenze.

Compara adesso le tariffe proposte da diverse compagnie di assicurazione italiane e risparmia grazie alla comparazione preventivi delle assicurazioni online.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: