Velocità di connessione da postazione fissa e da mobile in Italia

In Italia, la velocità di connessione registrata nel terzo trimestre 2014 è pari in media a 5,5 Mbps da postazione fissa e a 4,8 Mbps da mobile, stando al nuovo Rapporto sullo stato di Internet di Akamai Technologies, basato sui dati raccolti attraverso la soluzione proprietaria Akamai Intelligent Platform. La velocità di picco raggiunta in Italia si attesta in media sui 25,3 Mbps da postazione fissa e sui 36 Mbps da mobile. 

Il nuovo Rapporto sullo stato di Internet di Akamai Technologies, aggiornato al terzo trimestre 2014
L’Italia occupa la 51esima posizione a livello globale in termini di velocità di connessione media da postazione fissa

La velocità di connessione a livello globale da postazione fissa è pari in media a 4,5 Mbps, in calo di 2,8 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e in aumento del 25% rispetto al corrispondente periodo del 2013.

La velocità di picco a livello globale da postazione fissa si attesta in media sui 24,8 Mbps, in diminuzione di 2,3 punti percentuali su base trimestrale e in aumento del 38% su base annua.

Confronta offerte ADSL

In Italia, dunque, con riferimento alle connessioni a Internet da postazione fissa, si viaggia a una velocità media superiore rispetto a quella registrata da Akamai Technologies a livello globale, ma il Belpaese occupa in classifica la 51esima posizione. Al vertice c’è la Corea del Sud (25,3 Mbps), seguita da Hong Kong (16,3 Mbps) e Giappone (15 Mbps).

La quarta posizione è occupata dalla Svizzera (14,5 Mbps). Seguono Svezia (14,1 Mbps), Paesi Bassi (14 Mbps), Irlanda (13,9 Mbps), Lettonia (13,4 Mbps), Repubblica Ceca (12,3 Mbps) e Singapore (12,2 Mbps).

Per quanto riguarda gli altri maggiori mercati europei, il Regno Unito è in 19esima posizione con una velocità di connessione da postazione fissa pari in media a 10,7 Mbps, la Germania è in 31esima posizione (8,7 Mbps), la Spagna in 40esima posizione (7,8 Mbps) e la Francia in 45esima posizione (6,9 Mbps).

Il nuovo Rapporto sullo stato di Internet di Akamai Technologies fornisce informazioni riguardanti anche il tasso di adozione della banda larga, con riferimento alle connessioni che forniscono una velocità superiore ai 4 Mbps e a quelle che invece permettono di superare i 10 Mbps.

In Italia, il tasso di adozione della banda larga > 4 Mbps si attesta al 60%, in calo di 7,3 punti percentuali su base trimestrale e in aumento del 22% su base annua. Quanto al tasso di adozione della banda larga > 10 Mbps, In Italia la percentuale è pari al 5,3%, in calo del 20% su base trimestrale e in aumento del 58% su base annua.

Anche in ambito di connessioni a Internet da mobile è la Corea del Sud a occupare la prima posizione in termini di prestazioni, con una velocità media pari a 18,2 Mbps. In Europa, a superare i 10 Mbps è soltanto la Slovacchia, con i suoi 10,9 Mbps.

Confronta offerte Internet mobile

In merito al tasso di adozione della banda larga mobile (> 4 Mbps), in Italia la percentuale registrata da Akamai Technologies si attesta al 52%.

Commenti Facebook: