Vacanza con cani e gatti? Più tranquilla con l’assicurazione a 4 zampe

In Italia sono sempre di più le località di villeggiatura attrezzate per cani, gatti e altri animali domestici. Spiagge private, hotel a misura di quattro zampe e trasporti dog o cat-friendly sono un vantaggio fondamentale per chi vuole portare con sé una parte importante della famiglia. Naturalmente questo comporta alcune difficoltà in più, ma anche nuovi strumenti assicurativi che aiutano a superarle.

Le tutele per chi porta il proprio animale domestico in vacanza

Che cosa sono le assicurazioni a 4 zampe

Le assicurazioni a 4 zampe permettono di rimediare ai piccoli disastri che il nostro cane e il nostro gatto possono causare, nonché prendersi cura della loro salute e fornire assistenza in caso di controversie. Le tutele possono essere diversificate in base alla razza (non è del resto un segreto che alcune siano più propense ad ammalarsi di altre), ma di norma comprendono la tutela sanitaria per gli animali, la tutela legale, la tutela per i danni arrecati a terzi.

Come funzionano le assicurazioni cane e gatto

Per una vacanza tranquilla con Fido al seguito, le diverse assicurazioni cane e gatto disponibili sul mercato riguardano potenzialmente 5 milioni di italiani, e il mercato è in costante crescita. Di conseguenza, anche i prodotti diventano sempre più specifici e sofisticati, con garanzie che in primo luogo coprono le esigenze sanitarie.

Una buona assicurazione per cane e gatto, oggi, prevede – per animali di età media, di solito tra i 6 mesi e i 10 anni – il rimborso delle spese veterinarie sostenute per la cura di malattie e infortuni, compresi gli interventi chirurgici, fino a eventuali protesi, esami e trattamenti post ricovero, in alcuni casi anche con contributi giornalieri per i giorni di degenza.
Confronta le assicurazioni viaggi
In secondo luogo è attiva la protezione per i danni a terzi, sia cose che persone, dalla lesione al vaso fatto cadere dopo una corsa troppo irruenta. In questo caso è sempre bene controllare che l’assicurazione sia estesa anche a quei casi in cui l’animale non è momentaneamente affidato al suo padrone ma un’altra persona.

La tutela legale, infine, offre l’assistenza qualificata di un avvocato ed è particolarmente utile quando si è all’estero, visto che di norma è valida in più nazioni.

Specifiche per chi si sposta sono inoltre la polizza assistenza in viaggio e la copertura emergenze in viaggio, che tutelano nel primo caso la scelta di strutture adatte a cani e gatti, gestione delle norme di legge nella nazione scelta e così via, nel secondo caso l’assistenza sanitaria quando si è lontani da casa.

Ci possono poi essere delle tutele aggiuntive rispetto alle assicurazioni specifiche per cani e per gatti. Per esempio l’Rc Auto, per proteggere anche gli animali, richiede una garanzia aggiuntiva, che costa pochi euro all’anno, ma deve essere espressamente richiesta.

Commenti Facebook: