Unità potenza elettrica

Unità potenza elettrica è il Watt, e conoscere il valore della potenza per ogni elettrodomestico è d’utilità per capire a quanto risale il loro consumo energetico. Basta moltiplicare l’intensità di corrente (in Ampere) per la tensione (in Volt) per ottenere la potenza elettrica, ma in mancanza di questi dati si può impiegare un misuratore di potenza elettrica.

unità potenza elettrica
L'unità della potenza elettrica è il Watt: ecco a cosa serve misurarla

La potenza elettrica è il prodotto dell’intensità di corrente (ampere), per la tensione (volt). L’unità della potenza elettrica è il Watt (simbolo W) e suoi multipli sono il chilowatt (simbolo kW), pari a 1.000 watt, ed il megawatt (simbolo MW), pari a 1.000.000 di watt.

Troviamo il Watt in tutte le etichette delle apparecchiature elettriche, ma attenzione che la cifra che si legge non si riferisce alla potenza che utilizza l’elettrodomestico, bensì alla potenza massima che tale apparecchio può consumare, ovvero solo una vaga idea.

Come misurare la potenza

Se si vogliono evitare i calcoli matematici (vedi come calcolare la potenza elettrica) è possibile munirsi di un misuratore di potenza, acquistabile facilmente sul mercato. Si tratta di strumenti da tavolo che misurano la potenza effettiva, la potenza apparente, il fattore di potenza, il consumo energetico, la corrente e la tensione alternata, la corrente e la tensione continua, la resistenza e la frequenza. La misura della corrente elettrica e della potenza possono essere eseguite direttamente con i cavi di verifica compresi nella spedizione o indirettamente con le pinze per corrente.

A seconda del tipo di misuratore di potenza impiegato si potrà visualizzare la potenza consumata istantanea (l’unita della potenza elettrica ricordiamo è il Watt=W) oppure la potenza consumata nel tempo (Kilowattora=kWh), o infine dei valori della corrente elettrica assorbita (Ampere=A) in modo da poter controllare, in tempo reale, i consumi energetici e gestire l’adeguata contemporaneità d’uso dei diversi apparecchi, così da non provocare un black-out per sovraccarico.

Infine, va ricordato che per ridurre i consumi e tagliare la bolletta della luce è conveniente anche avere attiva una tariffa energia elettrica conveniente. Con l’aiuto del comparatore di SosTariffe.it identificare le migliori offerte è semplice e veloce: bastano due click per stilare il proprio profilo e ottenere un elenco con tutte le tariffe più convenienti.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: