Unità energia elettrica

Il wattora (simbolo Wh) è un‘unità di misura dell’energia elettrica, ovvero l’energia necessaria a fornire una potenza di un Watt (W) per un’ora (h). Non fa parte del sistema internazionale e non è molto utilizzato, ma un suo multiplo, il chilowattora, (kWh) è usato come unità di vendita dell’elettricità da parte delle aziende energetiche agli utenti. L’ unità energia elettrica nel Sistema internazionale (SI) è invece il joule (J).

unità energia elettrica
L'unità energia elettrica è il Wattora ma il kilowattora è più utilizzato

L’energia elettrica viene venduta sul mercato in chilowattora (kWh), sebbene la vera unità energia elettrica sia il Wattora (Wh). Il consumo di energia elettrica, dal punto di vista della fatturazione, viene calcolato come il prodotto della potenza di kW moltiplicata per il tempo in ore e del prezzo per chilowattora consumato.

Quanto costa il kWh?

Sin dal 1° luglio 2007  in Italia si può scegliere liberamente il costo energia elettrica kWh perché il mercato è stato liberalizzato. Chi sceglie e attiva la sua propria tariffa energia elettrica passa al “mercato libero”, dove le condizioni economiche e contrattuali di fornitura elettrica (e di gas) sono concordate tra le parti e non fissate dall’Autorità  per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI).

Invece il Servizio a Maggior Tutela  è quello dove le condizioni economiche e contrattuali vengono stabilite dall’AEEGSI. Appartengono a questo sistema tutti i clienti domestici o le piccole imprese che non hanno mai cambiato fornitore, oppure l’hanno fatto ma poi hanno nuovamente richiesto di tornare al servizio a maggior tutela.

Il costo del kWh quindi varia in funzione del servizio al quale il consumatore appartiene.

Per avere più informazioni sul prezzo unitario di energia elettrica in Italia consigliamo la lettura del nostro articolo approfondito sul prezzo kWh.
Offerte energia elettrica più economiche

Watt e un wattora: qual è la differenza?

Capire la differenza tra watt (W) e wattora (Wh) è utile per conoscere l’impatto dei consumi di energia sulla bolletta.

Un watt (W) è un’ unità di potenza; è la frequenza con cui viene generata o consumata l’energia, una sorta di unità di misura del flusso elettrico. Ad esempio, una lampadina da 100 W utilizza energia con più frequenza rispetto una lampadina da 60 W.

Un wattora (Wh) invece è un’unità energia elettrica, che misura la quantità di lavoro eseguita o generata in un periodo di tempo. Le società energetiche in genere fatturano i consumi in kWh, unità di misura pari a 1000 wattora. E’ molto semplice in realtà: se una lampadina da 50 W è accesa per un’ora, avrà utilizzato 50 Wh di energia; lasciata accesa per due ore, la lampadina da 50 W avrà consumato 100 Wh di energia.

Infine, per maggiori informazioni SosTariffe.it offre un servizio di consulenza telefonica gratuito, disponibile per chiunque abbia bisogno di ottenere maggiori informazioni sulle tariffe e promozioni presenti nei nostri comparatori. Basta cliccare sul tasto verde “Richiedi consulenza” nella pagina del comparatore.

Confronta tariffe elettriche

Commenti Facebook: