Una settimana di chiamate gratis per festeggiare i 20 anni di Vodafone

Come molti sicuramente si ricorderanno, in principio c’era Omnitel, con il suo logo in verde e la bellissima Megan Gale come testimonial. Oggi c’è Vodafone Italia, che proprio in questi giorni festeggia i vent’anni di presenza nel nostro Paese: e per farlo in grande stile regala ai suoi utenti una settimana di telefonate gratuite, da attivare dal 23 al 30 novembre.

Una settimana di chiamate gratis per festeggiare i 20 anni di Vodafone

La promozione per tutti i clienti

L’offerta per chiamate illimitate e gratuite verso i numeri di cellulare Vodafone è valida per tutti i clienti ricaricabile, dura 7 giorni e si chiama Happy20. Per attivarla basta chiamare il numero gratuito 42040 entro e non oltre il 30 novembre 2015 e attendere l’SMS di avvenuta attivazione. I clienti abbonamento hanno diritto a un altro regalo esclusivo, da scoprire chiamando il numero gratuito 42100. La stessa cosa vale anche per chi ha già i minuti illimitati ed è cliente ricaricabile.
Confronta le offerte Vodafone »

La storia di Vodafone in Italia

L’esordio dell’attuale Vodafone in Italia infatti al 1995, quando ufficialmente il mercato telefonico si aprì alla concorrenza e iniziò davvero la liberalizzazione di un servizio che, da allora, ha fatto passi da gigante, con la transizione dall’era degli SMS, degli StarTac, di Snake a quella degli smartphone moderni.

Vodafone in Italia ha significato innovazioni sia  di marketing e rapporto coi clienti (due esempi tra i tanti: le Summer Card e le tariffe You&Me) ma anche tecnologiche, come la copertura 4G, attualmente la più estesa d’Italia, o la fibra ottica, che nelle città di Milano e di Bologna, con i suoi 300 Mbit/s di download massimo, è la più veloce in circolazione.

In questi vent’anni Vodafone ha investito in Italia più di 23 miliardi di euro, 4,6 di questi per l’acquisizione delle frequenze. Secondo il bilancio di sostenibilità di Vodafone, il contributo dell’operatore al sistema economico italiano, relativo all’anno fiscale chiuso a marzo 2014, è stato di 5,9 miliardi di euro, per un contributo netto al PIL del Belpaese di 2,7 miliardi di euro. Dal punto di vista dell’occupazione, 37.000 sono le persone impiegate dall’operatore, indotto incluso.

Omnitel, entrata a far parte del gruppo Vodafone nel 2001, è anche dietro al lancio del primo abbonamento senza canone fisso, nel 1996, segnando l’inizio dell’era del cellulare per tutti. Un’altra accelerata è stata data di recente nel 2013, con il piano Spring dedicato a investimenti ulteriori per lo sviluppo delle proprie reti a banda larga.

Da ricordare anche, tra i più recenti traguardi, la creazione del Vodafone Experience Center e l’acquisizione di Cobra, oggi Vodafone Automotive. Per quanto riguarda la politica di ascolto della clientela, oggi ci sono 8 centri di competenza dedicati all’assistenza, con 2 milioni di chiamate gestite al mese, mentre l’app MyVodafone e il sito contano più di 30 milioni di interazioni al mese.

Proprio questo ottobre è stato lanciato anche il programma “We CARE”, mirato a consolidare e valorizzare il rapporto di fiducia con i clienti grazie a una serie di azioni concrete, come le iniziative Soddisfatti o Rimborsati sulla rete 4G e sui Servizi Digitali, relative agli ambiti della connettività, della trasparenza, del riconoscimento della fedeltà, e della accessibilità del servizio.

Da ricordare infine l’impegno nel sociale con la Fondazione Vodafone Italia, nata del 2002 e che ha visto un investimento di 80 milioni in oltre 400 progetti a favore delle comunità.