Una “Gold Class” per la sostenibilità di Enel

Enel si è aggiudicata un riconoscimento di grande prestigio che premia il suo impegno nella sostenibilità: la “Gold Class“, nel Sustainability Yearbook 2015 di RobecoSAM. Questa pubblicazione – giunta ormai alla ventesima edizione – valuta le performance nel campo della sostenibilità delle maggiori imprese mondiali.

RObecosam
Enel è una delle tre utility a livello mondiale premiate con il riconoscimento

Soltanto tre “Gold Class” sono state assegnate a livello globale nel settore delle utility elettriche, ed Enel è una di queste. In più ci sono state solo quattro aziende in Italia, considerando tutti i settori, a ricevere il riconoscimento.

Nell’edizione di quest’anno sono state vagliate da RobecoSAM 3000 aziende, di cui solo 457 sono state ammesse nelle 59 categorie del Sustainability Yearbook. In totale ci sono state 69 “Gold Class”, 54 “Silver Class” e 112 “Bronze Class”. Anche Endesa, controllata spagnola di Enel, ha avuto un riconoscimento, la “Silver Class” sempre nel settore delle utility elettriche.
Scopri E-Light »
Il gruppo RobecoSAM è stato fondato nel 1995 ed è specialista negli investimenti, focalizzato esclusivamente sul settore dell’investimento sostenibile. A partire dal 2004, ogni anno il RobecoSAM Sustainability Yearbook stila la classifica delle aziende più sostenibili per ogni industria, basandosi sul punteggio ottenuto nell’annuale CSA (Corporate Sustainability Assessment).

L’impegno di Enel Energia e delle altre società del Gruppo Enel nel campo della sostenibilità è stato da tempo riconosciuto anche con l’ammissione negli indici mondiali più prestigiosi come il Dow Jones Sustainability World Index, il Dow Jones Europe Index, lo STOXX Global ESG Leaders index e le FTSE4Good Index series.

Commenti Facebook: