Un 2014 in crescita per Fastweb

Buone notizie per Fastweb. Nel 2014 l’operatore ha infatti raggiunto quota 2,07 milioni di abbonati, risultando quindi primo operatore italiano per crescita nel numero delle connessioni a banda larga, e incrementando la sua base clienti del 7%, con 130.000 nuovi contratti in più rispetto a fine 2013.

Semestrale-Fastweb
L'obiettivo per il piano 2015-2016 è raggiungere il 30% di copertura

Bene anche i ricavi, in aumento del 3%, dai 1.642 milioni di euro del 2013 agli attuali 1.688 milioni, con l’ebitda che si assesta a 515 milioni di euro, 10 milioni in più dell’esercizio precedente, con una marginalità al 31%.

Per quanto riguarda gli investimenti, Fastweb ha concluso il piano biennale puntando sulla fibra ottica con oltre 400 milioni di euro, in modo da estendere la copertura dei servizi per banda ultralarga al 20% della popolazione italiana (5,5 milioni di famiglie e imprese).

L’impegno per le reti di nuova generazione ha determinato 562 milioni di euro (il 33% del fatturato) di investimenti, più di qualsiasi altro operatore di telecomunicazioni in Italia. È stato inoltre lanciato il piano 2015-2016 che intende estendere a 2 milioni di nuove famiglie e imprese le infrastrutture di nuova generazione, arrivando a una copertura del 30%.
Vai a Super Jet di Fastweb
A fine 2014, Fastweb è risultata leader italiana per i collegamenti ultrabroadband con una quota pari al 70% del totale, pari a 500.000 clienti privati. Per chi volesse cambiare operatore e passare a Fastweb, il consiglio è di ricordarsi di comunicare sempre il proprio codice di migrazione per una transizione senza problemi.

Commenti Facebook: