UMTS a 900MHz: ora anche in Europa

L’Unione Europea si è decisa a liberare parte dello spettro a 900MHz, che prima era riservata solamente ai telefoni con tecnologia 3G.

La decisione è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e conclude un iter iniziato nel luglio scorso.

Con questa novità, inoltre, si renderà più concorrenziale il mercato delle telecomunicazioni europeo e sarà meno onerosa l’offerta Internet Mobile fornita dai vari operatori.

Le nuove regole aiuteranno il lancio di tecnologie a banda larga 4G senza problemi per i dispositivi utilizzati fino ad ora.

Gli stati europei hanno ora 6 mesi di tempo per rendere operativo il tutto.

nione Europea si è decisa a liberare parte dello spettro a 900MHz, che prima era riservata solamente ai telefoni con tecnologia 3G.

La decisione è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e conclude un iter iniziato nel luglio scorso.

Con questa novità, inoltre, si renderà più concorrenziale il mercato delle telecomunicazioni europeo e sarà meno onerosa l’offerta Internet Mobile fornita dai vari operatori.

Le nuove regole aiuteranno il lancio di tecnologie a banda larga 4G senza problemi per i dispositivi utilizzati fino ad ora.

Gli stati europei hanno ora 6 mesi di tempo per rendere operativo il tutto.

Commenti Facebook: