Tv e smartphone, Samsung Italia punta alla fascia alta del mercato

Samsung Italia sembra avere le idee ben chiare sul proprio futuro nel comparto tv e smartphone (e non solo): puntare sulla fascia medio – alta del mercato, grazie ai nuovi smartphone Galaxy S6 e sui prodotti di nuova generazione dalle grandi performance in grado di soddisfare le esigenze anche più sofisticate da parte dei consumatori.

samsung tv
Samsung punta a segmento medio alto di mercato

A comunicare ancora una volta tale strategia condivisa è stato, negli ultimi giorni, il presidente di Samsung Electronics Italia, divisione nazionale del colosso sudcoreano, Carlo Barlocco. Durante un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, Barlocco ha infatti ricordato che Samsung sta continuando a lavorare alacremente sulla forza dell’immagine, facendo rimanere centrale la qualità dello schermo, sia del pc, della tv o dello smartphone.

Barlocco ha poi preannunciato il pronto arrivo di una soluzione che integra tutti i dispositivi della compagnia: è previsto per il terzo trimestre dell’anno il debutto di SmartThings, un hub che consentirà di collegare tutta la casa e permetterà di controllare allarmi e altri sistemi di sicurezza, di tenere sotto osservazione i consumi energetici, e di gestire i singoli elettrodomestici. Il vantaggio rispetto ad altre forme di sinergia è legato principalmente alla possibilità di poter sfruttare una piattaforma aperta e, pertanto, poter controllare attraverso l’hub Samsung i dispositivi appartenenti ad altri marchi.

Confronta migliori offerte tv

Per poter agevolare l’ingresso di tale “box” all’interno delle case degli italiani, Samsung conferma di essere al lavoro per poter formalizzare importanti intese con le principali compagnie che vedono i servizi (gas, luce & co.) e metterla in commercio insieme a un pacchetto di soluzioni integrate. Dunque, è probabile che SmartThings possa arrivare per il tramite dei fornitori di servizi domestici, i quali potranno personalizzare la piattaforma a seconda delle esigenze proprie, e di quelle dei propri clienti privati o aziendali.

In aggiunta a quanto sopra, Samsung sta puntando pesantemente anche sul mondo business, pur precisando – ricordava il presidente di Samsung Italia – che la distinzione tra la tecnologia per il tempo libero e quella che per tanto tempo è stata esclusivamente ricondotta al business, è oramai praticamente scomparsa, e che i dispositivi mobili sono oggi il cuore dell’attività lavorativa.

Commenti Facebook: