Tutte le strategie del 2014 di Wind

In un’intervista al Corriere delle Comunicazioni, Valerio Marra, direttore della Business unit Consumer e sme di Wind, ha illustrato le prossime strategie dell’operatore telefonico per l’anno in corso. Le parole d’ordine: All Inclusive, 4g, Internet e partite Iva.

Wind business
Le parole d'ordine: 4g, business, All Inclusive, Internet

L’offerta principe su cui punterà ancora Wind per quest’anno sarà quindi All Inclusive, la maggiormente sottoscritta e quella verso la quale si stanno spostando sempre più utenti. Ma in previsione ci sono anche investimenti nel settore business, con riqualificazione dei negozi (anche grazie a corner dedicati alle aziende). Cresce la personalizzazione delle offerte, senza dimenticare la possibilità dell’offerta integrata fisso e mobile. È al lavoro anche una promozione per consentire un abbonamento Adsl a casa per gli utenti All Inclusive a 19,95 euro mensili in più.
Confronta le offerte Wind
Il futuro riguarda però anche le nuove tecnologie di connessione come il 4G, come hanno dimostrato le aperture di nuovi nodi Lte quasi «a sorpresa» nelle scorse settimane in varie città e spazi aeroportuali: nessun sovrapprezzo per i clienti che saranno in zone raggiunte dal servizio.

Infine Internet e la domotica, due settori in continua espansione a cui Wind guarda con estremo interesse e che considera i veri motori di crescita per il 2014: un anno in cui l’operatore cercherà di consolidare e accrescere la sua customer base, dopo un 2013 sugli scudi grazie alle 700.000 attivazioni nette.

Commenti Facebook: