Tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride: la guida attuale

I veicoli green, specialmente le vetture ibride ed elettriche, sono la svolta ambientale più economica del futuro. A vantaggio degli automobilisti c’è l’esenzione dal bollo, il libero accesso ai varchi ZTL e tanto altro. Grazie a tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride, le nuove immatricolazioni e le vendite sono in continuo aumento: ecco la guida attuale su come beneficiare degli sconti.

Doppio motore, mega incentivi. Solo vantaggi per chi acquista veicoli green

Italiani, cari italiani: così legati alle auto tradizionali da non conoscere tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride. Le vendite dei veicoli green aumentano all’impazzata, e, come si può immaginare, il merito è dei vantaggi economici e fiscali derivanti dal loro acquisto.

Forse è ancora presto per sostituire interamente al mercato delle normali auto e moto (per visualizzare le ultime offerte assicurazioni utilizza il motore di ricerca di SosTariffe.it) quello dei mezzi ecologici, tuttavia le prospettive future -stanti gli ultimi dati su immatricolazioni e acquisti- fanno pensare ad una vera rivoluzione, più vicina che mai. Di seguito la guida attuale.

Doppio motore, mega incentivi

I VANTAGGI DELLE AUTO IBRIDE

I veri automobilisti “green” scelgono le auto elettriche, ma anche i modelli ibridi dal doppio motore sono una garanzia ecologica, oltre ad assicurare maggiore autonomia. In questi il motore elettrico opera in sinergia con quello termico e permette prestazioni di alto livello. Da non sottovalutare: quando la batteria si scarica, si attiva il secondo motore per continuare a guidare.

Scegliere una vettura di questo tipo fa ottenere  tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride (di cui parleremo fra poco) e al contempo costituisce un importante contributo alla salvaguardia ambientale: tanto l’auto elettrica quanto quella brida infatti, riducono drasticamente le emissioni di CO2 in atmosfera eliminando gli impatti negativi della circolazione stradale.

AUTO IBRIDE AGEVOLAZIONI REGIONALI

Diverse persone conoscono già questi vantaggi, tanto che a gennaio 2016 le vendite di auto ibride hanno raggiunto livelli record, rappresentando il 2,1% delle auto totali vendute. I dati diffusi da Toyota parlano di un incremento dell’1,6% complessivo registrato a tutto il 2015.

Chi non ha mai sentito parlare di tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride, può continuare a leggere la guida attuale e valutare o meno l’acquisto di queste vetture, che -a detta di molti- è la scelta più sensata per risparmiare su carburante, tasse e circolare rendendo l’aria più salubre.

Non tutti sanno però che specialmente con le assicurazioni online, anche la convenienza Rc auto annuale per le normali vetture è garantita, basta comparare le tariffe (anche Rc moto) con SosTariffe.it.

N.B.: SosTariffe.it è stato eletto miglior sito per la comparazione di offerte e preventivi online 2015. Tuttavia il motore di ricerca può mettere a confronto le sole tariffe per assicurazioni normali auto e moto di tipo annuale.

Tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride

Le auto ibride possono circolare liberamente e attraversare i varchi ZTL delle principali città italiane proprio in ragione dei vantaggi per l’ambiente. Diverse Regioni inoltre, hanno introdotto l’esenzione dal pagamento del bollo auto per i primi 5 anni dall’immatricolazione o per i primi 3 anni (Lazio, Veneto, Umbria e Lombardia) e riduzioni sulla tassa per le annualità successive. Ecco tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride con la guida attuale:

BASILICATA

dal 1° gennaio 2015 è prevista l’esenzione dal bollo auto per 5 anni dalla prima immatricolazione per le vetture con alimentazione ibrida benzina/elettrica, gasolio elettrica o benzina/idrogeno. Successivamente la tassa va pagata per intero;

CALABRIA

la Regione non è convenzionata Aci. Per conoscere le agevolazioni bisogna contattare l’Ufficio Tributi Regionale;

esenzione bollo auto ibride

ABRUZZO

Non vigono esenzioni, ma il calcolo del bollo auto avviene in base alla sola potenza del motore termico e non alla potenza complessiva del veicolo;

UMBRIA

le auto ibride sono esenti dal bollo auto per 3 anni, successivamente la tassa va pagata per intero;

VENETO

Vige l’esenzione per i primi 3 anni dalla prima immatricolazione;

VALLE D’AOSTA

Come per l’Abruzzo;

FRIULI-VENEZIA GIULIA

anche questa regione, come la Calabria, non è convenzionata Aci, per conoscere tutte le agevolazioni regionali per le auto ibride bisogna rivolgersi all’Ufficio Tributi Regionale;

CAMPANIA

esenzione totale dal bollo fino al 2016;

EMILIA ROMAGNA

purtroppo non vige alcuna esenzione, ma il calcolo del bollo auto avviene in base alla sola potenza del motore termico e non alla potenza complessiva del veicolo;

TOSCANA

vige l’esenzione per 3 anni dalla prima dall’installazione dell’impianto per l’alimentazione a gpl o metano, la quale deve essere effettuata tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2015, con collaudo da eseguire entro e non oltre il 31 gennaio 2016;

SICILIA

come per l’Emilia Romagna;

TRENTINO ALTO ADIGE

come per l’Emilia Romagna;

SARDEGNA

come per l’Emilia Romagna;

PUGLIA

esenzione dal bollo per le auto ibride con validità 5 anni dalla prima immatricolazione;

PIEMONTE

eccellenza: in questa Regione c’è l’esenzione totale dal bollo auto per le vetture a doppia alimentazione benzina/metano e benzina/Gpl;

LAZIO

dal 2014 è prevista l’esenzione dal bollo auto per 3 anni dalla prima immatricolazione, ma solo per i veicoli ibridi a benzina (alimentazione benzina/elettrica e benzina/idrogeno);

MARCHE

in base alla Legge Finanziaria del 2007, per le vetture ibride con alimentazione benzina/metano o benzina/gpl il calcolo del bollo si effettua con la tariffa di 2,79€ per KW.

LOMBARDIA

esenzione dal bollo auto per 3 anni dalla prima immatricolazione.;

LIGURIA

esenzione dal bollo auto per 5 anni dalla prima immatricolazione per i veicoli nuovi a doppia alimentazione benzina/gpl o benzina/metano.

MOLISE

esenzione dal bollo auto per 2 anni per i veicoli a doppia alimentazione benzina/gpl o benzina/metano.

Commenti Facebook: