Tunnel ad energia solare in Belgio

Dal Belgio arriva una gradita notizia sul fronte delle eco-energie. Nel Paese è infatti stato inaugurato un tunnel ferroviario in grado di produrre energia direttamente dal sole: lungo poco più di 3kg, il tunnel si trova nel tratto ferroviario che collega Parigi ad Amsterdam. Ma come funziona tale infrastruttura sostenibile?

Dagli spinaci nuove frontiere delle eco-energie
Dagli spinaci nuove frontiere delle eco-energie

Il tunnel era stato inizialmente pensato per poter proteggere gli alberi della foresta secolare di Anversa: con tale presupposto, l’infrastruttura è stata tuttavia dotata di un ulteriore valore aggiunto, con una copertura di pannelli fotovoltaici forniti da Enfinity, già realizzatrice di due tra le più grandi centrali fotovoltaiche mai realizzate in tutto il vecchio Continente.

Confronta le offerte energetiche »

Stando a quanto sostiene la stessa ditta produttrice, il tunnel fotovoltaico è composto da 16 mila pannelli fotovoltaici a copertura integrale del tetto, ed è in grado di produrre approssimativamente 3,5 MW di energia elettrica ogni anno: quanto basta, insomma, per alimentare tutti i treni che attraversano il Belgio in un qualsiasi giorno dell’anno, e fornire elettricità alla stazione di Anversa.

Ad onor di cronaca, l’impatto estetico della struttura non sembra aver convinto tutti. È tuttavia sottolineabile come la struttura sia nata laddove era già presente un tunnel ferroviario, e come pertanto – almeno in questo caso – l’uomo sia riuscito più ecocompatibile una propria creazione artificiale.

Commenti Facebook: