Troppo internet rende grassi e poco loquaci

Troppo internet fa male? Secondo quanto diramato dall’Università del Minnesota, negli Stati Uniti, non ci sono dubbi: esagerare con le connessioni online rende più grassi e meno loquaci.

Esagerare con le connessioni fa male: i risultati di un nuovo studio
Esagerare con le connessioni fa male: i risultati di un nuovo studio

Per il team di ricercatori universitari – impegnato a cercare di capire in che modo i comportamenti familiari possono essere influenzati dalla rete – una connessione eccessiva attraverso personal computer, tablet e smartphone renderebbe meno comunicativi i ragazzi nei confronti dei genitori, con una scarsità di flussi che viene accentuata nell’ipotesi in cui anche i genitori siano particolarmente “dipendenti” dalle connessioni al web.

Dopo aver esaminato le evoluzioni comportamentali in più di 1.800 famiglie, i ricercatori hanno concluso come l’utilizzo dei dispositivi elettronici sarebbe anche direttamente associato a un menu carente di verdure, frutta, succhi al 100% di frutta, latte e carne. Di contro, chi è spesso connesso al web abbonda con bevande zuccherate, andando a pregiudicare la buona tenuta delle proprie abitudini alimentari.

Confronta le migliori offerte internet

Ma quale è, allora, la soluzione? Secondo i ricercatori, anche in questo caso sarebbe sufficiente un pò di equilibrio. Come a dire: internet fa bene ed è oramai indispensabile, ma se si vuole mantenere saldi i rapporti familiari, è consigliabile rinunciare a un pò di vita “virtuale”.

Commenti Facebook: