Trimestrale Sky Italia, fatica e perde clienti

Sky Italia, dopo lo scivolone del secondo trimestre in perdita, chiude il terzo trimestre dell’anno fiscale 2010 in utile con un risultato operativo di +35 milioni di dollari.

La pay-tv del gruppo Murdoch registra però segni di fatica, anche a causa della concorrenza non troppo “pulita” del Biscione, e l’utile è in calo rispetto al risultato di 63 milioni di dollari del periodo precedente (terzo trimestre fiscale 2009).

Sintomo della difficoltà e del mercato più aggressivo, il fatturato segna un calo del 3% e i costi operativi sono stabili.

Il numero di abbonati, al terzo trimestre fiscale 2010, raggiunge i 4,7 milioni, in calo di 39.000 clienti rispetto alla fine del trimestre precedente.

ky” href=”http://www.sostariffe.it/operatori-tv/75/sky/” target=”_blank”>Sky Italia, dopo lo scivolone del secondo trimestre in perdita, chiude il terzo trimestre dell’anno fiscale 2010 in utile con un risultato operativo di +35 milioni di dollari.

La pay-tv del gruppo Murdoch registra però segni di fatica, anche a causa della concorrenza non troppo “pulita” del Biscione, e l’utile è in calo rispetto al risultato di 63 milioni di dollari del periodo precedente (terzo trimestre fiscale 2009).

Sintomo della difficoltà e del mercato più aggressivo, il fatturato segna un calo del 3% e i costi operativi sono stabili.

Il numero di abbonati, al terzo trimestre fiscale 2010, raggiunge i 4,7 milioni, in calo di 39.000 clienti rispetto alla fine del trimestre precedente.

Commenti Facebook: