TotalErg con Satispay per pagare il rifornimento con lo smartphone

In 25 stazioni di servizio TotalErg a Milano, in quattro in provincia di Como e in due a Roma, gli automobilisti potranno pagare il rifornimento di carburante con lo smartphone attraverso Satispay, una soluzione di mobile payment disponibile per iPhone, Android e Windows Phone. Ai clienti che proveranno il nuovo servizio sarà offerto uno sconto iniziale di 10 euro per l’acquisto di carburante valido sino a fine agosto 2015. 

Il sistema di pagamento di Satispay per pagare nelle stazioni di TotalErg
Il rifornimento di carburante si paga con lo smartphone

TotalErg, società nata nel 2010 dalla fusione di ERG Petroli e Total Italia, e Satispay, un’azienda che propone un servizio di mobile payment disponibile per iPhone, Android e Windows Phone, hanno siglato un accordo per consentire agli automobilisti di pagare il rifornimento di carburante con lo smartphone.

L’iniziativa è stata presentata oggi, giovedì 11 giugno 2015, presso il punto vendita di TotalErg di Viale Marche a Milano, alla presenza di Pierfrancesco Maran, assessore alla Mobilità e Ambiente del capoluogo lombardo.

Confronta tariffe di Telefonia Mobile

Satispay, fondata da Alberto Dalmasso (CEO, Marketing & Finance), Dario Brignone (IT & Organization) e Samuele Pinta (Finance Control & Strategic Management), è il frutto di una squadra di giovani italiani che ha di recente chiuso un aumento di capitale di oltre 5 milioni di euro partecipato da investitori istituzionali e privati.

Satispay è un sistema di pagamento gratuito e indipendente dai circuiti tradizionali, che può essere utilizzato da chiunque sia maggiorenne e titolare di un conto corrente bancario o di una carta prepagata con codice IBAN (International Bank Account Number) italiano.

Dalmasso, amministratore delegato di Satispay, ha espresso soddisfazione per l’accordo siglato con TotalErg. «È la dimostrazione che abbiamo saputo lavorare nella direzione giusta, non limitandoci alla realizzazione di un’applicazione di mobile payment, ma creando un vero e proprio sistema di pagamento alternativo».

Un sistema – Satispay – attraverso cui inviare e ricevere denaro e pagare nei negozi fisici, «capace di abbattere le commissioni di incasso e rispondere così sia al desiderio di semplicità e sicurezza espresso dai consumatori, che alla ricerca di efficienza da parte degli esercenti», ha aggiunto il manager.

«Stiamo realizzando una rete di punti vendita moderna, tecnologicamente avanzata e che utilizza il digitale non come opzione o canale accessorio ma anche come direttrice fondamentale del nostro sviluppo», ha dichiarato Maurizio Libutti, direttore Rete di TotalErg.

«Inoltre, così come già avvenuto da tempo in Europa, riteniamo importante contribuire a ridurre l’utilizzo del contante sui nostri punti vendita al fine di ridurre il rischio di furti e rapine», ha evidenziato il manager di TotalErg.

Da Fabio Bonavita, responsabile Marketing Strategico di TotalErg, infine, uno sguardo ai piani futuri: «Siamo i primi in Italia ad adottare un soluzione di full mobile payment per il settore petrolifero e vogliamo implementare il servizio in nuove stazioni in tutta la penisola».

Commenti Facebook: