Torna a salire il prezzo della benzina: ecco i prezzi di verde e diesel

Dopo un periodo di relativa tregua, i prezzi della benzina tornando a crescere: le ultime rilevazioni effettuate da alcuni siti di settori mostrano un cambiamento del trend in negativo sui prezzi del carburante, sebbene non in maniera significativa. Questo significa sì un aumento, ma abbastanza contenuto, a parte qualche eccezione.

Per quanto riguarda la verde, il prezzo medio è di 1,836 euro al litro, mentre il diesel è a 1,767. Il GPL, invece, si mantiene sotto 0,863 euro al litro. In effetti ci si aspettava già da qualche giorno un aumento sui prezzi, dopo che tutte le compagnie petrolifere si erano adeguate all’aumento delle quotazioni del mercato internazionale. E possibile, quindi, che nei prossimi giorni il costo del carburante continui a salire.

Ma veniamo ora ai prezzi della benzina e del diesel in modalità servito proposti dalle principali compagnie operanti nel nostro paese, secondo il monitoraggio effettuato dal sito PrezziBenzina.it nella giornata di ieri:

  • Agip: 1,824 euro al litro per la verde, 1,754 euro al litro per il diesel;
  • IP: 1,834 euro al litro per la verde, 1,765 euro al litro per il diesel;
  • Esso: 1,825 euro al litro per la verde, 1,757 euro al litro per il diesel;
  • Q8: 1,834 euro al litro per la verde, 1,767 euro al litro per il diesel;
  • Shell: 1,836 euro al litro per la verde, 1,767 euro al litro per il diesel;
  • Tamoil: 1,836 euro al litro per la verde, 1,767 euro al litro per il diesel;
  • Esso: 1,825 euro al litro per la verde, 1,757 euro al litro per il diesel;
  • TotalErg: 1,830 euro al litro per la verde, 1,762 euro al litro per il diesel.

Secondo i dati del sito Quotidiano Energia, inoltre, i distributori no loogo offrono la verde a 1,741 euro al litro, mentre il diesel è a 1,638 euro al litro.

Commenti Facebook: