TMS riduce le sue tariffe a partire dal 50%

La compagnia Telefonica Sammarinese SpA ha annunciato che dal 1° dicembre 2011 ci sarà una vantaggiosa novità per i clienti.

Con l’entrata in vigore delle nuove tariffe infatti ci sarà una forte diminuzione dei costi, che la società ha indicato come un andare incontro alle necessità a cui costringe la crisi.
Il sistema tariffario sarà ancora suddiviso nelle tre categorie stabilite dalla compagnia telefonica ossia “base” destinata ad un pubblico privato, “Super” per chi utilizza in maniera continuativa il telefono e “plus”, la soluzione business.
TMS-logoDiverse saranno le agevolazioni. Per la soluzione”base”, che, già priva di canone mensile, prevede uno sconto del 50% sulle tariffe già esistenti. Per gli utenti “super” verrà mantenuto il canone mensile ma i costi saranno ridotti del 60% mentre per “plus” il canone di 6 euro mensili saranno accompagnati da sconti che potranno toccare la conveniente soglia dell’80%.

La compagnia ha inoltre annunciato che a corollario di tutte queste offerte saranno disponibili offerte di pari convenienza anche per traffico dati in particolare per BlackBerry.
TMS rappresenta la realtà leader per la fornitura di telefonia mobile all’interno della Repubblica di San Marino e fornisce ai suoi utenti una numerazione con prefisso italiano, fattore che consente la continuità del servizio anche al di fuori del territorio della Repubblica di San Marino.

Commenti Facebook: