Tiscali: Pompei non escercita stock option

L’ex amministratore delegato di Tiscali, Tommaso Pompei, ha rinunciato a 359.314 opzioni per l’acquisto di altrettante azioni ordinarie dell’Isp sardo.

Le opzioni, informa una nota, erano state assegnate a Pompei nell’ambito del piano di incentivazione azionaria deliberato dall’assemblea dei soci del 3 maggio 2007 e sarebbero divenute esercitabili nel periodo compreso tra il 4 maggio 2010 e il 3 novembre 2010 ad un prezzo unitario di 24,77 euro.

Tiscali detiene 260.000 azioni proprie che non risultano pertanto piu’ vincolate al piano di incentivazione.

nistratore delegato di Tiscali, Tommaso Pompei, ha rinunciato a 359.314 opzioni per l’acquisto di altrettante azioni ordinarie dell’Isp sardo.

Le opzioni, informa una nota, erano state assegnate a Pompei nell’ambito del piano di incentivazione azionaria deliberato dall’assemblea dei soci del 3 maggio 2007 e sarebbero divenute esercitabili nel periodo compreso tra il 4 maggio 2010 e il 3 novembre 2010 ad un prezzo unitario di 24,77 euro.

Tiscali detiene 260.000 azioni proprie che non risultano pertanto piu’ vincolate al piano di incentivazione.

Commenti Facebook: